I NUMERI DI PARTECIPAZIONE DI BRESSANONE

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Tentiamo di superare la dimensione delle opinioni e delle impressioni sulla partecipazione (e la non-partecipazione) a quest'ultima edizione dei Campionati Italiani Master a Bressanone mettendo a confronto le cifre delle ultime quattro edizioni, quelle dal 2005 al 2008. Per farlo è necessario considerare i dati in maniera omogenea e quindi il confronto viene fatto sulle presenze-gara con l'esclusione delle staffette, perché nel 2007 queste gare non hanno fatto parte del programma. Primo dato macroscopico: il totale delle presenze-gara (uomini+donne) del 2008 è di 1.429 unità mentre sono state 1.745 nel 2007; e quindi la diminuzione è stata del 18,1%.

Una prima giustificazione superficiale potrebbe essere che l'edizione 2007 a Milano ha goduto dell'anno dei Mondiali a Riccione, di un fermento forse irripetibile nella storia dell'atletica master italiana. Però questo modo di vedere è in gran parte superato e smentito dai dati dell'edizione 2005 a Comacchio (presenze-gara migliori del 6,7% sul 2008) e del 2006 a Misano Adriatico (migliori del 12,2%).

2005: uomini 1.178 + donne 353 = 1.531 (100,0)
2006: uomini 1.231 + donne 396 = 1.627 (106,3)
2007: uomini 1.336 + donne 409 = 1.745 (114,0)
2008: uomini 1.053 + donne 376 = 1.429 (93,3)

Quindi se il movimento master italiano s'è di molto allargato nel 2007 non è pensabile che un anno dopo sia regredito a livelli inferiori al 2005. Le cifre macro già dimostrano che qualcosa non ha funzionato nella scelta di Bressanone e in quella di estendere in programma-gare da tre a quattro giornate. In particolare quest'ultima scelta ha avuto un peso determinante nella perdita di partecipazione. Ad esempio una gara importante come quella dei 100 metri quest'anno programmata il venerdì mattina ha scontato troppe diserzioni forzate: gli uomini effettivamente in gara sono passati da 136 del 2007 a 79.

In particolare sono i dati sulle categorie che spiegano più di ogni altro cosa non ha funzionato. Il dato generale della diminuzione 2008 sul 2007 è stato del 18,1%, ma quello della fascia 35-39 è stato del 36,3% (-99 unità), quello della fascia 40-44 del 22,8% (-77 unità) e 22,1% (-63 unità) nella fascia 45-49. Quindi su 316 presenze-gara in meno rispetto al 2007 ben 239 sono mancate nelle tre categorie più giovani. Insomma è stata soprattutto la condizione lavorativa a costringere a casa una parte consistente di potenziali partecipanti. Combinata con la collocazione periferica della sede dei Campionati. Probabilmente se si fosse mantenuto il programma-gare ormai testato da anni la partecipazione sarebbe andata diversamente. In conclusione sono state operate scelte sbagliate sia da parte della federazione che da parte degli organizzatori.

Tuttavia rispetto all'organizzazione vanno fatte alcune precisazioni. Chi è stato a Bressanone ha goduto come mai in passato di una gestione della manifestazione splendida. L'organico impegnato (giudici e personale di ogni tipo) è stato “ottimo e abbondante”. Infatti il vero motivo della scelta di Bressanone per i Campionati Master 2008 era quello di cominciare a testare la macchina organizzativa in vista dei Campionati Mondiali Juniores dell'anno prossimo. In un certo senso i master sono stati sfruttati a questo fine. Peccato per gli assenti ed invece fortunati i presenti che hanno scoperto anche una località turisticamente attraente, con un'impiantistica sportiva e spazi per l'attività fisica in genere di primordine. Tant'è come considerazione finale si potrebbe dire che è stato sbagliato portare a Bressanone i Campionati Italiani Master; ed invece per il futuro questa potrebbe essere un'eccellente e adeguata sede per una manifestazione master internazionale (ad esempio Campionati Europei), magari contando anche della prossimità di Vipiteno.

fonte: Fidal-Atleticanet
fonte foto: M. Bellantoni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *