IL COMMENTO DELLA 7° GIORNATA

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

manfrediniQuando mancano ancora 4 giornate di gara il bilancio provvisorio del nostro medagliere è di 17 ori, 11 argenti e 7 bronzi, che nella graduatoria provvisoria per nazioni attribuiscono all’Italia il 5° posto. Nella giornata di ieri si sono aggiunti i titoli di Lamberto BORANGA nel salto in lungo M65 e il terzo di questa rassegna per Giuseppe ROVELLI nella gare del martello M90. A quota tre argenti è giunta anche Gabre GABRIC con quello del disco W90. Mentre ha messo al collo la sua prima medaglia mondiale, quella di bronzo, Emanuel MANFREDINI (nella foto) con il terzo nel salto in alto M50.

Giornata fredda la 7° del programma-gare, come capita di sovente da quelle parti anche in piena estate; situazione che ha condizionato in parte le prestazioni. Nel salto in lungo M65 battaglia tra il nostro Lamberto BORANGA e l’estone LAMP che ai Mondiali 2007 lo aveva beffato nel triplo M60. Questa volta il perugino si prende la rivincita e conquista il suo primo alloro mondiale outdoor, con la misura di 5,03 mt.. Ricordiamo che lo scorso anno “Bongo” ha vinto il titolo europeo eguagliando il mondiale degli M65 con 5,47.

Invece Giuseppe ROVELLI ci ha preso decisamente gusto e nella gara del martello M90 con 21,47 (vicino al suo record italiano stabilito a Cattolica) allunga a tre la sua fresca collezione di titoli. A questo punto cercerà il poker con il titolo del pentathlon lanci.

Un pò di amaro in bocca immaginiamo invece lo provi Gabre GABRIC che nella gara del disco W90 stabilisce il nuovo record italiano con 12,55 (attrezzo da kg. 0,75), ma per la terza volta deve accontentarsi del 2° posto superata adi nuovo dalla agonisticamente bulimica canadese KOTELKO, giunta al suo nono titolo.

La quarta medaglia della giornata è venua dal romagnuol-sassuolese Emanuel MANFREDINI con un salto di 1,78 mt. nella gara dell’alto M50. Per lui il 2009 è stato un anno di grandi soddisfazioni dopo due stagioni di problemi fisici. Al passaggio nella categoria over-50 è rinato infilando nell’ordine: il titolo europo indoor a marzo, quello italiano all’aperto a Cattolica e ieri una magnifica medaglia di bronzo mondiale.

Per il resto in nella 7° giornata da registrare i turni di qualificazioni delle gare maschili dei 400 e 1500 metri dalle quali si attendono nuove soddisfazioni per gli azzurri. Oggi invece turno di riposo. E’ la giornata dedicata alla “polica”, con l’elezione del nuovo Presidente e dell’intero organo di governo della World Master Athletics.

 

IL MEDAGLIERE ITALIANO DI LAHTI

 

ORO (17)

M40 – 200m: Massimiliano SCARPONI 22”51

M40 – 5.000m.: Valerio BRIGNONE 14’46”22

M40 – Cross Country: Valerio BRIGNONE 24’07”

M40 – Team Cross Country: V. BRIGNONE – M. VIGLIONE – F. GALASSINI

M45 – 100m.: Enrico SARACENI 11”22

M45 – 200m.: Enrico SARACENI 22”61

M45 – Alto: Marco SEGATEL 1,84

M60 – 200m: Vincenzo FELICETTI 25”70

M65 – Lungo: Lamberto BORANGA 5,03 new

M90 – 100m.: Ugo SANSONETTI 17”82

M90 – 200m.: Ugo SANSONETTI 39”90

M90 – Martellone: Giuseppe ROVELLI 8,18

M90 – Disco: Giuseppe ROVELLI 18,16

M90 – Martello: Giuseppe ROVELLI 21,43 new

M90 – Marcia Km.5: Giovanni VACALEBRE 50’26”36

W40 – 400m. ost.: Cristina AMIGONI 1’06”13

W65 – Martellone: Brunella DEL GIUDICE 13,40

 

ARGENTO (11)

M35 – Alto: Francesco ARDUINI 1,99

M40 – 200m: Mauro GRAZIANO 22”77

W40 – Team Cross Country: A. AGNESE – F. PINI-PRATO – F. RAGNETTI

W45 – 5000m: Nadia DANDOLO 17’23”08

W45 – Asta: Carla FORCELLINI 2,80

W50 – Cross Country: Maria LORENZONI 30’16”

W60 – Alto: Ingeborg ZORZI 1,27

W65 – Martello: Brunella DEL GIUDICE 34,35

W90 – Peso: Gabre GABRIC 4,73

W90 – Disco: Gabre GABRIC 12,55 new

W90 – Giavellotto: Gabre GABRIC 7,36

 

BRONZO (7)

M40 – Lungo: Giorgio FEDERICI 6,53

M50 – Alto: Emanuel MANFREDINI 1,78 new

M70 – 200m: Roberto VAGHI 29”07

M75 – Marcia Km.10: Alfredo TONINI 1°05’47”

W35 – 800m: Paola TISELLI 2’21”32

W35 – Country Cross: Sonia MARONGIU 30’27”

W60 – Eptathlon: Ingeborg ZORZI pt.5.352

 

ALTRI ITALIANI” (2)

2° M55 – Marcia 5000mt: Fabio RUZZIER (Slo) 24’01”86

2° M55 – Marcia Km.10: Fabio RUZZIER (Slo) 49’38”

 

PRIMATI ITALIANI MASTER MIGLIORATI

100mt-MM45: Enrico SARACENI 11”22

100mt-MM90: Ugo SANSONETTI 17”82 (Record Europeo)

400mt-M70: Roberto VAGHI 1’08”29

800mt-MM50: Luigi FERRARI 2’04”83 eg.

100mt-MF45: Marinella SIGNORI 13”42

5000mt-MF45: Nadia DANDOLO 17’23”08

Disco-MF90: Gabre GABRIC 12,55

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *