IL COMMENTO DELL’ULTIMA GIORNATA

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

A programma-gare completamente esaurito il bilancio finale dell’Italia ai 18° Campionati Mondiali Master Stadia è di 25 ori, 19 argenti e 21 bronzi, quindi in totale 65 medaglie; che porta la nostra delegazione al 7° posto del medagliere. Nell’ultima giornata sono stati conquistati altri 3 titoli, accompagnati da 3 argenti e da 8 bronzi. Di grande prestigio le vittorie della staffetta 4×400 – M60 composta composta da FREI, MONTARULI, DEL RIO e FELICETTI a tempo di record italiano con 4’00”78; a cui a fatto seguito qeullo della staffetta 4×100 – M40 composta da CERIANI, ZANELLI, GRAZIANO e SCARPONI. A completare la lista dei nostri vincitori la maratoneta Anna Maria CASO che s’è messa al collo l’oro delle W45.

 


La vittoria della staffetta 4×400 degli M60 era sicuramente attesa dopo che gli azzurri avevavo conquistato tre dei primi quattro posti della finale individuale. Così è stato con record italiano di categoria stracciato: da 4’04”10 (Riccione 2007) a 4’00”78. Se da un lato capitan FELICETTI ha completato il suo percorso di vittorie (200 + 400 + 4×400), questo alloro premia anche tre bravi atleti master che negli ultimi dieci anni hanno saputo crescere costantemente di valore sul piano internazionale. Rudolf FREI torna a casa con un oro e un bronzo mondiali. L’ostacolista Antonio MONTARULI aggiunge questo trofeo ai titoli europei su 300 ostacoli e della 4×400 (M55) dello scorso anno a Lubiana. Il tenace Aldo DEL RIO con la staffetta 4×400 centra l’oro mondiale dopo quello europeo (M55) dello scorso anno agli Europei outdoor; e dopo aver conquistato il bronzo ai Mondiali del 2007 (M60).

La vittoria della staffetta 4×100 degli M40 merita una particolare sottolineatura perchè molto rappresentativa del nostro movimento master: questa volta il titolo è venuto ancora con un gran tempo (42”96), ma soprattutto con una formazione dove erano assenti le due star SARACENI e LONGO. Massimiliano SCARPONI ha avuto a Lahti la sua definitiva consacrazione internazionale con quattro medaglie pesanti (oro 200mt. e 4×100, argento 4×400, bronzo 400mt.). Ai Mondiali del 2007 aveva dovuto rinunciare a due ori sicuri nella 4×100 e 4×400 degli M40 per impegni familiari …una cresima. Massimo CERIANI e Mauro GRAZIANO hanno fatto il bis dopo l’alloro ai Mondiali del 2007. Anzi per CERIANI si tratta del tris visto che era già nel quartetto vincitore ai Mondiali del 2005. Per Alberto ZANELLI invece si tratta di un cambio di staffetta perchè l’oro nel 2007 lo ha vinto con la 4×400. Ad ogni modo questo ultimo titolo è la conferma di uno strapotere che ha portato la nostra 4×100 a vincere i titoli mondiali 2005 – 2007 – 2009 e quello europeo nel 2008; senza contare quelli indoor della 4×200-M40: Europei 2005 – 2007 – 2009 e Mondiali del 2006.

Il sintomo della ridotta partecipazione azzurra a Lahti è stato anche la mancanta presenza in varie categorie della staffette. Comunque altre tre medaglie sono arrivate da queste specialità. A cominciare dall’argento della 4×400 – M35 (vincitrice nel 2007) composta da: Salvatore ROMANOMassimiliano. POETA (presente già nel 2007) – Edgardo BARCELLA (presente già nel 2007) – Antonio GULINO. I quattro hanno sfiorato la vittoria in 3’23”34 finendo nella scia degli inglesi primi in 3’22”71. Medaglia di bronzo per la 4×400 – M40 composta da: Marco CERIANIAlberto ZANELLI (titolo nel 2007) – Fausto SALVADORMassimiliano SCARPONI. Tempo 3’26”60. In questo caso c’è da recriminare per il fatto che la formazione non abbia schierato (valutando la maggiore opportunità) Enrico SARACENI, invece presente con gli M45 non arrivati. Forse ci sarebbero state le condizioni per competere con i vincitori statunitensi. Infine medaglia di bronzo per le ragazze della 4×400 – W35 scese in pista nelin questo ordine: Giuseppina LACAVA – Cristina AMIGONI – Lorella PAGLIACCI – Paola TISELLI.



IL MEDAGLIERE ITALIANO DI LAHTI


ORO (25)

M40 – 200m: Massimiliano SCARPONI 22”51

M40 – 5.000m.: Valerio BRIGNONE 14’46”22

M40 – Cross Country: Valerio BRIGNONE 24’07”

M40 – Team Cross Country: V. BRIGNONE – M. VIGLIONE – F. GALASSINI

M40 – 4×100: M. CERIANI – A. ZANELLI – M. GRAZIANO – M. SCARPONI 42”96 new

M45 – 100m.: Enrico SARACENI 11”22

M45 – 200m.: Enrico SARACENI 22”61

M45 – 400m.: Enrico SARACENI 50”29

M45 – Alto: Marco SEGATEL 1,84

M50 – Triplo: Giancarlo CICERI 12,69

M60 – 200m: Vincenzo FELICETTI 25”70

M60 – 400m: Vincenzo FELICETTI 56”77

M40 – 4×400: R. FREI – A. MONTARULI – A. DEL RIO – V. FELICETTI 4’00”78 new

M65 – Lungo: Lamberto BORANGA 5,03

M90 – 100m.: Ugo SANSONETTI 17”82

M90 – 200m.: Ugo SANSONETTI 39”90

M90 – 400m.: Ugo SANSONETTI 1’35”04

M90 – Martellone: Giuseppe ROVELLI 8,18

M90 – Disco: Giuseppe ROVELLI 18,16

M90 – Martello: Giuseppe ROVELLI 21,43

M90 – Marcia Km.5: Giovanni VACALEBRE 50’26”36

W35 – 1500m: Paola TISELLI 4’48”97

W40 – 400m. ost.: Cristina AMIGONI 1’06”13

W45 – Maratona: Anna Maria CASO 3°13’53” new

W65 – Martellone: Brunella DEL GIUDICE 13,40


ARGENTO (19)

M35 – Alto: Francesco ARDUINI 1,99

M35 – 4×400: S. ROMANO – M. POETA – E. BARCELLA – A. GULINO 3’23”34 new

M35 – Team Maratona: S. IPINO – A. IPINO – G. AICHER new

M40 – Marcia Km.20: Cristiano ZANOLLI 1°54’13”

M40 – 200m: Mauro GRAZIANO 22”77

M90 – Pentalanci: Giuseppe ROVELLI p.4.017

W40 – 10000m: Lorella PAGLIACCI 36’10”71

W40 – Maratona: Michela IPINO 3°02’05” new

W40 – Team Cross Country: A. AGNESE – F. PINI-PRATO – F. RAGNETTI

W45 – 5000m: Nadia DANDOLO 17’23”08

W45 – Asta: Carla FORCELLINI 2,80

W50 – Cross Country: Maria LORENZONI 30’16”

W50 – Marcia Km.20: Natali MARCENCO 2°06’58”

W60 – Alto: Ingeborg ZORZI 1,27

W65 – Martello: Brunella DEL GIUDICE 34,35

W65 – Pentalanci: Brunella DEL GIUDICE p.4.471

W90 – Peso: Gabre GABRIC 4,73

W90 – Disco: Gabre GABRIC 12,55

W90 – Giavellotto: Gabre GABRIC 7,36


BRONZO (21)

M35 – Maratona: Stefano IPINO 2°44’40” new

M40 – 400m: Massimiliano SCARPONI 50”09

M40 – Lungo: Giorgio FEDERICI 6,53

M40 – 4×100: M. CERIANI – A. ZANELLI – F. SALVADOR – M. SCARPONI 3’26”60 new

M45 – Triplo: Paul ZIPPERLE 12,90w

M45 – Team Maratona: G. MORCELIN – M. CRISTOFARO – S. CIOTTI new

M50 – Alto: Emanuel MANFREDINI 1,78

M50 – Team Maratona: S. BALBO – C. ONGARO – D. POLLA new

M55 – Maratona: Antonio DI SOMMA 2°54’59” new

M55 – Team Maratona: A. DI SOMMA – V. DE FEO – A. ESPOSITO new

M55 – Team Marcia Km.20: P. FORTUNATI – S. FASANO – S. DOMIZI

M60 – 400m: Rudolf FREI 59”08

M70 – 200m: Roberto VAGHI 29”07

M70 – Triplo: Giorgio BORTOLOZZI 9,37

M75 – Marcia Km.10: Alfredo TONNINI 1°05’47”

M75 – Marcia Km.20: Alfredo TONNINI 2°17’58”

W35 – 800m: Paola TISELLI 2’21”32

W35 – Country Cross: Sonia MARONGIU 30’27”

W35 – 4×400: G. LACAVA – C. AMIGONI – L. PAGLIACCI – P: TISELLI 4’14”90 new

W40 – Team Maratona: M. IPINO – L. ERTANI – S. BORIN new

W60 – Eptathlon: Ingeborg ZORZI pt.5.352


ALTRI ITALIANI” (3)

2° M55 – Marcia 5000mt: Fabio RUZZIER (Slo) 24’01”86

2° M55 – Marcia Km.10: Fabio RUZZIER (Slo) 49’38”

2° M55 – Marcia Km.20: Fabio RUZZIER (Slo) 1°42’40”


PRIMATI ITALIANI MASTER MIGLIORATI

100mt-MM45: Enrico SARACENI 11”22

100mt-MM90: Ugo SANSONETTI 17”82 (Record Europeo)

400mt-MM60: Vincenzo FELICETTI 56”77

400mt-MM70: Roberto VAGHI 1’06”85

400mt.-M9M0: Ugo SANSONETTI 1’35”04 (Record Mondiale)

800mt-MM50: Luigi FERRARI 2’04”83 eg.

Pentalanci-MM90: Giuseppe ROVELLI p.4.017

4×400-MM60: R. FREI – A. MONTARULI – A. DEL RIO – V. FELICETTI 4’00”78 new

100mt-MF45: Marinella SIGNORI 13”42

5000mt-MF45: Nadia DANDOLO 17’23”08

80mt ost-MF50pre: Carla FORCELLINI 13”10

Disco-MF90: Gabre GABRIC 12,55

Pentalanci-MF65: Brunella DEL GIUDICE p.4.471

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *