ATLETA DELL’ANNO 2007 – ANDAMENTO VOTAZIONI

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Piccoli aggiornamenti e curiosità dopo alcune settimane di votazioni. Si ricorda che il termine ultimo per votare è quello del 20 febbraio.

Avvincente la votazione di quest'anno. In campo maschile nonostante il più votato abbia preso un po' il largo, l'atleta in seconda posizione insegue a 14 punti di distanza. Incertissimo invece il terzo posto dove sono tre gli atleti ancora in lizza per questa posizione. Tra loro non più di 8 punti di differenza. Con soli 3 voti pieni ci sarebbe un ribaltamento di fronte.

Per le donne, abbiamo un duo di testa distanziato da soli 12 punti. Queste due atlete hanno fatto il vuoto dietro di loro e sono oramai irraggiungibili. Tutto da vedere invece per il terzo posto dove le 5/6 pretendenti sono distribuite in un fazzoletto di punti.

Invitiamo i lettori che non hanno ancora votato ad affettarsi e consigliamo di spargere la voce il più possibile, maggiori saranno i votanti, più “vero” e democratico sarà il risultato.

Si ricorda che è possibile esprimere un massimo di tre voti sia per gli uomini che per le donne. I votabili sono i seguenti:

UOMINI
Sergio AGNOLI (MM80-1926)
Giorgio GENNARI-LITTA (MM40-1967)
Hubert INDRA (MM50-1957)
Mario LONGO (MM40-1964)
Crescenzo MARCHETTI (MM55-1951)
Carmelo RADO (MM70-1933)
Enrico SARACENI (MM40-1964)
Marco SEGATEL (MM45-1962)
Bruno SOBRERO (MM85-1920)
Massimo TERRENI (MM50-1956)

DONNE
Giuliana AMICI (MF55-1952)
Roberta BUGARINI (MF35-1969)
Waltraud EGGER (MF55-1950)
Barbara FERRARINI (MF40-1967)
Carla FORCELLINI (MF45-1959)
Gloria MARCONI (MM35-1968)
Milena MEGLI (MF40-1966)
Elisa NEVIANI (MF40-1965)
Samia SOLTANE (MF40-1967)
Maria TRANCHINA (MF35-1968)

Per tutti i dettagli e le operazioni di voto utilizzare la pagina che si può raggiungere cliccando sull'immagine lunga nella colonna di sinistra.

fonte: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *