IL CONI INSIGNISCE LA SEF MACERATA DELLA STELLA D’ARGENTO AL MERITO SPORTIVO

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Nel suggestivo scenario del teatro Persiani di Recanati, in concomitanza con le premiazioni delle olimpiadi maceratesi, presenti le autorità sportive civili e religiose della Provincia e della Regione, il Presidente Nazionale del CONI, dott. Sandro Petrucci, ha consegnato alla Sef Macerata la Stella di Argento al merito sportivo. La prestigiosa onorificenza è stata concessa alla Società biancorossa per quanto fatto a favore dello sport nei suoi 61 anni di vita.

Era il 1947 quando ad opera di un gruppo di appassionati veniva fondata la SEF Macerata con lo scopo di praticare la disciplina dell'Atletica Leggera. Nasceva così, sulle ancora recenti rovine della guerra, un sodalizio sportivo che, al di là dell'aspetto prettamente agonistico, avrebbe rappresentato per Macerata un punto di riferimento sociale ed educativo inserendosi in modo fattivo nelle trasformazioni della vita cittadina sino ai nostri giorni.

Dopo un inizio pionieristico e per un certo senso “eroico”, quello per intendersi delle scarpette in prestito, certamente il periodo più prolifico di risultati è stato senza dubbio quello compreso tra l'inizio degli anni cinquanta e la fine dei sessanta con l'apice raggiunto nel 1963, anno nel quale sono stati vinti entrambi i Campionati Regionali a squadra (maschile e femminile), la Coppa Marche, 29 Titoli Individuali e stabiliti ben 7 Primati marchigiani Assoluti oltre ad una convocazione nella Nazionale Italiana. Dopo una leggera flessione alla fine degli anni sessanta, con il 1970 si ebbe una impennata di orgoglio e la Società tornò a dominare la scena Marchigiana vincendo 3 Scudetti consecutivi a squadra, oltre quaranta individuali e distinguendosi in molte manifestazioni Regionali e Nazionali.

Nel '73 per problemi economici sempre più pressanti e la necessità di non disperdere un parco atleti di notevole valore portava la SEF ad una fusione con il CUS e veniva così a costituirsi un nuovo sodalizio denominato “CUS Macerata SEF”. La collaborazione, con risultati eccellenti, durò per 5 anni finché, a partire dal 1978, veniva di comune accordo deciso che il CUS avrebbe svolto attività agonistica assoluta mentre la SEF quella giovanile. Potrebbe sembrare con ciò che la SEF avesse concluso il suo ciclo ma proprio la coraggiosa scelta di impegnarsi con i giovani è stata la cosa più bella e nobilitante per la Società che ha assolto meritoriamente questo difficile compito reclutando e preparando atleti che successivamente, con il CUS, avrebbero vinto Titoli Italiani, vestito più volte la Maglia Azzurra e gratificato la cittadinanza con successi a tutti i livelli.

Nel 1996, il Club universitario deliberava di chiudere l'attività agonistica. Tutto lo staff decideva compatto di tornare con la gloriosa SEF e lo stesso anno vedeva i colori seffini rinverdire i fasti di un tempo con risultati di notevole prestigio tra cui la convocazione in Nazionale di un atleta biancorosso. A partire dal 99 la società si è impegnata sempre più nel settore master e, nel decennio appena concluso, il sodalizio biancorosso si è rivelato come uno dei clubs più prestigiosi sia in campo Regionale che Nazionale.

Bastano alcuni dati per dare l’esatta consistenza di quanto affermato ed infatti, nel periodo, sono stati conquistati n° 8 Titoli Mondiali , 9 Europei e 185 Nazionali; stabiliti 11 Primati Mondiali ed Europei e 20 Italiani e vinti ben 302 Scudetti Regionali nelle varie categorie corredati da 202 Primati Marchigiani. Da ben 9 anni consecutivi, 4 nel settore femminile, la SEF è Campione Regionale Masters a squadre ed ininterrottamente dal 1999 partecipa alla Finale Nazionale nella quale, nel corrente anno ha raggiunto il top con il piazzamento di entrambe le formazioni al 3^ posto e con la vittoria nella combinata. Dirigenti, Tecnici, Atleti seffini che in questi 61 anni sono stati protagonisti sono moltissimi, come pure quelli scomparsi, ma per tutti ricordiamo i Presidenti che si sono alternati dal fondatore Carlo Balelli al dinamico dott. Lamberto Cicconi al gentleman Gaetano Zallocco al dott. Paolo Mirabile al vulcanico Vincenzo Stecca sino all’attuale presidente Giammario Pignataro ancora impegnato in competizioni agonistiche.

Nella foto da sinistra a destra: Bruno Dezi, il Presidente CONI Petrucci, Amalia Micozzi, Silvano Pierucci ed il Presidente SEF Giammario Pignataro.

fonte: Bruno Dezi
fonte foto: Sef Macerata – Bruno Dezi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *