BUPA GREAT EDINBURGH CROSS COUNTRY – PREVIEW

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Per domani gli occhi dell’atletica mondiale saranno puntati su Edimburgo per il BUPA Great Edimburgh Cross Country che vedrà opposti il Campione Mondiale in carica di cross Zersenay Tadesse e l’etiope Kenenisa Bekele, Campione Mondiale nei 10000m ad Osaka.

La manifestazione è la quinta tappa delle sette previste per la stagione 2007/2008 degli IAAF Permit Meetings, e sarà un gustoso antipasto dello scenario che ci troveremo di fronte il 30 Marzo prossimo in occasione della 36esima edizione dei Campionati Mondiali di Cross, che si svolgeranno proprio ad Edimburgo.

L’eritreo Tadesse è diventato Campione del Mondo di cross lo scorso anno a Mombasa ponendo fine al dominio di Bekele (5 i suoi ultimi ori consecutivi) che nella manifestazione keniana si era ritirato a metà gara.
Dal canto suo Bekele, rientrato con una scottante delusione dai mondiali di Mombasa, si è prontamente riscattato vincendo il suo terzo mondiale su pista, a fine agosto nei 10000m di Osaka ed ha affrontato un periodo di allenamento molto intenso per questo inizio di stagione da quando è rientrato dalla luna di miele, dopo il suo matrimonio con l’attrice etiope Danawit Gebregziabher avvenuto in Novembre.

Il 25enne etiope potrà quindi dimostrare il suo stato forma in questa prima uscita del 2008, con la speranza che riesca a ripetere il successo dello scorso anno quando vinse battendo proprio Tadesse di una decina di secondi.
L’eritreo nel frattempo sta dimostrando tutta il suo concreto valore in crescita; anche se è stato solo quarto ai mondiali di Osaka proprio nei 10000m, ha saputo reagire e mettere un ulteriore perla nella sua bacheca, grazie al titolo mondiale di corsa su strada conquistato nel mese di Ottobre ad Udine.

Tuttavia, anche se sono loro due i più grandi nomi della corsa, ci saranno anche altri campioni ad animare i 9,3km di percorso della gara.
A cercare di rompere il duopolio Bekele / Tadese ci sarà Eluid Kipchoge, nel 2003 campione del Mondo a Parigi nei 5000m e vincitore di questo evento di Edimburgo nel 2005. Kipchoge ha cercato, spesso invano, di rompere la superiorità nei cross di Bekele; e non gli sono mancati gli ottimi risultati anche quando non c’è riuscito come lo scorso anno, con la medaglia d'argento nei 5000m su pista ai mondiali di Osaka.
Oltre a loro, saranno della partita anche il keniano Joseph Ebuya -corridore da 12:51 5000m- e l’etiope Abebe Dinkessa, che è stato quarto a San Giorgio lo scorso fine settimana.

Anche tra le donne si potrebbe ripetere il duello dello scorso anno tra l’etiope Gelete Burga, campionessa mondiale di cross nel 2006 che 12 mesi fa si era aggiudicata la vittoria, e la keniana Vivian Cheruyot che viene da una stagione in pista nel 2007 straordinaria grazie all’argento mondiale nei 5000m e al secondo crono mondiale di sempre sulla distanza grazie al 14’22”51 ottenuto a Oslo quando la Defar stabiliva il record del mondo.
La keniana è già in ottima forma, anche in previsione dei prossimi mondiali di cross; a Capodanno ha anche stabilito il suo personale sui 10km di corsa su strada, vincendo la gara di Madrid in 31’50”.

A completare il campo delle partenti ci saranno anche l’ungherese Aniko Kalovics che vanta tre partecipazioni agli Europei di Cross e la britannica Hayley Yelling, vincitrice lo scorso fine settimana del Cross di Belfast.
Interessante sarà anche lo scontro tra le più giovani visto che scenderanno in campo Linet Masai, keniana campionessa mondiale junior in carica e Stephanie Twell, britannica fresca campionessa europea sempre tra le juniores.

fonte: www.iaaf.org; foto:www.germanroadraces.de
fonte foto: www.germanroadraces.de

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *