COLORFUL DAEGU PRE-CHAMPIONSHIP MEETING

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 0
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

La città coreana di Daegu, che sarà la sede dei 13mi Campionati Mondiali nel 2011 ha ospitato anche quest’anno il classico appuntamento di fine stagione, il Colorful Daegu Pre-Championship Meeting che ha visto impegnati parecchi dei protagonisti alle recenti Olimpiadi.

Sui 100 maschili si è ripetuta l’ennesima sfida fra gli onnipresenti giamaicani Michael Frater e Nesta Carter (entrambi frazionisti della 4×100 giallo verde oro a Pechino) Questa volta l’ha spuntata Carter con 10”08 davanti a Frater con 10”15. Terzo un altro uomo ovunque, Brian Dzingai dello Zimbabwe, che però si è rifatto vincendo I 200 in un discreto 20”28.
Sui 400 ostacoli vittoria un po’ a sorpresa per il sudafricano Louis Van Zyl (48”72) che ha preceduto il bronzo di Pechino Bershawn Jackson e il giamaicano Danny McFarlane. Sugli ostacoli alti ha vinto un pò a fatica l’americano Ryan Wilson I 13”50 davanti al coreano Lee Jung Jun che con 13”53 ha stabilito il record nazionale.

Passando al mezzofondo, il keniano, campione Olimpico Wilfred Bungei ha vinto gli 800 al photofinish davanti al connazionale Justus Koech in una gara dai ritmi non particolarmente tirati, mentre nei 5000 James Kwalia, del Qatar ha battuto l’etiope Shale Warga.
Bella gara di giavellotto dove il finlandese Tero Jarvenpaa, (quarto a Pechino) ha mostrato ancora un’ottima forma scagliando l’attrezzo a 84,43 davanti al tedesco Vieweg (81,98) e al coreano Park Jae-Myong terzo col primato stagionale di 81,42. Jarvenpaa adesso se ne tornerà in Finlandia per operarsi al braccio di lancio.
Fra le donne erano presenti alcune big a cominciare da Yelena Isinbayeva che ha collezionato la sua ennesima vittoria seppur con un modesto 4,60 al salto di apertura davanti alla tedesca Carolin Hingst con 4 e 55. Per la russa poi 3 tentativi falliti a 4,75 a significare che anche le sue batterie sono ormai scariche.

Tre americane davanti a tutte sui 100, dova ha vinto Lauryn Williams in 11”21 davanti a Torri Edwards e a Carmelita Jeter. Sui 200 invece ha vinto la giamaicana Shericka Williams con un discreto 22”94 davanti alla veterana bahamense Debbie Ferguson McKenzie.
Nel lungo passerella per Tatiana Lebedeva che ha vinto con un normale (per lei) 6,65 davanti alla canadese Rucki Adulai con 6,52.

Di seguito I primi tre di ogni gara.

UOMINI
100m:
1. Nesta Carter (JAM) 10.08
2. Michael Frater (JAM) 10.15
3. Brian Dzingai (ZIM) 10.18

200m:
1. Brian Dzingai (ZIM) 20.28
2. Gary Kikaya (COD) 20.63
3. Christopher Williams (JAM) 20.66

800m:
1. Wilfred Bungei (KEN) 1:47.02
2. Justus Koech (KEN) 1:47.05
3. Mohammed Al-Salhi (KSA) 1:47.73

5000m:
1. James Kwalia C'kurui (USA) 13:32.89
2. Betona Sahle Warga (ETH) 13:33.04
3. Silas Kipruto (KEN) 13:33.85

110m Hs:
1. Ryan Wilson (USA) 13.50
2. Lee Jung-Jun (KOR) 13.53
3. Joel Brown (USA) 13.53

400m Hs:
1. L.J. van Zyl (RSA) 48.72
2. Bershawn Jackson (USA) 48.78
3. Danny McFaralne (JAM) 49.38

Lancio del giavellotto:
1. Tero Jarvenpaa (FIN) 84.43 m
2. Alexander Vieweg (GER) 81.98 m
3. Park Jae-Myong (KOR) 81.42 m

DONNE

100m:
1. Lauryn Williams (USA) 11.21
2. Torri Edwards (USA) 11.33
3. Carmelita Jeter (USA) 11.35

200m:
1. Shericka Williams (JAM) 22.94
2. Debbie Ferguson-Mckenzie (BAH) 22.99
3. Carmelita Jeter (USA) 23.01

1500m:
1. Anna Mishchenko (UKR) 4:28.61
2. Anna Jakubczak (POL) 4:28.75
3. Sonja Roman (SLO) 4:29.34

3000m Siepi:
1. Ruth Bisibori Nyangau (KEN) 9:35.94
2. Halima Hassen (ETH) 9:40.31
3. Elizabeth Mueni (KEN) 9:42.11

Salto con l’asta
1. Yelena Isinbayeva (RUS) 4.60 m
2. Carolin Hingst (GER) 4.55m
3. Tatyana Polnova (RUS) 4.45m

Salto in lungo:
1. Tatyana Lebedeva (RUS) 6.65 m
2. Rukayatu Abdulai (CAN) 6.52 m
3. Jung Soon-Ok (KOR) 6.43 m

fonte: IAAF
fonte foto: Gino Esposito – Atleticanet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *