STAN PERKINS NUOVO PRESIDENTE DELLA W.M.A.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

StanPerkinsMercoledì 5 agosto è stata celebrata l’asseblea elettiva della World Master Athletics in cui sono state rinnovate tutte le cariche. Il nuovo presidente mondiale dei master è il 62enne australiano Stan PERKINS (nella foto di Ken Stone), che ha prevalso per un solo voto sull’americano Rex HARVEY. Nella nuova composizione organizzativa c’è stato spazio anche per una rappresentanza italiana: il nostro consigliere federale Francesco DE FEO è stato nominato nell’impegnativo ruolo di tesoriere della W.M.A., per gestire un bilancio annuale di circa 300mila dollari.

E’ stata un’assemblea in cui si sono confrontati due schieramenti nettamente contrapposti: da un lato il fronte che sosteneva Rex HARVEY, da 22 anni presente nella federazione mondiale dei master; dall’altro quello pilotato dal presidente della federazione tedesca (EVAA), il tedesco Dieter MASSIN, in posizione nettamente contraria (dicasi veto) all’elezione proprio di HARVEY e quindi ripiegato sulla candidatura di PERKINS. Di questo secondo schieramento ha fatto parte anche l’Italia con i suoi cinque delegati (Pierluigi MIGLIORINI, Giuseppe SCORSOZO, Mauro DE CARLI, Nicola MAGGIO e Anna MICHELETTI). Così I 123 delegati presenti si sono divisi 62 a favore di PERKINS e 61 per l’americano. La “linea Massin” ha prevalso comunque su tutto il fronte ottenendo l’elezione di tutti i candidati che ha sostenuto. Quindi sono diventati: l’italiano Francesco DE FEO tesoriere, il finnico Vesa LAPPALAINEN executive-WMA, la turca Selma TURKHAL rappresentante-donnne, il belga Serge BECKERS responsabile-stadia, il canadese Brian KEAVENEY responsabile non-stadia e l’inglese Winston THOMAS nuovamente segretario generale della federazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *