CINA, DALLA MARATONA AI 60 METRI: NUOVI FENOMENI

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Dopo le incredibili imprese nella maratona da parte dei giovanissimi interpreti cinesi di ambo i sessi, già commentate ampiamente nelle precedenti news, tocca ora ai pregevoli risultati che arrivano dalla pista al coperto, e precisamente dalla distanza ufficiale opposta, i 60 metri piani.

L'ultimo colpo al cuore degli appassionati è arrivato il giorno dell'Epifania, quando si apprese che il giorno precedente, il 5 gennaio, la diciottenne (precisamente 18enne e un giorno!) Zhang Yingying aveva migliorato il primato mondiale juniores di maratona, portandolo a 2 ore 22 minuti e 38 secondi (vincendo a Xiamen il titolo nazionale), migliorando il già stupefacente tempo che fece registrare un mese prima, da allieva.

Si è appena concluso a Shanghai il National Grand Prix, e nei 60m maschili il 21enne Wen Yongyi ha stabilito il nuovo record nazionale di Cina con 6″58 (prec. 6″59 stesso atleta nel 2007). Nei 60m femminili la vittoria è andata alla 20enne Tao Yujia con 7″27, che ha preceduto la juniores Jiang Lan, capace del nuovo record nazionale juniores con 7″30 (vincendo la finale 2). Un paragone? Il primato italiano juniores è 7″35, di Vincenza Calì. In coda si vuole segnalare anche il 13.51 nel triplo dell'allieva Lai Mengqin, classe 1991.

fonte: tilastopaja.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *