APPUNTAMENTO AZZURRO – 22/08

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Questa mattina la marcia femminile ci ha ragalato la prima medaglia azzurra della spedizione di atletica leggera: è arrivata dalla cuneese Elisa Rigaudo, 28enne già bronzo europeo due anni fa a Goteborg, che non un'interpretazione perfetta è arrivata dove nessuno osava sperare (tranne lei e pochi intimi!).

Domani mattina (la notte italiana) ancora sveglia all'alba per seguire l'ultima prova di marcia del programma, la prova più lunga, la 50km.
In gara ci sarà, su tutti, Alex Schwazer,
determinatissimo a disputare un grande prova.
Nel corso della giornata, ancora finale olimpica per Giuseppe Gibilisco nell'asta, quattro anni dopo il bronzo di Atene. E poi a chiudere ci saranno le finali delle staffette 4×100: se le due formazioni azzurre oggi sapranno giocarsi bene le loro carta, le rivedremo anche domani.

Questo il programma orario di domani:

7,30 50km Marcia U: saranno tre gli atleti che prenderanno parte questa notte (ora italiana) alla gara più lunga dell’intero programma d’atletica; Alex Schwazer, Marco De Luca e Diego Cafagna i loro nomi, tutti e tre al loro esordio olimpico. Il migliore azzurro è senza dubbio il carabiniere altoatesino Schwazer, 24 anni, già bronzo alle ultime due edizioni dei mondiali (Helsinki 2005 e Osaka 2007), forte di un record personale di 3:36’04 risalente a Febbraio 2007, avvicinato quest’anno in Coppa del Mondo a Cheboksary con 3:37’04.
Marco De Luca lo ricordiamo già settimo agli europei di Goteborg 2006, ma anche 13esimo a Helsinki 2005 (mondiali); ha un personale, dello scorso anno, di 3:47’04 e quest’anno ha marciato in 3:49’21. Cafagna invece ha meritato la convocazione grazie alla prova di Coppa del Mondo, sempre a Cheboksary, dove ha portato il suo record a 3:53’46. Lo scorso anno, ad Osaka, fu 18esimo.
9,00 110H U Decathlon
10,05 Lancio del Disco U Decathlon
12,55 Salto con l’Asta U Decathlon

19,00 Lancio del Giavellotto U Decathlon (gruppo A)
19,20 Salto in Lungo D (finale)
19,40 4x400m D (batterie)
19,55 Salto con l’Asta U (finale):
ci sarà anche Giuseppe Gibilisco nella finale dall’asta, quattro anni dopo il bronzo di Atene e tanti problemi in mezzo; ieri ha portato il personale stagionale a 5,65m: era entrato in gara a 5,45m (saltato alla seconda prova), poi un bel 5,55m alla prima prova, superato ampiamente ma gli sono occorsi poi tutti e tre i tentativi per valicare la quota successiva, i 5,65m che gli hanno regalato la qualificazione. Adesso possiamo sognare!
20,10 4x400m U (batterie)
20,15 Lancio del Giavellotto U Decathlon (gruppo B)
20,40 5000m D (finale)
21,15 4x100m D (finale):
ev. Italia
21,40 1500m U Decathlon
22,10 4x100m U (finale):
ev. Italia

fonte: Giulia Scatena
fonte foto: Alessandro Parlante (atleticats.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *