A PISTOIA BRILLA IL MARTELLISTA TERRENI

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Una splendida giornata di sole ha accompagnato sabato 19 aprile la prima giornata del meeting master di Pistoia organizzato dalla locale UISP e dalla società Atletica Pistoia; proseguito la mattina seguente che una seconda parte del programma-gare. E' stata una riunione principalmente centrata sulle gare di lancio con a sorpresa 18 partecipanti al pentathlon lanci provenienti da numerose regioni, più altri lanciatori presenti nelle singole gare. A fare la parte del protagonista è stato il campione mondiale M50 del martello il livornese Massimo TERRENI (MM50, Libertas Livorno, nella foto) che ha fiondato prima l'attrezzo da 6 kg. a 57,05; e poi nel martellone (kg.11,34) ha ottenuto un'altra misura di valore mondiale con 17,50.

Il dato di maggior successo della manifestazione è venuto dal pentathlon lanci con la numerosa partecipazione di appassionati delle gare di lanci. Questa specialità multipla effettivamente dimostra di avere un grande potenziale di praticanti nel mondo dell'atletica master. Già ha grande successo nelle nazioni del Nord Europa e in Francia. Le considerazioni raccolte sul campo di Pistoia danno lo spunto per sostenere che andrebbe ideato e strutturato un calendario specifico per il pentathlon lanci master, con 4-5 appuntamenti nel corso della stagione, con un criterio a punteggio individuale e di squadra. Si tratterebbe di superare l'attuale Campionato Individuale Master (quest'anno a Macerata il 10-11 ottobre), che potrebbe essere l'appuntamento finale in cui si assegnano i titoli individuali e allo stesso tempo l'ultima data di un calendario (4-5 manifestazioni, da aprile a ottobre) che da corpo a una classifica del genere grand-prix individuale ed a squadre.

Tornando la dato agonistico del pentathlon lanci a Pistoia, il miglior punteggio tra tutte le categorie è stato quello del marchigiano Francesco BETTUCCI (MM60, S.E.F. Macerata) che ha sommato al termine delle cinque prove 3.643 punti, distanziando di oltre 300 punti il romano Francesco GUARINO (MM65, CUS Roma) a 3.334 punti finali; e di oltre 400 il veronese Paolo PERBELLINI (MM55, Libertas Lupatotina di Verona) com 3.224 punti. BETTUCCI ha particolarmente brillato nel martello con 37,89 e nel disco con 41,63. Ancora tra le prestazioni di spicco nelle singole specialità quelle di PERBELLINI nel giavellotto (41,39) e di ANCILLOTTI (MM75) nel disco con 30,53.

Classifica finale pentathlon lanci maschile
1° Francesco BETTUCCI (M60) pt. 3.641 (37,89 – 9,73 – 41,63 – 28,69 – 12,73)
2° Francesco GUARINO (M65) pt.3.334 (26,85 – 9,78 – 31,75 – 27,76 – 11,65)
3° Paolo PERBELLINI (M55) pt.3.224 (30,61 – 9,83 – 33,69 – 41,39 – 12,82)
4° Vincenzo CAPPELLA (M65) pt.3.214 (25,98 – 9,39 – 28,45 – 36,66 – 9,26)
5° Mario ANCILLOTTI (M75) pt.3.147 (30,53 – 8,81 – 21,97 – 18,46 – 9,67)
6° Lorenzo LOCATI (M50) pt.2.928 (29,82 – 12,43 – 35,38 – 30,51 – 12,85)
7° Riccardo INNOCENTI (M50) pt.2.830 (39,24 – 9,80- 36,01 – 26,09 – 13,38)
8° Francesco CACCIATORI (M55) pt.2.770 (26,33 – 9,36 – 27,21 – 40,05 – 10,53)
9° Pierangelo AMICI (M50) pt.2.729 (35,08 – 10,46 – 30,32 – 30,89 – 12,79)
10° Giulio MALLARDI (M60) pt.2.634 (25,86 – 8,51 – 31,16 – 23,29 – 9,86).

In pentathlon lanci femminile ha trovato solo due partecipanti con il miglior risultato della forlivese Antonella BEVILACQUA (MF40. Edera Forlì) che ha totalizzato 3.204 punti, con una punta di 939 punti nel martellone grazie alla misura di 12,28.

Nelle gare individuali ancora nei lanci da segnalare: Rezio GIANOLI (M60, Master Atl. Vicenza) con 38,71 nel martello e 13,78 nel martellone; Sandro SANGERMANO (MM50, Pol Roma XIII) con 38,29 nel martello e 14,48 nel martellone; Fabrizio BERNINI (M55, Atl. Livorno) con 12,05 nel peso; sempre nel peso Angela BANI (MF50, Atl. Pistoia) con 9,19. La veneta Chiara PASSIGATO (MF45, ASI Veneto) ha invece saltato il alto (unica presente) la bella misura di 1,44 ed anche 4,20 in lungo. nella gare di corse risultati interessanti su 800 e 1500 metri solo quelli delle due fondiste toscane Angela CECCANTI (MF40) con 2'29″99 e 5'00″35 e Silvana DE PASQUALE (MF45, Atl. Pistoia) 2'32″05 e 5'16″93.

In fondo alla pagina è scaricabile il file con i risultati completi del meeting.

fonte: Atletica Pistoia
fonte foto: W. Corbelli

ALLEGATO: ANet_news_Risultati_Pistoia_21.4.2002.xls (105 Kb)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *