JAMAICA INTERNATIONAL APM-Q

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

In Terra Giamaicana, patria di record nello sprint, gli atleti a stelle e strisce l'hanno fatta un pò da padrona, vincendo quasi tutte le gare, in campo femminile invece le atlete giamaicane hanno dominato quasi per intero il meeting.
il velocista statunitense Darvis Patton è riuscito a strappare la vittoria nei 100 e 200 metri piani vincendo i primi al fotofinish con il tempo di 10"02, mettendo alle sue spalle lo sprinter delle Antille Daniel Bailey 10"02 e il giamaicano Yohan Blake 10"07; mentre nei 200 metri piani lo statunitense ha coperto la distanza con il tempo di 20"49 battendo i due giamaicani Christopher Williams e Marvin Anderson, rispettivamente con i crono di 20"69 e 20"74.
Nei 400 metri lo sprinter di Trinidad and Tobago Renny Quow è andato a vincere la sua prova con il crono di tutto rispetto di 45.41, secondo il giamaicano Michael Blackwood con 45.54.
Nel mezzofondo, negli 800 metri piani, vittoria a stelle e strisce per Khadevis Robinson che ha vinto la gara con il tempo di 1:45.67, battendo il keniano Jackson Mumbwa Kivuna 1:46.32.
Ancora un americano sul gradino più alto del podio con Jon Rankin, vincitore dei 1500 metri piani con il tempo di 3:46.86, idem nei 110 ostacoli con Antwon Hicks che ha fatto fermare il cronometro in 13.27 mettendo alle sue spalle l'atleta di casa Richard Phillips che ha concluso la sua prova con il crono di 13.48.
Nei 400 ostacoli la vittoria è andata al portoghese Javier Culson 48.42, secondo il giamaicano Isa Phillips 48.79 bronzo per l'americano Micheal Tinsley 48.81.
Nel lancio del peso il possente atleta di Jefferson City, Christian Cantwell, è andato a scagliare l'attrezzo a 21 metri e 16 centimetri, alle sue spalle il giamaicano Dorian Scott con 21 metri e 09, terzo l'americano Daniel Taylor con 21 metri e 05.
La prima vittoria per un atleta di casa arriva dallo sprint rosa con Kerron Stewart (nella foto) che è andata a siglare l'ottimo tempo sui cento metri piani di 10"92, alle sue spalle l'americana Marshevet Hooker con 11"14.
Nei 200 metri piani Aleen Bailey tiene alto il morale della Giamaica vincendo con il crono di 22"96 seconda l'americana Bianca Knight con 23"15. I 400 metri piani femminili hanno visto la vittoria di Novlene Williams-Mills, (Giamaica) con il crono di 50"99 sull'americana Sanya Richards 51"12.
Kenia Sinclair ha vinto gli 800 metri con il buon tempo di 2:01.02 mettendo dietro di lei la cubana Culia Torrez 2:01.19. L'unica vittoria per le americane arriva nei 100 ostacoli ad opera di Dawn Harper con il tempo di 12"78 che di misura ha battuto la giamaicana Vonette Dixon seconda con 12"80.
Infine nei 400 ostacoli vittoria giamaicana per l'atleta Nickiesha Wilson 55"20 sulla sua compagna di squadra Kaliese Spencer 55"89.
 

fonte: Iaaf
fonte foto: Bryan Cummings – imagesnewsletter.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *