DOMENICA DI GRANDE CROSS EUROPEO: L’ETIOPIA E’ PADRONA

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Meno di due settimane all’appuntamento con i Campionati Europei di Cross e per i migliori specialisti del “Vecchio Continente” banco di prova interessante questa domenica in vista della kermesse che vedrà protagonisti gli atleti non africani in una manifestazione collocata ben tre mesi prima della rassegna iridata ( Amman Giordania 28 marzo 2009 ndr).
Poca Europa nel dominio etiope, rivincita Belgio in “casa”; vediamoli.

XXV CROSS DE VALLE DE LLODIO ( LLODIO – SPAGNA)

Tariku Bekele e Linet Masai sono i vincitori del 25° Cross Internazionale del Valle de Llodio disputatosi in una fredda e piovosa giornata autunnale che hanno reso il percorso di gara ancor più pesante e fangoso.
Per il fratello del pluricampione del mondo Kenenisa si tratta del terzo successo consecutivo mentre per la giovane keniana la vittoria è stata un assolo dal primo all’ultimo metro che ha entusiasmato il pubblico presente in gran numero nonostante il freddo e la pioggia battente nella cittadina iberica nei pressi di Bilbao.
Bekele ha coperto i 9,4 km del percorso in 29:31, precedendo l’atleta keniano Vicent Chepkor, 2° in 29’38’’ e lo spagnolo di chiare orgini etiopi, Alemayehu Bezabe, terzo in 29’53’’. Giù dal podio un altro atleta degli altipiani, Mark Kiptoo (30:01) che ha preceduto di due secondi il secondo europeo giunto al traguardo, lo svedese di origine marocchine Mohamed Mustafa.
7,6 i km per le donne e come detto assolo di Linet Masai, già bronzo iridato a Edimburgo quest’anno tra le juniores ( 25’12’’ il suo tempo) a precedere di 1 minuto la portoghese Ines Monteiro (26’12’’) e la keniana Margaret Muriuki (26’41’’).
Quarto posto per l’atleta ungherese Aniko Kalovics (26’55’’), reduce dalla vittoria alla Maratona di Venezia lo scorso ottobre, davanti al trio spagnolo Rosa Morató e Diana Martin finite al 5° e 6° posto e Alessandra Aguilar giunta a 2’30’’ dalla vincitrice.

CROSS DE L’ACIER ( DUNQUERKE – FRANCIA )

E’ l’etiope Imane Jida a imporsi nel cross de l’Acier, nei pressi di Dunquerke sui prati francesi poco distante dalle Fiandre, coprendo i 9,85 km del percorso in 28’15’’ davanti al keniano Mike Kigen a 7’’ e il connazionale Bane Tola che ha preceduto in volata il britannico Mo Farah ( campione europeo a San Giorgio sul Legnano sui prati del campaccio nel 2006), 5° e staccato di 52’’ dal vincitore l’altro etiope Salhe Betona. Primo atleta di casa Hassan Lahssini decimo a 1'17″.
Al femminile è poker etiope; sui 5,75 km del percorso è Abebu Gelan a imporsi in 18’20’’ davanti a Emebet Bedada e Mimi Belate finite a 5’’ e 8’’. Quarta Almensh Belate e prima atleta europea giunta 5° la portoghese Dulcs Anna-Felix a 17’’ dalla vincitrice. Prima atleta francese Maria Martins staccata di 28'' e giunta ottava.

CROSSCUP WEST-VLAANDEREN ( ROESELARE – BELGIO)

A pochi kilometri di distanza dal cross francese, ma in territorio belga nella cittadina di Roeselare è andato in scena il cross del circuito belga di cross country edizione 2008 patrocinato dalla EEA. Belgio senza dubbio famoso per gli atleti del ciclismo e del ciclocross, ma conosciuto anche per la tradizione di corsa campestre, nazione quella Belga già teatro di prove iridate, tra le quali citiamo Anversa 91, Ostenda 2001 e Bruxelles 2004.
Nella prova, valida come gara di selezione del team nazionale belga, doppietta per i padroni di casa.
A sorpresa nella prova maschile di 9,34 km trionfo dell’idolo di casa Pieter Desmet che ha preceduto con un allungo nell’ultimo giro di gara l’etiope Atelaw Bekele ( non inganni il cognome) 31’15’’ per il belga, staccato di 10’’ l’etiope che si deve accontentare del 2° posto.
Terzo gradino del podio per un altro atleta belga Willem Van Hoof (31’32’’) davanti all’altro atleta etiope Tasama Dame che in volata ha preceduto il terzo belga,Dries Busselot finito quinto.
Vittoria al femminile per Veerle Dejaeghere che copre vittoriosa i 6,4 km del percorso in 24’08’’ staccando di oltre venti secondi la finlandese Anne-Marie Sandell che ha preceduto in volata la keniana Rasila Nduge, finita terza in 24’30’'. Quarto posto per un'altra belga Sigrid Vanden a precedere la romena Ancunta Bobocel giunta 5°.

Appuntamento con il grande cross europeo il prossimo 14 dicembre in occasione dei Campionati Europei: http://www.brussels2008.be/

Nella foto la partenza della prova femminile in Belgio.

fonte: www.iaaf.org – www.equipe.fr – www.lottocrosscup.be/
fonte foto: www.lottocrosscup.be

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *