SECONDA GIORNATA DEI TRIALS: FUORI DIX, RODGERS E JETER DRITTI A BERLINO

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Michael_Rodgers_by_stellargroup.co.ukLa seconda giornata dei Campionati Nazionali USA ad Eugene è ancora all’insegna dello sprint, del vento forte e dell’affermazione dei due 100isti del momento: Michael Rodgers e Carmelita Jeter.

Sui 100 Tyson Gay, forte della sua qualificazione automatica ai campionati del mondo, lascia spazio e gloria a Michael Rodgers che prima domina la semifinale in 9.85 +4.0 poi formalizza la sua presenza a Berlino diventando Campione Americano con 9.91 +3.1. Dietro di lui si qualificano anche Darvis Patton 9.92 e Monzavous Edwards 10.00.
E’ grande la delusione per il bronzo olimpico Walter Dix che rimane fuori dalla finale e si stira al flessore destro.

Carmelita Jeter prosegue la sua corsa verso Berlino senza intoppi regalando tempi che, anche se ventosi, fanno comunque impressione. Dopo aver corso la semifinale in 10.72 +3.0 (nella storia solo Marion Jones e Florence Griffith-Joyner hanno saputo correre più velocemente) fa sua la finale con 10.78 +3.3 battendo per pochi millesimi Muna Lee (10.78) e Lauryn Williams (10.96).

A Berlino i due capolisti mondiali stagionali Jeter e Rodgers si troveranno di fronte a degli scenari completamente diversi: se per Rodgers l’unica speranza di salire ad un gradino più alto del terzo sarà quella di problemi per Gay e Bolt, la Jeter avrà invece la possibilità di giocarsi il metallo più prezioso.

Sui 500 uomini più che interessare la vittoria di Tegenkamp con 13.20.57, fa notizia l’eccezionale talento dello junior German Fernandez che arriva quinto con il nuovo record junior del continente (13.25.46); sigla così un altro record dopo quello mondiale sul miglio junior.

Sul giro di pista continuano i turni di qualificazione con l’eliminazione di X-Man Carter (non basta 45.55 per entrare fra i migliori otto quattrocentista degli USA) e con Kerron Clement miglior semifinalista (45.08).

Segnaliamo infine altre due vittime eccellenti: David Oliver fuori dai 110 ostacoli per infortunio (secondo tempo al mondo per lui quest’anno) e il campione olimpico Bryan Clay fuori dai giochi di un decathlon per lui nemmeno iniziato.

Risultati della seconda giornata

 

fonte: flashresults.com
fonte foto: stellargroup.co.uk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *