31ESIMO CROSS DELLA VALLAGARINA – PREVIEW

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Dopo l’edizione speciale del 2007, che aveva ospitato per la seconda volta in tre anni i Campionati Italiani individuali, il “Cross della Vallagarina” torna alla consueta formula internazionale, e giunge alla 31esima edizione confermandosi sul podio tra le migliori corse di cross in Italia, preceduta soltanto dalla famosa Cinque Mulini e dal Campaccio.
La gara sarà valida per il Grand Prix d’Italia di Cross, ma è anche inserita nel circuito europeo EAA Permit, unica tappa italiana assieme al Campaccio a livello europeo.
L’albo d’oro della gara, che annovera campioni del calibro di Cova, Panetta, Bordin, Lebid, Kipketer, tra gli uomini e C. Tomasini, Dorio, Possamai, Brunet, Barsosio, Denboba, Jeptoo, Kalovics tra le donne, riassume una storia ormai lunga che ha portato Villa Lagarina alla ribalta dell’atletica internazionale.

L’appuntamento di quest’anno è fissato per Domenica 13 gennaio sul percorso della zona sportiva di Villa Lagarina, che si è via via trasformato, grazie all’amministrazione comunale ed al lavoro dei volontari, in uno dei tracciati più tecnici e spettacolari d’Italia.
Le gare avranno inizio alle ore 12.00 con la categoria master, quindi in rapida successione le categorie giovanili, fino alla fase culminante della prova internazionale femminile su 5590m (ore 14.30) per finire con quella maschile su 8690m (ore 15.00).

A livello italiano tra gli uomini, ci saranno il trentino Giuliano Battocletti, fresco vincitore della Ciaspolada, che proprio su questo stesso tracciato lo scorso anno si è cucito addosso la maglia di campione italiano della specialità, dopo uno spettacolare duello con Gabriele De Nard, da anni uno dei migliori specialisti italiani della corsa campestre. E proprio il bellunese De Nard sarà uno dei diretti contendenti al podio del Cross di questa Domenica, insieme ad altri atleti interessati anche alla classifica del Grand Prix come La Rosa, Scaini e Iannelli; assente ancora per problemi legati alla questione tesseramento, l’ex campione europeo di cross juniores, il molisano Andrea Lalli.
Ma dovranno fare i conti con una concorrenza straniera molto qualificata, sia africana che europea. Già sicura la presenza dell’ugandese Wilson Busienei (atleta che fra l’altro gareggia con la maglia della Quercia Trentingrana), ottimo sesto sabato al Campaccio e settimo alla Boclassic.

In campo femminile al via ci dovrebbe essere Silvia Weissteiner, medaglia di bronzo agli Europei indoor nei 3000m, un po’ in ritardo di condizione nelle prime uscite stagionali; insieme a lei la campionessa italiana in carica di cross, l’altra altoatesina Renate Rungger diventata atleta della Forestale proprio da inizio anno come la Weissteiner e la Tschurtschenthaler, il Caporale dell’Esercito Elena Romagnolo, splendida terza lo scorso sabato al Cross del Campaccio (e in testa alla classifica provvisoria del Grand Prix) e l’italo-polacca ex primatista italiana delle siepi Marzena Michalska, quest’anno in evidenza nei cross, tanto da guadagnarsi anche la convocazione per gli Europei di Toro dello scorso Dicembre.

Le prossime tappe del Grand Prix d’Italia di Cross:
3 febbraio a San Vittore Olona (Mi) Cross dei Cinque Mulini
1 marzo a Lanciano (Ch) Cross del Sud
15 marzo a Carpi (Mo): Campionati Italiani a punteggio doppio
9 novembre a Osimo (An): Cross della Val Musone
16 novembre a Volpiano (To): Cross della Volpe
23 novembre a Condino (Tn) Cross della Valle del Chiese

La classifica provvisoria dopo la prima prova:
UOMINI
1. Stefano Scaini (FF.GG.) punti 10;
2. Gabriele De Nard (FF.GG.) 9;
3. Danilo Goffi (Carabinieri) 8;
4. Gianmarco Buttazzo (Esercito) 7;
5. Paolo Finesso (Ginn.Comense) 6;
6. Massimiliano Brigo (Pbm Bovisio Masciago) 5,
7. Angelo Iannelli (FF.AA.) 4;
8. Luca Tocco (Us S.Vittore Olona) 3;
9. Mirko Canaglia (Pro Patria) 2;
10. Francesco Bona (Aeronautica) 1.

DONNE
1. Elena Romagnolo (Esercito) punti 10;
2. Valentina Belotti (Runner Team 99) 9;
3. Silvia Weissteiner (Forestale) 8;
4. Federica Dal Ri (Esercito) 7;
5. Renate Rungger (Forestale) 6;
6. Marzena Michalska (FF.OO.) 5;
7. Vincenza Sicari (Esercito) 4;
8. Angela Rinicella (Esercito) 3;
9. Valentina Costanza (Esercito) 2;
10. Elisa Desco (Atl.Vallebrembana) 1.

fonte: www.usquercia.it / Foto: Scatena
fonte foto: Giulia Scatena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *