Nuovo record per Saraceni a Bastia

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Saraceni_Longo_by_MinelliAlla presenza di molti big del mondo dell’atletica Master italiana che  stanno rifinendo la preparazione in vista dell’impegno mondiale finlandese di inizio Agosto, si è svolto il primo meeting nazionale Endas di Bastia Umbra dove Enrico Saraceni ha siglato la nuova miglior prestazione italiana di categoria nei 400mt.

Qui di seguito alcuni nomi con le gare a cui hanno preso parte e i relativi risultati.

Luisa Puleanga vince i 100 con un ottimo 12”21 mettendo oltre 5 decimi tra se e le altre.

Enrico Giorgio Saraceni corre i 400 in 50”61 (che migliora la sua mpi 51”84 di s.Benedetto del 23.5.2009) e nei 200 over 35 con 23”23 si piazza alle spalle del velocissimo Mario Longo che nei 100 mette tutti in fila con 11”18 e nei 200 insidia il nazionale Alessandro Cavallaro con una curva strepitosa e chiude in un ottimo 22”59.

EnricoSaraceni

Antonio Rossi, che correva sulla pista di “casa”, vince la sua categoria nei 100 con i buon 12” 47 davanti al 50enne Roberto Masi della Sef Macerata che ha chiuso in 12”84 e al 60enne Livio Bugiardini che termina in 13”18. Nei 200 Rossi vince ancora la categoria over 50 con il tempo di 26”04 sempre davanti a Masi 26”21 e Bugiardini 27”04.

Emiliano Raspi si comporta molto bene nei 100 con un ottimo 11”36 contro vento e discreto anche il 200 in 23”88 che però non gli è bastato per mettere il petto davanti al sempre tonico Massimiliano Poeta il quale ha chiuso i 200 in 23”80 mentre nei 400 ha dato da fare non poco a Saraceni chiudendo in un buon 51”36.

Anche Pierluigi Acciaccaferri si conferma su ottimi livelli con un bel 52”72 che gli permette di conquistare la terza piazza tra gli over 35; nei 200 paga un po’ il poco tempo trascorso tra le due prove, neanche 30 minuti, comunque chiude la prova con un dignitoso 24”25.

Per tutti i risultati del meeting di Bastia potete consultare il link: http://www.atleticainumbria.it/2009/09-07-11-endas-bastia.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *