23° EDIZIONE DEL FUKUOKA CROSS COUNTRY.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Il keniano Joseph Kiptoo Birech e la russa Kseniya Agafanova vincono la 23ª edizione del Fukuoka Cross Country, l'ultimo meeting IAAF di corsa campestre prima dei mondiali che sì terranno ad Amman, in Giordania il 28 Marzo.

Kiptoo Birech ha vinto la gara dei 10 chilometri dopo aver ingaggiato una strenua lotta con l'atleta giapponese Atsushi Sato mentre tra le donne la russa Agafanova nell'ultimo giro di gara è riuscita a staccare Tomoka Inadomi, vincendo la gara femminile.
La gara è stata tenuta su un percorso leggermente modificato dei mondiali del 2006, ed ha visto almeno nella gara maschile un'accesa lotta tra il keniano Joseph Kiptoo Birech ed una nutrita pattuglia di atleti giapponesi.

Tra questi Atsushi Sato uno dei migliori fondisti giapponesi accreditato del record giapponese sulla mezza maratona ai mondiali di Udine nel 2007 di 1:00:25 ed in preparazione per la prossima maratona di Londra. Sato nell'ultimo chilometro di gara ha cercato di mettere alle sue spalle il keniano, ma Kiptoo Birech che vanta un crono sui 10.000 metri di 27:51 nelle ultime battute di gara è riuscito a prendere pochi decisivi metri da Sato vincendo la gara con un distacco di un secondo.
Nella gara femminile la russa Agafonova ha avuto gioco facile delle sue avversarie, specialista su distanze che vanno dai 1500 metri (con un personale di 4'11"10) ai 10.000 metri (31'47"14) ha duellato con la maratoneta giapponese Yurika Nakamura, 13ª classificata nella maratona Olimpica di Pechino, e la mezzofondista Tomoka Inadomi, unica delle due a riuscire a porre una certa resistenza all'atleta russa, che nel momento decisivo della gara, è riuscita a distanziare di ben 17 secondi le avversarie nell'ultimo giro arrivando in solitaria al traguardo.

Nella gara riservata alla categoria Juniores altra vittoria per il Kenia, con Bitan Karoki, studente in una scuola di Hiroshima. Nella gara femminile c'è stata l'unica vittoria per un'atleta giapponese con Nanaka Izawa che sì è imposta su Akinobu Murasawa. La gara è stata un test importante per gli atleti del Sol Levante, i migliori in questo cross e nell'altro disputato lo scorso 15 Febbraio, il Chiba Cross Country, saranno selezionati per rappresentare il Giappone ai Mondiali che si terranno il prossimo 28 Marzo ad Amman in Giordania.

 

Classifica maschile 10 km
1. Joseph Kiptoo Birech (KEN) 29:15
2. Atsushi Sato 29:16
3. Yu Mitsuya 29:26
4. Seigo Ikegami 29;27
5. Suehiro Ishikawa 29:33
6. Hiroyoshi Umegae 29:39
7. Makoto Fukui 29:41
8. Takayuki Matsumiya 29:47
9. Yuki Sato 29:54
10. Masayuki Obata 29:57

Classifica femminile 6 km
1. Kseniya Agafonova (RUS) 19:33
2. Tomoka Inadomi 19:50
3. Yuki Numata 19:59
4. Kazue Kojima 20:03
5. Korei Omata 20:05
6. Chisa Nishio 20:11
7. Yurika Nakamura 20:17
8. Yoshika Tatsumi 20:18
9. Shoko Mori 20:24
10. Rie Matsumoto 20:28

Cross Juniores maschile 6 km
1. Bitan Karoki (KEN) 23:11
2. Akinobu Murasawa 23:24
3. Wataru Ueno 23:37

Cross Juniores femminile 6 km
1. Nakaka Izawa 20:06
2. Emi Kameyama 20:08
3. Erika Ikeda 20:11
 

fonte: Iaaf -Japan Running News-

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *