MEETING EUROPEAN ATHLETIC PREMIUM LILLE METROPOLE – 30 GIUGNO 2009

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sdiri_by_danasport-comAgli Europei a squadre non era andato oltre un deludente 7° posto con un modesto volo di 7.74 m. Ben poco per Salam Sdiri, che il 12 giugno scorso ha stabilito il record francese con 8.42 , terza miglior prestazione mondiale dell’anno dopo l’ 8.74 di Dwight Phillips e l’ 8.63 di Irving Saladino.

Sulla pedana di Lille, benchè reduce da un attacco inflenzale contratto proprio durante la trasferta portoghese, il saltatore di origini nordafricane ha inanellato una bella serie di salti, culminata nella misura di 8.17 che gli ha dato la vittoria. Sdiri ha dichiarato che in occasione del salto misurato ad 8.10 ha commesso un errore di chiusura che gli ha fatto perdere almeno 20 cm. e che si reputa pronto a ripetersi sulle quote intorno agli 8 metri e 40-50 . Queste misure, in ottica campionati Mondiali, possono voler dire podio. Domani il francese è atteso a Pescara sulla pedana dei Giochi del Mediterraneo.

In evidenza anche i velocisti sulla pista di Lille, in particolar modo appassionante il duello fra due velocisti isolani: Stephan Buckland (Mauritius) and Brendan Christian (Antille). Nella gara dei 100 m. Buckland ha avvicinato il suo record nazionale (10”13) chiudendo in 10”15, mentre nella distanza doppia neanche il photofinish ha potuto dividere i due, accreditati dello stesso tempo (20”33).

Buona prestazione sui 400 m. per Gary Kikaya, detentore del record continentale africano. Il congolese ha regolato in 45”30 il francese Leslie Djhone (45”47).

Infine nei 1500 m., battaglia fra due francesi specialisti dei 3000 siepi: Bouabdellah Tahri (ex recordman europeo) e Mahiedine Mekhissi-Benabbad (medaglia d’argento olimpica). Dopo un avvio cauto, la gara si è infiammata solo al rush finale, in cui Mekhissi-Benabbad ha dimostrato più freschezza, vincenso in 3’36”22, davanti al connazionale (3’36”40)

fonte: iaaf
fonte foto: danasport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *