C.D.S. EMILIA CON SUPERMARIO RIBONI ORA MM95

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Due giornate di gare sul campo scuola di Reggio Emilia con prestazioni disturbate dalla pioggia caduta ad intermittenza. Alla fine tra gli uomini prevale l'OLIMPIA AMATORI RIMINI (nella foto) che con 11.752 punti ottiene anche il maggior punteggio in Italia al termine della fase Regionale dei C.d.S. Master. Al secondo posto la FRATELLANZA MODENA con 9.052 pt., tradizionalmente la società di vertice in regione e anche in Italia, costretta per il secondo anno consecutivo a cedere il passo alla rivale romagnola. Seguono l'ATLETICA SACMI IMOLA con 8.628 punti (e probabilmente con un posto in Finale a Formia) e l'ACQUADELA BOLOGNA con 7.956 pt., che non potrebbero essere sufficienti per entrare tra le 36 squadre finaliste. Tra le donne una sola società è classificata con 13 punteggi, la neonata ATLETICA SANTAMONICA MISANO composta dal nucleo di atlete lo scorso anno finaliste come RICCIONE PODISMO, che totalizza un apprezzabile 8.166 punti.

Classifica Maschile (13 punteggi)
1° – 11.752 OLIMPIA AMATORI RIMINI
2° – 9.052 LA FRATELLANZA 1874
3° – 8.628 ATL. IMOLA SACMI AVIS
4° – 7.956 ACQUADELA BOLOGNA
5° – 7.323 CUS FERRARA
6° – 6.867 ATL. MONTANARI GRUZZA

Classifica Femminile (13 punteggi)
1° – 8.166 ATLETICA SANTAMONICA MISANO

Tra i risultati individuali spiccano quelli di Lamberto BORANGA (1942-MM65) che con 11,08 nel salto triplo ha stabilito la miglior prestazione outdoor di categoria ad età compiuta e gli è valso 1.071 punti, più 4,89 nel lungo che hanno portato alla sua società altri 979 punti. Il punteggio più alto spetta comunque a Carmelo RADO (1933-MM75) grazie a 43,16 nel lancio del disco che si sono tradotti in 1.199 punti !! Altro punteggio superiore ai 1000 punti lo ha ottenuto il neo MM95 Mario RIBONI (13/06/1913), il secondo in Italia ad entrare in questa categoria dopo Vittorio COLO'. Il milanese RIBONI a gettato il peso a 5,76 pari a 1.091 punti ed anche miglior prestazione italiana pre di categoria. Inoltre ha lanciato il giavellotto a 10,15 che gli hanno dato altri 816 punti. In gara anche il fenomenale Marco SEGATEL (1962-MM45) che ha dovuto però rinunciare a proseguire la gara dopo aver saltato 1,90 per le condizioni della pedana.

Selezione migliori risultati maschili
100m-M35: Gustavo CUSIMANO (1973) 11″21
100m-M45: Franco ZAMAGNI (1960) 12″18
100m-M45: Marco ZAMAGNI (1959) 12″22
200m-M35: Gustavo CUSIMANO (1973) 23″65
200m-M45: Marco ZAMAGNI (1959) 25″14
200m-M45: Franco ZAMAGNI (1960) 25″16
400m-M45: Gian Luca PIRAZZINI (1963) 55″66
800m-M45: Luigi FERRAI (1959) 2'06″61
1500m-M50: Franco MAFFEI (1958) 4'31″28
1500m-M40: Alberto LOLLI (1966) 4'21″90
3000m-M40: Giovanni BISOGNANI (1956) 9'47″30
200hs-M35: Cristian NICOLINI (1972) 28″51
Alto-M35: Maura TAVELLA (1971) 1,90
Alto-M45: Marco SEGATEL (1962) 1,90
Alto-M50: Gianfranco PARIGI (1955) 1,57
Alto-M70: Filiberto PIOPPO (1937) 1,21
Lungo-M35: Caludio LORENZOTTO (1973) 6,57
Lungo-M40: Antonio BOLDRINI (1966) 6,09
Lungo-M65: Lamberto BORANGA (1942) 4,89
Triplo-M65: Lamberto BORANGA (1942) 11,08 m.p.i. pre
Peso-M65: Leonardo POCATERRA (1943) 9,89
Peso-M95: Mario RIBONI (1913) 5,76 m.p.i. pre
Disco-M75: Carmelo RADO (1933) 43,16
Giav-M95: Mario RIBONI (1913) 10,15
4×100-M45: OLIMPIA AMATORI RIMINI 48″15

Selezione migliori risultati femminili
200m-F35: Rossella ZANNI (1964) 28″11
400m-F40: Stefania SUCCI (1965) 1'05″36
1500m-F40: Paola CARINATO (1964) 5'20″21
3000m-F65: Giovanna FRANCOLINI (1942) 14'39″15
Alto-F35: Federica BENVENUTI (1972) 1,55
Alto-F40: Rossella ZANNI (1964) 1,44
4×100-F40: ATL. SANTAMONICA MISANO 56″33

fonte: Fidal Emilia-Romagna
fonte foto: W. Corbelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *