GRANDE SUCCESSO PER LA PREVIEW DELLA RICERCA “I GIOVANI E LO SPORT”

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

“I numeri aiutano le idee a far sì che queste si sviluppino” con queste parole di Roberto Ghiretti si è aperta la conferenza di presentazione della ricerca “I giovani e lo sport”. Luogo del meeting, che ha raccolto numerosi ospiti appartenenti ai media nazionali e locali, a importanti aziende, enti pubblici e sport makers, è stata la prestigiosa “Sala Alessi” del Comune di Milano. L’indagine statistica sarà realizzata da TNS Infratest, importante istituto di ricerca di mercato, in collaborazione con Studio Ghiretti, lo Studio di consulenza in marketing e comunicazione sportiva.

Roberto Giretti, Presidente Studio Ghiretti, ha introdotto l’esposizione dei primi dati in possesso dei promotori con un discorso impostato sull’enorme patrimonio valoriale legato allo sport. “Dobbiamo imparare ad alzare la soglia di percezione dei valori che lo sport riesce ad esprimere indipendentemente dai risultati agonistici. Con la ricerca che abbiamo avviato in queste settimane – ha concluso il Presidente di Studio Ghiretti – intendiamo presentare quanto i giovani apprezzino lo sport in tutti i suoi aspetti”.
I numeri specifici sono poi stati presentati da Guja Tacchi, Director di TNS “Oggi intendiamo illustrare l’impostazione della ricerca – ha esordito Guja Tacchi – che sarà completata nei prossimi mesi. A questa abbiamo deciso però di anticipare una preview costruita su un campione di 500 giovani rappresentativi per sesso, età e ampiezza del centro di residenza e impostata sugli stessi temi, che potesse evidenziare già alcuni dei dati più sensibili”.
Tra quelli comunicati, la percentuale relativa agli sport seguiti “dal vivo” (intesi sia come grandi eventi, che come semplici “partitelle tra amici”): sebbene il calcio vanti ancora la leadership, il dato inerente la somma degli “altri sport” ha raggiunto il 53% dei fruitori totali.

Riguardo invece la fruizione televisiva, si conferma al vertice la disciplina dei campioni del mondo di Berlino: il 63% del totale (raggiunto dalla media tra il 73% degli uomini ed il 52% delle donne) segue con assiduità le partite in tv. Al secondo posto il volley (col 35%) e al terzo, a sorpresa, il nuoto (col 26%), avanti di un punto percentuale sul basket.

La sezione dedicata all’indagine sui “campioni” è stata introdotta da Mimmo Ugliano, responsabile dei Servizi NO.I. “nella pratica di qualsiasi sport si sviluppa una idealizzazione del campione ed una volontà di emularlo – ha sottolineato Ugliano – Il più alto indice di conoscibilità lo ottiene Valentino Rossi, davanti a Francesco Totti e Michael Schumacher, mentre per “bravura” e “simpatia” svetta Andrew Howe”.

Accanto ai professionisti del marketing, sono intervenuti anche due veri campioni internazionali, che hanno portato la loro testimonianza sia come atleti che come appassionati di sport: il cestista azzurro Danilo Gallinari e la pugile iridata Stefania Bianchini. La promessa del basket italiano ha raccontato dei suoi esordi, sottolineando l’importanza della famiglia e della pratica dello sport nella crescita di ogni giovane. Stefania Bianchini che ha parlato delle differenze tra il mondo dello sport che circondava i giovani di una decina d’anni fa e quello che i ragazzi si trovano ad affrontare oggi.
Tanti i nomi illustri presenti in sala: dalla campionessa italiana di pattinaggio su ghiaccio, Valentina Marchei, all’ex cestista della Benetton Treviso, Riccardo Pittis, dal Presidente della FICTS, Franco Ascani, al Presidente della Federazione di Pallacanestro, Fausto Maifredi, che ha chiuso la giornata apprezzando la realizzazione di mezzi come questa ricerca per aiutare lo sport a crescere.

fonte: Enrico Gelfi – Stduio Ghiretti
fonte foto: Studio Ghiretti

ALLEGATO: ANet_news_I_risultati_dello_studio_19.1.2008.zip (518 Kb)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *