INDOOR A PADOVA, LA GIORNATA DEI QUASI RECORD

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Ieri, con la seconda giornata di gare si sono conclusi i campionati regionali master indoor veneti abbinati a quelli dell'Emilia Romagna con la formula “open”, che ha portato all'impianto dell'ex Foro-Boario un totale di 200 atleti/gara. I record questa volta sono stati solo sfiorati, questione di centimetri, pochi decimi o centesimi.

Nel salto in alto MF45, la veronese Chiara Maria PASSIGATO (1961 – ASI Veneto) s'è fermata a 1,43, mancando di pochissimo la misura di 1,45. Il record italiano di categoria, che le appartiene, è di 1,44. Nel triplo MF45, Laura BIANCHI (1963 – Assindustria PD) ha saltato 9,31, a soli 8 centimetri dal primato da lei stabilito meno di un mese fa (9,39). Il vicentino Dario RAPPO (1948 – Masteratletica), che la scorsa settimana ha siglato la miglior prestazione italiana degli 800 metri MM60, ha pensato al record italiano (4'43″8 di Cesare BINI stabilito nel 1989) quando ormai mancavano pochi giri all'arrivo. Il suo ottimo tempo finale è stato di 4'44″51 e per soli 5 decimi l'appuntamento col primato è stato rinviato. Nei 60 metri ad ostacoli, sempre nella categoria MM60, il lombardo Antonio MONTARULI (1948 – Atl. Ambrosiana) ha chiuso in 10″03, a soli 8 centesimi dal primato italiano di Massimiliano Vietina (9″95).

Tra le altre prestazioni, da segnalare quella del “senior” Luca TONELLO (1973 – Assindustria PD), che nel salto in alto MM35 ha valicato l'asticella a 1,96; il balzo a 6,24 nel lungo MM40 di Roberto BONVICINI (1966 – Atl. Pistoia e Pescia); la prestazione di 4'38″90 del “corsaro” Vincenzo ANDREOLI (1957) nei 1.500 metri MM50; i 60 ad ostacoli di Francesco ONOFRI (1965 – Atl. Brescia 1950), che ha chiuso tra gli MM40 in 8″91, la corsa solitaria della bresciana Maria LORENZONI (1957 – Atletica Carpenedolo) nei 1500 per la categoria MF50 (5'22″79) e i 60 metri a ostacoli di Susanna TELLINI (1966 – Lib. Mantova), che ha vinto tra le MF40 in 9″72.

Il prossimo appuntamento indoor per il movimento master sarà il prossimo fine settimana ad Ancona, dove sono in programma i Campionati Italiani Indoor. Ricordiamo che le iscrizioni scadono oggi lunedì 3 marzo.

Migliori risultati maschili
60 ostacoli
MM60: 1. Antonio Montaruli (Atl. Ambrosiana) 10″03, 2.Giorgio Curtolo (Voltan Martellago) 11″34 – MM55: 1. Franco Gasparinetti (Voltan Martellago) 11″49 – MM40: 1. Francesco Onofri (Atl. Brescia 1950) 8″91, 2. Luca Drudi (Rimini Nord Santarcangelo) 12″12.
400 mt.
MM60: 1. Filippo Zanadro (Virtus Este) 66″70 – MM50: 1. Adriano Vettorello (Virtus Este) 65″48 – MM45: 1. Calogero Collerone (Atl. Ailatan) 68″02 – MM40: 1. Luca Toniolo (Voltan Martellago) 56″27, 2. Luca Drudi (Rimini Nord Santarcangelo) 62″59, 3. Paolo Pacelli (Rimini Nord Santarcangelo) 65″98 – MM35: Marco Agostinelli (Assindustria PD) 54″05, 2. Fulvio Scattolin (Voltan Martellago) 55″15, 3. Massimiliano Cattani (Masteratletica) 58″58
1.500 mt.
MM65: 1. Marino Silvestrin (Assindustria RO) 5'50″26 – MM60: 1. Dario Rappo (Master Atletica) 4'44″51 – MM50: 1. Vincenzo Andreoli (Atl. Sernaglia Villanova) 4'38″90, 2. Danilo Basso (Atl. Ailatan) 5'25″05 – MM45: 1. Antonio Casoni (Acquadela BO) 4'29″45 – MM40: 1. Mauro Ongaro (Virtus Este) 4'27″23, 2. Antonio Tessarin (Atl. Mirafiori) 4'43″49 – MM35: Eugenio Prebianca (Masteratletica) 4'40″79
Alto
MM60: 1. Giorgio Curtolo (Voltan Martellago) 1,45 – MM55: 1. Natale Prampolini (Materatletica) 1,48 – MM50: 1. Claudio Gallana (Virtus Este) 1,60 – MM45: 1. Nicola Niero (Lib. Mira) 1,60 – MM40: 1. Francesco Onofri (Atl. Brescia 1950) 1,69, 2. Fausto Biagioni (Fratellanza Modena) 1,63 – MM35: 1. Luca Tonello (Assindustria PD) 1,96, 2. Paolo Nosari (Fratellanza Modena) 1,75
Lungo
MM65: 1. Cesare Pansini (Masteratletica) 2,83 – MM60: 1. Giorgio Curtolo (Voltan Martellago) 3,76 – MM55: 1. Giorgio Dotto (Virtus Este) 4,62, 2. Natale Prampolini (Materatletica) 4,17 – MM50: 1. Massimiliano Salvi (Atl. Rimini Nord Santarcangelo), 2. Marco Pagan (Voltan Martellago) 3,95 – MM45: 1. Renato Gallo (Virtus Este) 4,76 – MM40: 1. Roberto Bonvicini (Atl. Pistoia e Pescia) 6,24, 2. Francesco Onofri (Atl. Brescia 1950) 5,83, 3. Michele Ticò (Quercia Rovereto) 5,72 .

Migliori risultati femminili
60 ostacoli
MF45: 1. Passigato Chiara Maria (Asi Veneto) 11″08 – MF40: 1.Susanna Tellini (Lib. Mantova) 9″72, 2. Rossella Zanni (Mollificio Modenese) 10″31
400 mt.
MF45: 1. Stefania Fassina (Atl. Ailatan) 1'28″46 – MF40: 1. Cristina Zanin (At. Mirafiori VE) 1'17″89
1.500 mt.
MF50: 1. Maria Lorenzoni (Atl. Carpenedolo BS) 5'22″79, 2. Natalia Marcenco (Assindustria PD) 6'06″27 – MF45: Eddi Tiozzo (Atl. Ailatan) 6'29″69
Triplo
MF45: 1. Laura Bianchi (Assindustria PD) 9,31
Alto
MF45: 1. Passigato Chiara Maria (Asi Veneto) 1,43 – MF40: 1. Rossella Zanni (Mollificio Modenese) 1,50, 2.Susanna Tellini (Lib. Mantova) 1,44.

fonte: Fidal Veneto-Rosa Marchi
fonte foto: R. Marchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *