MARCIA A ROSIGNANO, BRAVO RUBINO

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Le assenze della maggior parte degli atleti azzurri ha motivato le cosiddette seconde schiere ed i giovani ad esprimersi al massimo delle proprie possibilità ed in taluni casi a conseguire risultati di ottimo livello.

Vediamo nel dettaglio:

Nella km 35 proficuo esordio di Rubino (F.Gialle) che vince agevolmente in 2h36.50 davanti agli altri azzurri specialisti della km 50 Cafagna (Carabinieri) 2h43.22 e Privitera (Aeronautica) 2h45h18. Bene l’under 23 Totodonati(Cus Torino) in 2h46.58.

Nella km 20 femminile vittoria prevista della Forestale Orsini in un poco entusiasmante crono di 1h37.33 davanti alla portacolori della Fanfulla Lodi Agnese Ragonesi in 1h39.13. Tra le juniores buona prova della Palmisano (A.Don Milani) in 1h40.29 e della under 23 Grange (A.Canavesana) in 1h44.56 entrambe all’esordio sulla distanza.

Tra gli juniores maschili bella performance del “91” Renò (A.Don Milani) in 1h31.38, mentre nella prova anomala riservata agli allievi molto bene si è espresso Ferrari (A.Bergamo)in 1h36.53. Tra le allieve km 10 primato personale di Curiazzi (A.Bergamo) in 50.27.

Nelle classifiche a squadra hanno prevalso per la prima volta nella storia della società la Italgest del presidente Angelotti nel femminile e la titolata A.Bergamo tra i maschi.

fonte: Vincenzo Fiorillo
fonte foto: Giorgio Rubino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *