CAMPIONATI ITALIANI DI PROVE MULTIPLE DECATHLON/EPTATHLON A LATINA

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

La massima manifestazione nazionale di prove multiple, che ha visto in gara circa 100 atleti, non ha tradito le aspettative evidenziando delle prestazioni tecniche di grande livello.
Il presidente del CONI Gianni Biondi e il CT nazionale delle prove multiple Renzo Avogaro, si sono complimentati con l'organizzazione, l'Atletica Latina 80 di Giampiero Trivellato e Mauro Telleschi atleta di casa, per la riuscitissima manifestazione.

Nella categoria Promesse non si fatto sfuggire la vittoria il quotato Franco Luigi Casiean, riuscito a spuntarla solo all'ultima gara dopo un lungo testa a testa con Thomas Gallizio, premiato anche per la miglior prestazione tecnica di 2.07 nel salto in alto.
Casiean è tuttavia soddisfatto del risultato nonostante il fastidioso vento laterale gli abbia pregiudicato l'ottima gara e l'attacco al minimo per i mondiali di categoria e le Olimpiadi. Attacco rimandato alla coppa Europa tra tre settimane.

Conferma nei primi dieci d'Italia anche per l'atleta di casa Mauro Telleschi giungendo il secondo nella categoria Senior, e conquistando il quinto posto finale nel classifica combinata Promesse/Senior.

Per gli Junior ha vinto Michele Calvi iniziando la gara con un ottimo 11″05 nei 100mt.

Tra le donne Francesca Doveri l'ha spuntata sulla più quotata Elisa Trevisan confermandosi in crescita.
Notevole la vincitrice Junior Serena Capponcelli autrice di una gran gara di salto in alto, 1,84 per lei e miglior prestazione tecnica femminile.
Di rilievo il 2'13″ della pometina di casa Laura Rendina negli 800mt, con il nuovo record personale si conferma la 4a in italia e pronta per la Nazionale. Le fa eco la compagna di allenamento Pamela Serafini anche lei al nuovo record personale a ridosso delle prime. Bloccata da uno strappo all schiena l'altra pometina di casa Cristina Paganelli dopo la trasferta portoghese in Coppa Campioni.

fonte: Atletica Latina – Mauro Telleschi

ALLEGATO: ANet_news_I_risultati_3.6.2008.zip (82 Kb)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *