ASBEL KIPROP VINCE IL CROSS DI ELDORET

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

In Kenia questo fine settimana si sono svolti tre meeting a Eldoret, Kericho e Kisii, che hanno tenuto impegnata la maggior parte degli atleti del Paese. Andiamo a vedere quali sono stati i risultati più importanti nelle varie sedi.

Ad Eldoret, dove è collocato uno dei più importanti centri di allenamento di tutto il Paese, tutti attendevano lo scontro tra il veterano Isaac Songok ed il più giovane Augustine Choge, ma entrambi hanno deluso le aspettative terminando la gara nelle retrovie. Al loro posto altri specialisti del cross si sono messi in evidenza, approfittando del vuoto nelle posizioni di testa. Tra questi Asbel Kiprop, già campione mondiale Junior di Cross, che, insieme a Hosea Macharinyang ha dato vita ad un finale molto incerto. Alla fine Kiprop ce l'ha fatta a battere il connazionale allo sprint finale, concludendo la prova in 36:46.9. Dopo Macharinyang, il terzo posto è andato a Nathan Naibei, a più di un minuto dalla coppia di testa.
In campo femminile, invece, la gara è stata meno aperta, con Flomena Cheiyech che ha subito messo in mostra il suo ottimo stato di forma. Jane Kiptoo ha provato la rincorsa fino a più di metà percorso, quando si è dovuta finalmente arrendere al predominio della Cheiyech, accontentandosi del secondo posto.

A Sotik, nella provincia di Kericho, situata nel sud ovest del Paese, Patrick Lagat ha dominato la gara dall'inizio alla fine, imponendo un buon ritmo a tutto il gruppo nelle fasi iniziali e poi allungando nel finale fino a rimanere da solo negli ultimi chilometri. Dietro di lui è stata dura lotta per il secondo posto tra Cheruiyot Kirui e Hillary Bii, giunti al traguardo con lo stesso tempo di 37:30. Alla fine, però, i centesimi hanno fatto salire sul secondo gradino del podio Kirui, con il conseguente rammarico al termine della gara del connazionale Bii.
Tra le donne Emily Chebet ha dominato la corsa, sulla distanza di 8 km, grazie ad un vantaggio accumulato metro su metro durante la gara.

Infine poco distante da lì, a Nyamira, nella provincia di Kisii, Jefferson Siekei ha vinto la gara rifilando quasi un minuto a Dicklack Omare che lo seguiva. Ora nel suo mirino c'è il prossimo Campionato del Mondo di Cross in programma ad Edimburgo alla fine di Marzo. Per quella data Siekei ha dichiarato che si troverà in perfetta forma, pronto a sfidare la concorrenza etiope per la conquista del titolo iridato.

RISULTATI:
Eldoret, North Rift:
Uomini (12 km):
1. Asbel Kiprop, 36:46.9
2. Hosea Macharinyang, 36:49.6,
3. Joseph Kitur, 36:53.9
4. Nathan Naibei, 36:56.7
5. Peter Kamais 36:57.1
Donne (8 km):
1. Flomena Cheiyech, 26:51.0
2. Jane Kiptoo (Baringo) 27:14.9
3. Eunice Kirwa, 27:45.2
4. Emily Biwott (Marakwet) 27:54.5
5. Rose Kosgei, 28:01.7,
6. Leah Malot, 28:08.2

Sotik, Kericho –
Uomini (12 km):
1. Patrick Lagat, 37:19.19.5
2. Charuiyot Kirui, 37:30.5
3. Hilalry Bii, 37:30.8
4. Johnstone Chepkwony, 37:44.8
5. Zablon Rotich, 37:49.9
6. Festus Langat, 37:54.2
Donne (8 km):
1. Emily Chebet, 28:53.0
2. Prisca Chepkorir, 29:26.0
3. Jackline Chebwogen, 30:01.2
4. Emily Chepkurui, 30:32.8
5. Jesca Chepkwmoi, 30:48.9
6. Tecla Chelangat, 31:07.3

Nyamira, Kisii –
Uomini (12 km):
1. Jefferson Siekei, 34:36.15
2. Dicklack Omare, 35:20.90
3. George Morara, 35:54.09
4. Boaz Mayaka, 36:00.01
5. Moses Orenge, 36:24.97
6. Daniel Manyara, 36:49.1
Donne:
1. Violet Mayaka, 34:40.57
2. Hyline Mongare, 36:00.93
3. Edinah Onkware, 36:11.72
4. Winfred Motua, 37:09.00

fonte: Iaaf

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *