IL CONI ASSEGNA ALLA FRATELLANZA MODENA IL COLLARE D’ORO

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Mercoledì 17 Dicembre presso il Salone d'Onore del CONI al Foro Italico di Roma l'ultracentenaria società sportiva modenese, la Fratellanza Modena, riceverà il Collare d'Oro la più alta onorificenza conferita dal CONI.

Tra i primi a congratularsi con l'ultracentenaria società di Atletica, il vice presidente della Fidal Alberto Morini, Luciano Gigliotti e Stefano Baldini.

Il collare d'Oro è un riconoscimento che può essere attribuito una sola volta, e che viene conferito alle società con oltre 100 anni di attività.
L'ultimo gran riconoscimento, la Stella d'Oro al merito sportivo, fu conferito alla Fratellanza nel 1974 al compimento del suo centesimo anno d'età, trentaquattro anni dopo, sembra chiudersi idealmente un cerchio fatto di gloria e di passione.

E' di pochi giorni fa la notizia conferita all'ultracentenaria società modenese da una lettera del presidente del Coni, Giovanni Petrucci, in questa si evince che in qualità dei meriti e dei successi sportivi conseguiti dalla Fratellanza Modena, dai suoi atleti, e dai suoi tecnici nel corso della sua intera storia, il Comitato Olimpico Italiano, ha voluto conferire quest'ultimo massimo riconoscimento, esprimendo al contempo il pieno riconoscimento alla piccola, gran società modenese per la sua vita interamente dedicata allo sport.

Una gradita sorpresa che chiude un anno magnifico sotto tutti i punti di vista per la società di atletica modenese, con numerosi suoi atleti che hanno coperto tutto lo spettro delle competizioni agonistiche sino ad arrivare ai Giochi Olimpici di Pechino, un premio che gratifica i 135 anni di vita della società d'atletica modenese e che conferirà ancora di più alla città di Modena quell'aurea di Città dello Sport.

Il conferimento delle massime onorificenze sportive del Comitato Olimpico Italiano, sarà consegnato personalmente dal Presidente del Coni Giovanni Petrucci, alla cerimonia sarà presente anche il Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, che saluterà gli atleti e le società premiate con un discorso di merito.

Tra i primi a congratularsi con la Fratellanza, il vice Presidente della Fidal Alberto Morini e due grandi del nostro sport, il professor Luciano Gigliotti e Stefano Baldini.

Alberto Morini: E' un grande riconoscimento sia per il movimento emiliano romagnolo che per quello italiano. Il collare d'Oro non è un onorificenza che viene data a tutti, La Fratellanza Modena ha avuto il merito nella sua storia di essere stata il punto di riferimento di tante generazioni di sportivi tra atleti e dirigenti. Questo è uno di quei traguardi che pochi possono vantare di aver raggiunto.

Luciano Gigliotti ha sottolineato che l'onorificenza si commenta da sola, è qualcosa di bello che sì giustifica da sola,ed è stata data a una società con tanta storia alle sue spalle.


Stefano Baldini
, ha già ricevuto il collare d'Oro, ci ha commentato così il riconoscimento assegnato alla Fratellanza ” E' una delle poche onorificenze che meritano veramente, in particolare ricordo che quando mi fu assegnato, insieme a campioni come Valentino Rossi e ai tanti giocatori di calcio, la cerimonia fu molto toccante, è un riconoscimento che premia il grande lavoro fatto dalla Fratellanza in tutti questi anni.

fonte: Gino Esposito
fonte foto: Gino Esposito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *