CAMPIONATI VENETI MASTER OPEN

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

La prima giornata dei campionati regionali indoor master veneti ha visto in gara a Padova un centinaio di atleti “over-35”, con diverse presenze da fuori regione. La manifestazione era infatti “open” ed era valida anche come campionato regionale dell'Emilia Romagna. L'acuto della giornata l'ha firmato Dario RAPPO (1948-MM60), che ha polverizzato il “suo” record italiano indoor degli 800 metri MM60 (stabilito ad inizio gennaio proprio a Padova) migliorandolo di oltre 2 secondi. In una gara coraggiosa, nella quale ha dettato il ritmo per i primi 3 giri di pista, il presidente della Master Atletica Asa 650 ha fermato il cronometro a 2'20”21.

Nella stessa categoria, questa volta nel salto con l'asta, record italiano indoor eguagliato per Arrigo GHI (1945-MM60, nella foto). Il sessantunenne della Fratellanza Modena ha valicato l'asticella a 3,20, ma non ha saputo nascondere la proprio delusione quando, alla misura di 3,42, ha mancato i 3 tentativi per migliorare il proprio record outdoor. Prestazione strepitosa anche per Giuseppe FRANCO (Athlon Padova) nel getto del peso MM65. Con 12, 31, ottenuto con l'attrezzo da 5 kg, si avvicina al record italiano indoor di Gaudenzio Balossini (12,65) stabilendo la miglior prestazione italiana ad età compiuta.

Negli 800 metri, tra gli MM50, ottimo il 2'12”04 di Vincenzo ANDREOLI, che con questo risultato mette una seria ipoteca sulla difesa del titolo italiano ai prossimi campionati nazionali indoor. Nei 60 metri si sono viste in gara ben 6 batterie maschili e 2 femminili. Nella categoria MM45 si è ritrovata “la crema” della velocità italiana, con Ferido FORNESI (Atl. Pistoia) e Giancarlo D'ORO (Atl. Ambrosiana) che hanno dato vita all'ennesimo entusiasmante duello. Questa volta il toscano, con il tempo di 7”42, ha avuto la meglio per 3 centesimi sul primatista italiano (7”29 stabilito lo scorso anno) registrando il miglior “crono” di tutte le categorie su questa distanza. Alle spalle di questi due plurititolati campioni il “nostro” Maurizio CEOLA, terzo di categoria ma campione regionale con un buon 7”60.

Nella pedana del peso il poliedrico Giorgio CURTOLO (Voltan Martellago), entrato quest'anno nella categoria MM60, segna l'ottima misura di 12,78 m, dopo aver vinto anche i 60 metri. Il detentore del primato italiano di pentathlon della categoria MM55 è atteso al record anche nella nuova categoria. Tra gli altri risultati di rilievo da segnalare Susanna TELLINI (Lib. Mantova) nei 60 m. MF40: 8”30 a 11 centesimi dal primato italiano di Marinella Signori e Natalia MARCENCO (Assindustria PD) con 16'17”15 sui 3.000 metri di marcia MF50.

Dina CAMBRUZZI (Asi Veneto) nella gara del peso non è passata inosservata: 74 anni portati con grande eleganza e lo spirito di una ragazzina, ha scagliato l'attrezzo a 5,76 m. Immancabile, sempre nella pedana del peso, “il professore” Giovanni PERTILE, classe 1916. La misura di 6,76 non lo soddisfa affatto, ma vedere in azione questo novantunenne padovano è sempre una grande emozione.

Appuntamento a domenica prossima, sempre all'impianto indoor di Padova ma questa volta al mattino, per la seconda giornata dei campionati regionali master.

RISULTATI. UOMINI. 60: MM60: 1. Giorgio Curtolo (Voltan Martellago) 8”93 MM55: 1. Giorgio Dotto (Virtus Este) 8”45, 2. Franco Gasparinetti (Voltan Martellago) 8”67, 3. Paolo Predieri (Atl. Gavardo BS) 8”94. MM50: 1. Gabriele Carniato (Atl. Stiore TV) 7”90, 2. Adriano Vettorello (Virtus Este) 8”33, 3. Fabrizio Vacondio (Montanari Gruzza RE) 9”10. MM45: 1. Ferido Fornesi (Atl. Pistoia) 7”42, 2. Giancarlo d'Oro (Atl. Ambrosiana) 7”45, 3. Maurizio Ceola (Master Atletica) 7”60 MM40: 1.Fausto Tegorelli (Master Atletica) 7”47, 2. Luigi Papetti (Atl. Evergreen BS), 3. Giorgio Bilato (Athlon PD) 7”60. MM35: 1. Diego Zambelli (La Fratellanza 1874) 7”57, 2.Nicola Rossi (Lib. Mira) 7”66, 3. Marco Bellotti (Lib. Mira) 7”89. 800: MM60: 1. Dario Rappo (Master Atletica) 2'20”21. MM55: 1. Emilio Borghi (Casa Modena) 2'43”38. MM50: 1. Vincenzo Andreoli (Atl. Sernaglia Villanova) 2'12”04. MM45: 1.Alberto Zorloni (Atl. Valdivedro VB) 2'13”34, 2. Antonio Casoni (Acquadela BO) 2'17”97, 3. Alessandro Manfredi (La Fratellanza 1874) 2'21”04. MM40: 1. Enrico Pento (Ass. Risorgive VI) 2'10”06, 2. Lance Randall Cochrane (Virtus Este) 2'15”46, 3.Antonio Duse (Assindustria PD) 2'25”36. MM35: Giancarlo Bonfiglioli (Fratellanza 1874 MO) 2'07”50, 2. Nicola Tomerelli (New Food VR) 2'10”29, 3. Davide Ceregatti (Assindustria RO) 2'22”59. 3000: MM65: 1. Ezio Venturelli (Fratellanza 1874 MO) 11'29”83. MM60: 1. Rolando Lievore (Master Atletica) 11'28”29, 2. Giuseppe Lombardo (Master Atletica) 11'49”00. MM50: 1. Raffaele Mungo (Casa Modena) 9'58”80, 2. Luciano Gagno (Atl. Ponzano) 10'05”22, 3. Lorenzo Andreose (Runners PD) 10'30”60. MM45: Marco Biondani (Bentegodi VR) 9'25”61, 2. Giuseppe Canton (Runners PD) 1'0'29”23. MM40: Andrea Inama (Atl. Ponzano) 9'45”97, 2. Omar Zanoni (Vighenze Padenghe BS) 10'11”70, 3. Antonio Tessarin (Atl. Mirafiori VE) 10'27”74. MM35: Paolo Negrini (Assinustria RO) 9'16”93, 2. Eugenio Prebianca (Master Atletica) 10'01”39, 3. Massimo Zenaboni (S. Vittore O. MI) 10'10”37. Asta: MM60: 1. Arrigo Ghi (La Fratellanza 1874) 3,20. Triplo: MM50: 1. Marco Pagan (Voltan Martellago) 9,84, 2. Fabrizio Vacondio (Montanari Gruzza RE) 8,89. MM35: Luca Tonello (Assindustria PD) 13,16, 2. Diego Zambelli (La Fratellanza 1874) 12,83. Peso: MM90: 1. Giovanni Pertile (Athlon PD) 6,76. MM70: 1. Paolo Morandi (S.Calvesi AO) 9,13. MM65: 1. Giuseppe Franco (Athlon PD) 12,31, 2. Roberto D'Alessio (La Fratellanza 1874) 10,69. MM60: 1. Giorgio Curtolo (Voltan Martellago) 12,78. MM55: Giorgio Dotto (Virtus Este) 8,43, 2. Delfino Sartori (Master Atletica) 7,83, 3. Natale Prampolini (Master Atletica) 6,36. Marcia 3km: MM70: 1. Eudelio Guerra (Atl. Piacenza) 18'02”93.

DONNE. 60: MF45: 1. Lucia Pierobon (Asi Veneto) 8”99, 2. Patrizia Evangelisti (Prisma Sped. VR) 9”45, 3. Graziella Tronchin (Lib. S. Biagio) 9”43. MF40: 1. Susanna Tellini (Lib. Mantova) 8”40, 2. Cecilia Matiuzzo (Lib. S. Biagio) 9”10, 3. Cristina Zanin (Atl. Mirafiori VE) 9”98. 800: MF45: 1. Luciana Danesin (Lib. S.Biagio) 3'01”58. MF40: Cristina Zanin (At. Mirafiori VE) 3'15”55. Lungo: MF45: 1. Passigato Maria Chiara (Asi Veneto) 4,23, 2.Lorena Nave (Lib. S.Biagio) 4,08, 3. Graziella Tronchin (Lib. S.Biagio) 3,53. MF40: 1.Susanna Tellini (Lib. Mantova) 4,99. Peso: MF70: 1. Dina Cambruzzi (ASI Veneto) 5,76. MF45: 1. Raffaella Bolzonella (Lib. S.Biagio) 8,48, 2. Teuteria Corazza (ASI Veneto) 8,30, 3. Passigato Maria Chiara (Asi Veneto) 7,26. Marcia 3km: MF50: 1. Natalia Marcenco (Assindustria PD) 16'17”15. MF45: 1. Eddi Tiozzi (Atl. Ailatan) 20'01”86, 2. Stefania Fassina (Atl. Ailatan) 22'03”94.

fonte: Fidal Veneto-Rosa Marchi
fonte foto: Rosa Marchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *