CUBANI IN GRANDE SPOLVERO A FORTALEZA

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Il “Grande Premio Caixa Unifor de Atletismo”, Gran Prix in versione sudamericana, è iniziato ieri facendo la sua prima tappa nella bellissima metropoli di mare Fortaleza, quarta capitale del Brasile.

La vera attrazione annunciata alla vigilia era la presenza dei triplisti cubani che non hanno avuto problemi a soddisfare le attese.

Iniziamo dalla pedana del salto triplo maschile dove ha impressionato la capacità degli specialisti cubani di saltare certe misure con facilità.
Arnie David Giralt (nella foto a sinistra), figlio dì un ottimo lunghista degli anni '70-'80, ha sfiorato il fresco personale saltando al primo tentativo 17.61 con 1.1 m/s di vento contro (la misura è stata saltata al primo tentativo poi ha passato tutte le altre prove).
Giralt ha avuto la meglio su altri due connazionali: secondo il talentuosissimo Alexis Copello 17.41, terzo il leader stagionale Betanzos 17.40, entrambi ostacolati da vento contro.

Nella pedana del triplo femminile Yargelis Savigne è riuscita a stabilire la migliore prestazione mondiale dall'anno con un ottimo 14.73, per di più frenato da 1.7 m/s di vento contrario.
Lontanissime dietro di lei la connazionale Mabel Gay seconda con 14.33 e la giamaicana campionessa del mondo a Helsinki Trecia Smith a 14.26.

Da segnalare anche il buon personale della 24enne cubana Yarisley Collado nel disco con 64.10 (battendo l'argento olimpico Barrios), l'8.05 di Wilfredo Martinez nel salto in lungo e il 18.84 nel peso di Mailin Vargas.

Risultati: http://www.cbat.org.br/competicoes/gp_unifor/resultado.asp

fonte: http://www.cbat.org.b
fonte foto: www.trabajadores.cu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *