REFERENDUM CORRERE-ATLETICANET “MASTER 2007”: VINCONO EGGER E LONGO

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Il 20 febbraio ha avuto termine il referendum promosso congiuntamente da ATLETICANET e dalla Rivista CORRERE per proclamare l’atleta (uomo e donna) che secondo il popolo dei masters italiani merita di essere insignito del titolo di MASTER 2007. Sono stati registrati 611 partecipanti che hanno espresso i loro voti nelle modalità richieste per il referendum maschile e 551 per quello femminile. Tra gli uomini ha prevalso il velocista napoletano Mario LONGO, mentre tra le donne è stata riconfermata la mezzofondista Waltraud EGGER. La premiazione con la consegna del trofeo ai vincitori averrà a Palaindoor di Ancona in occasione dei prossimi Campionati Italiani Indoor.

La distribuzione dei voti tra gli uomini
1° Mario LONGO – voti 652 (20,25%)
2° Enrico SARACENI – voti 532 (16,52%)
3° Marco SEGATEL – voti 527 (16,37%)
4° Sergio AGNOLI – voti 353 (10,96%)
5° Hubert INDRA – voti 312 (9,69%)
6° Carmelo RADO – voti 287 (8,91%)
7° Bruno SOBRERO – voti 274 (8,51%)
8° Giorgio GENNARI-LITTA – voti 161 (5,00%)
9° Crescenzo MARCHETTI – voti 68 (2,11%)
10° Massimo TERRENI – voti 54 (1,68%)

E così Mario LONGO succede a Luciano ACQUARONE, quest'ultimo impossibilitato a partecipare ai Campionati Mondiali dopo l'ennesimo infortunio. Il referendum riteniamo abbia premiato il velocista napoletano per la regalità con cui ha conquistato i titoli della velocità a Riccione, nelle gare e nella categoria più ambite in assoluto. Per lui è stato un anno di grazia, in cui forse gli sono mancate solo le occasioni per segnare bel altri tempi rispetto a quelli pur notevoli delle liste di fine anno (10″83 e 22″26). Se saprà gestirsi al meglio potrebbe tra due anni puntare anche ai record mondiali della categoria M45. LONGO ha vinto il referendum a dispetto di una sua ancora breve frequentazione del mondo master italiano; ed anche a dispetto di un carattere abbastanza schivo, poco propenso a manifestazioni istrionesche tipiche dei velocisti; un merito anche questo.
Una breve scheda su Mario LONGO
E' nato a Napoli il 23 agosto 1964 – Tra il 1990 e il 1996 vanta 8 presenze in nazionale come staffettista della 4×100 con cui è stato 3° ai Campionati Europei del 1990 – I suoi primati personali sono sui 100mt. di 10″32 e sui 200mt. 21″18 (entrambi nel 1998 a 34anni) – E' praticamente arrivato all'atletica a 19 anni correndo i 100 mt. in 10″8 manuale – Da M40 vanta un primati personali di 10″82 sui 100mt. e di 21″96 sui 200mt. ottenuti nel 2005 – Nel 2007 ha vinto i titoli di 100, 200 e 4×100 ai Campionati Mondiali Master ed anche il titolo europeo indoor M40 sui 60 metri.

Subito dopo, al secondo posto nel cuore dei votanti è stato Enrico SARACENI, forse in questo momento l'atleta master italiano più conosciuto in patria e fuori. Da quando nel 2004 l'abruzzese-lombardo ha fatto la sua comparsa nelle competizioni master s'è costruito una fama straordinaria e meritata. Tuttavia nel 2007 è rimasto a regime ridotto a causa di problemi a un ginocchio che lo hanno limitato; ed è quindi rimasto un poco in ombra rispetto al trionfale LONGO di Riccione.

Poco dietro a SARACENI, al terzo posto c'è Marco SEGATEL. Il saltatore lombardo-romagnolo ha completato nel 2007 il suo importante palmares, più che con il suo terzo titolo mondiale master all'aperto, con il record mondiale della categoria M45 nel salto in alto: 2,04 a 45 anni è senza dubbio una grande impresa, in una specialità in cui il logoramento e gli infortuni incombono più che in altre. SEGATEL per giunta ha ricevuto una consacrazione internazionale in quanto scelto dalla EVAA, la federazione europea, a comporre la terna di atleti tra i quali è stato eletto l'atleta europeo del 2007. Non è stato eletto, ma resta il segno di una considerazione che ha largamente superato i nostri confini.

La distribuzione dei voti tra le donne
1° Waltraud EGGER – voti 667 (229,9%)
2° Barbara FERRARINI – 589 (20,30%)
3° Milena MEGLI – voti 369 (12,72%)
4° Giuliana AMICI – voti 319 (11,00%)
5° Gloria MARCONI – voti 260 (8,96%)
6° Carla FORCELLINI – 202 (6,24%)
7° Elisa NEVIANI – voti 174 (6,00%)
8° Maura BUGARINI – voti 169 (5,83%)
9° Maria TRANCHINA – voti 94 (3,24%)
10° Samia SOLTANE – voti 79 (2,72%)

C'è stata più competizione per assegnare il titolo Atleta Master del 2007 tra le donne. L'ha spuntata come lo scorso anno l'immarcescibile Waltraud EGGER in virtù principalmente delle due vittorie ai Campionati Mondiali (800 e 1.500 metri W55) frutto di una combattività agonistica fuori dal comune. Tutto sommato la EGGER era pronosticabile. Chi invece è andata al di là delle attese nei voti è stata Barbara FERRARINI, abbastanza vicina all'atleta sudtirolese. Il risultato del referendum non fa che confermare come la taciturna Waltraud sia innegabilmente da qualche anno la leader del nostro movimento master femminile. E la sua perseveranza fa pensare che lo sarà anche nei prossimi anni, FERRARINI permettendo.

L'ostacolista (ma non solo) di Desenzano è entrata nel 2007 in una nuova dimensione atletica. Lei che a causa degli infortuni non aveva potuto in gioventù dimostrare fino in fondo il grande talento di cui era dotata. Lei che ha causa problemi tendinei si era anche trasformata ormai passati i trentanni da saltatrice a buona mezzofondista, pur di non abbandonare le piste di atletica. Ora ha imparato a convivere con gli acciacchi e con gli stop momentanei, ma la sua grande riserva di qualità fisiche le consente di vincere i 400 ostacoli ai campionati Mondiali o stabilire il record italiano MF40 del salto in lungo. Forse sarà lei in futuro la nostra “Numero 1” sulla scena mondiale.

Il terzo posto del referendum femminile è andato alla marciatrice toscana Milena MEGLI che continua con soddisfazione ad alternare l'attività da atleta assoluta con la partecipazione ai campionati master. Proprio sabato scorso s'è piazzata 8° ai Campionati Assoluti Indoor con la nuova miglior prestazione italiana MF40 sui 3 Km. di marcia. Nel 2007 è stata assieme alla EGGER e alla lanciatrice Maria TRANCHINA la sola azzurra a vincere due titoli individuali ai campionati Mondiali.

La classifica Maschile con il curriculum 2007degli atleti

Mario LONGO (1964-M40) – velocità
Campione Mondiale M40 100m
Campione Mondiale M40 200m
Campione Mondiale M40 4×100
Campione Europeo Indoor M40 60m

Enrico SARACENI (1964-M40) – velocità
Campione Mondiale M40 400m
Campione Mondiale M40 4×400
Campione Europeo Indoor M40 200m
Campione Europeo Indoor M40 400m
Campione Europeo Indoor M40 4×200

Marco SEGATEL (162-M45) – salto/alto
Campione Mondiale M45 Alto
Campione Europeo Indoor M40 Alto
Primato Mondiale M45 Alto
Primato Europeo Indoor M40 Alto

Sergio AGNOLI (1926-M80) – fondo
Campione Mondiale M80 5.000m
Campione Mondiale M80 10.000m
Campione Mondiale M80 Cross
Campione Europeo M80 Mezzamaratona

Hubert INDRA (1957-M50) – decathlon
Primato Mondiale M50 Decathlon

Carmelo RADO (1933-M70) – lanci/disco
Campione Mondiale M70 Disco
Primato Mondiale M70 Disco
Primati Italiani M65 e M70 Disco

Bruno SOBRERO (1920-M85) – velocità
Campione Mondiale M85 100m
Campione Mondiale M85 60hs
Campione Mondiale M85 Decathlon
Campione Europeo Indoor M85 60m
Campione Europeo Indoor M85 200m
Campione Europeo Indoor M85 Pentathlon

Giorgio GENNARI-LITTA (1967-M40) – mezzofondo
Campione Mondiale M40 1.500m
Campione Europeo Indoor M40 1.500m
Primato Italiano M40 800m
Primato Italiano M40 1.500m

Crescenzo MARCHETTI (1952-M55) – salti/triplo
Campione Mondiale M55 Triplo
Campione Europeo Indoor M55 Triplo
Primato Italiano M55 Triplo

10° Massimo TERRENI (1956-M50) – lanci/martello
Campione Mondiale M50 Martello
Primati Italiano M50 Martello
Primati Italiano M50 Martellone

La classifica femminile con il curriculum 2007 delle atlete

Waltraud EGGER (1950-F55) – mezzofondo
Campionessa Mondiale W55 800m
Campionessa Mondiale W55 1.500m
Campionessa Europea W55 Corsa Km.10
Primati Italiano F55 800m
Primati Italiano F55 5.000m
Primati Italiano F55 4×100
Primati Italiano F55 4×400

Barbara FERRARINI (1967-F40) – 400ost/salti
Campionessa Mondiale W40 400hs
Primati Italiano F40 400hs
Primati Italiano F40 4×400
Primati Italiano F40 Lungo

Milena MEGLI (1966-F40) – marcia
Campionessa Mondiale W40 Marcia Km.10
Campionessa Mondiale W40 Marcia Km.20
Campionessa Europea Indoor W40 Marcia 3.000m

Giuliana AMICI (1952-F55) – giavellotto
Campionessa Mondiale W55 Giavellotto
Primati Italiani F50 e F55 Giavellotto

Gloria MARCONI (1968-F35) – fondo
Campionessa Italiana Assoluta 10.000m

Carla FORCELLINI (1959-F45) – salto/asta
Campionessa Mondiale W45 Asta
Campionessa Europea Indoor W45 Asta

Elisa NEVIANI (1965-F40) – salti/triplo
Campionessa Mondiale W40 Triplo

Maura BUGARINI (1969-F35) – salti/alto
Campionessa Mondiale W35 Alto
Primato Italiano F35 Alto

Maria TRANCHINA (1968-F40) – lanci/martello
Campionessa Mondiale W35 Martello
Campionessa Mondiale W35 Martellone
Primato Italiano F35 Martellone

10° Samia SOLTANE (1967-F40) – fondo/siepi
Campionessa Mondiale W40 2.000 siepi
Primato Europeo W40 2.000 siepi
Primato Italiano F40 3.000 siepi

fonte: Atleticanet
fonte foto: Podistidoc

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *