GLI OVER-35 AI MONDIALI DI BERLINO

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La vita atletica si sta allungando come più in generale quella della popolazione; e anche al massimo livello delle prestazioni, come avremo modo di ammirare a Berlino da oggi 15 fino al 23 agosto. Nella scorsa edizione dei Campionati Mondiali della I.A.A.F., ad Osaka nel 2007, ci furono le vittorie over-35 nella maratona di Catherine NDEREBA (Kenia, 21/07/1972) e della discobola tedesca Franka DITZSCH (22/01/1968), più la medaglia di bronzo di Steffi NERIUS (01/07/1972) nel giavellotto ed altri 13 piazzamenti tra i primi otto finalisti. Così nei prossimi giorni c’è d’attendersi qualche over-35 sul podio mondiale. Complessivamente gli atleti iscritti OVER-35 (ad età già compiuta) a Berlino saranno ben 82 a cui se ne aggiungono altri 13 nati nel 1974 ma che ancora devono compiere il 35esimo compleanno, tra cui il decatleta ceco Roman SEBRLE e il mezzofondista keniota ora di passaporto statunitense Bernard LAGAT.

 

 

L’atleta più anziana in gara sarà la discobola bielorussa Ellina ZVEREVA vicina alle 49 candeline (è nata il 16/11/1960), campionessa olimpica nel 2000, già 2° nel lontano 1994 ai Campionati Europei. Lo scorso anno alle Olimpiadi di Pechino è stata 6°, mentre due anni fa ai Mondiali di Osaka era finita 4° ai bordi del podio. Ha un un record di 71,58 mt. (nel 1988) e quest’anno è stata capace ancora di una misura di 61,58 mt. Tra gli uomini il più anziano iscritto è lo sloveno 43enne Roman KEJAR (11/02/1966). Nel disco femminile ci sarà anche la campionessa mondiale uscente (nonchè campionessa nel 2005 e nel 1999), la 41enne tedesca Franka DIETZSCH (22/01/1968), che quest’anno ha lanciato a 62,50 (suo record 69,51 nel 1999) dopo un anno di sosta ma si presume in risalita. Meglio di lei quest’anno hanno lanciato la russa Natalya SADOVA (15/06/1972, la campionessa olimpica del 2004) a 65,40 e la rumena Nicoleta GRASU (11/09/1971, 3° ai Mondiali del 2007 e prima ancora 2° nel 2001 e 3° nel 1999) a 64,64. Altra lanciatrice, questa volta di giavellotto, in odore di medaglie è Steffi NERIUS (01/07/1972), abbonata ai 3° posti mondiali (2007, 2005, 2003), ma capace anche del 2° alle Olimpiadi del 2004.

La maratona femminile sarà terreno di battaglia al vertice tra over-35 in particolare tra la primatista mondiale Paula RADCLIFFE (07/12/1973) già vincitrice nel 2005; la rumena Lidia SIMON (04/09/1973) campionessa mondiale nel 2003 (2° alle Olimpiadi del 2000 e 8° lo scorso anno a Pechino); la tedesca Irina MIKITENKO (23/08/1972) lo scorso anno capace di correre il 2°19’19” e quest’anno in 2°22’21”. Complessivamente sono 19 le atlete over-35 iscritte nella maratona. Ottime chances di medaglia sono da attribuire nella marcia su strada di 20 km. alla marciatrice norvegese Kjersti PLAETZER (18/01/1972), lo scorso anno 2° alle Olimpiadi di Pechino.

Nella maratona maschile tra i favoriti alla partenza c’è sicuramente il 37enne marocchino Jaoud GHARIB (22/05/1972) quest’anno vincitore a Londra con 2°05’27”, già vincitore dei Campionati Mondiali nel 2003 e 2005 e lo scorso anno 2° alle Olimpiadi. Con lui sono 12 gli over-35 iscritti nella maratona.

Dal discobolo lituano Virgilijus ALEKNA (13/02/1972) che in stagione ha lanciato a 69,59 c’è da attendersi il colpo di scena del vecchio leone, dopo essere stato campione olimpico nel 2000 e 2004 (3° nel 2008) nonchè campione del mondo nel 2001 e 2003.

In gara classificabili come over-35 personaggi del livello dell’ex-prmatista mondiale dell’asta l’americana Stacy DRAGILA (09/08/1971) quest’anno salita a 4,55 ma detentrice della migliior prestazione mondiale W35 con 4,70 (nel 2007), già campionessa mondiale nel 1999 e 2001, olimpica nel 2000. Nel triplo femminile è iscritta la cubana ora di passaporto sudanese Yamilè ALDAMA (14/08/1972) quest’anno balzata fino a 14,48 (con un primato di 15,29) che fu 2° ai Mondiali del 1999. Nei 100 metri ci dovrebbe essere la velocista bahamense Chandra STARRUP (12/09/1971) tornata quest’anno “sotto gli 11”, per ambire ancora ad una finale di prestigio, avendo in passato anche vinto il bronzo ai Mondiali del 2001 e 2003.

A Berlino ci saranno anche tre atleti che nel 2009 hanno stabilito nella loro specialità la miglior prestazione mondiale della categoria M35. Il giamaicano Danny McFARLANE (14/06/1972) ha corso il 400 ostacoli il 28 luglio scorso in 48″13, e vanta un palmares di questo tipo: Olimpiadi 2008 4°, Mondiali 2007 5°, Olimpiadi 2004 2°, Mondiali 2003 4°. Il saltatore in alto 38enne serbo Dragutin TOPIC (12/03/1971) ha saltato anche lui il 28 luglio scorso 2,31 (m.p.m. M35), ma tutti lo ricordano quando nel 1990 saltò 2,37 e vinse sia i Campionati Europei che quelli Mondiali Juniores, senza poi progredire come nelle attese di tutti. C’è poi il caso di Alvin HARRISON (20/01/1974) che il 4 aprile ha ritoccato la m.p.m. M35 dei 400 metri correndo in 45″68 e ora in forze a Santo Domingo; ma gli addetti ai lavori lo ricordano come statunitense arrivare 2° alle Olimpiadi del 2000 e capace di un tempo di 44″09 nel 1996.

Tra i nostri spicca l’over-35 Nicola VIZZONI (04/11/1973) alla sua sesta partecipazione consecutiva ai Campionati Mondiali (la prima nel 1997), in cui il suo miglior piazzamento è stato il 4° posto nel 2001, dopo la memorabile medaglia d’argento alle Olimpiadi del 2000. VIZZONI è stato anche finalista e 7° ai Mondiali del 1999. Per lui il 2009 rappresenta fin qui una stagione decisamente di rilancio, in cui ha toccato una season performance di 79,74 e quindi non lontano dal suo personal best di 80,50 del 2001. Diciamo che lo si può considerare un outsider. L’altro over-35 italiano presente è l’unico nostro maratoneta iscritto, Ruggero PERTILE, fresco di compleanno (08/08/1974), chiamato a una decorosa partecipazione.

 

 

ISCRITTI MASCHILI OVER-35

 

400 Mt.

45.68 Alvin Harrison- DOM – 20-01-1974

MARATONA

2:05:27 Jaouad Gharib – MAR – 22-05-1972

2:09:53 Ruggero Pertile – ITA – 08-08-1974

2:11:11 Josè Manuel Martinez – ESP – 22-10-1971

2:11:57 Luis Feiteira – POR – 21-04-1973

2:14:32 Hamid Belhadj – FRA – 19-07-1968

2:14:46 Josè de Souza – BRA – 22-04-1971

2:15:59 Johannes Kekana – RSA – 25-04-1972

2:16:29 Franklin Tenorio – ECU – 30-06-1969

2:16:39 Driss El Himer – FRA – 04-04-1974

2:17:26 Roman Kejzar – SLO – 11-02-1966

2:17:41 Costantino Leon – PER – 12-04-1974

2:17:42 Wodage Zvadya – ISR – 07-09-1973

3000 Mt. Siepi

8:22.63 Eliseo Martin – ESP – 05-11-1973

400 Mt. Ostacoli

48.13 Danny McFarlane – JAM – 14-06-1972

ALTO

2.31 Dragutin Topic – SRB – 12-03-1971

ASTA

5.75 Derek Miles – USA – 28-09-1972

TRIPLO

16.97 Charles Michael Friedek – GER – 26-08-1971

DISCO

68.94 Virgilijus Alekna – LTU – 13-02-1972

65.17 Aleksander Tammert – EST – 02-02-1973

MARTELLO

80.14 Igors Sokolovs – LAT – 17-08-1974

79.74 Nicola Vizzoni – ITA – 04-11-1973

79.69 Artem Rubanko – UKR – 21-08-1974

76.52 Alexandros Papadimitriou – GRE – 18-06-1973

74.78 Chris Harmse – RSA – 31-05-1973

GIAVELLOTTO

84.24 Sergey Makarov – RUS – 19-03-1973

20 KM. MARCIA

1:23:13 A David Kimutai – KEN – 19-08-1969

50 KM. MARCIA

3:46:27 Jesus Angel Garcia – ESP – 17-10-1969

3:49:09 Yuriy Andronov – RUS – 06-11-1971

3:53:13 Mikel Odriozola – ESP – 25-05-1973

3:55:19 Oleksiy Shelest – UKR – 27-03-1973

4:01:13 Augusto Cardoso – POR – 13-12-1970

 

ISCRITTE FEMMINILI OVER-35

 

100 Mt.

10.99 Chandra Sturrup – BAH – 12-09-1971

11.28 Lucimar Aparecida de Moura – BRA – 22-03-1974

11.33 Bettina Muller-Weissina – AUT – 12-07-1973

5000 Mt.

15:07.78 Jennifer Rhines – USA – 01-07-1974

10.000 Mt.

31:08.53 Mariya Konovalova – RU – 14-08-1974

31:40.97 Alla Zhilyaeva – RUS – 05-02-1969

31:42.94 Ana Dias – POR – 15-01-1974

MARATONA

2:22:11 Irina Mikitenko – GER – 23-08-1972

2:23:56 Paula Radcliffe – GBR – 17-12-1973

2:25:06 Svetlana Zakharova – RUS – 15-09-1970

2:27:14 Lidia Simon – ROM – 04-09-1973

2:27:25 Nuta Olaru – ROM – 28-08-1970

2:29:42 Lyubov Morgunova – RUS – 14-01-1971

2:30:00 Luminita Zaituc – GER – 09-10-1968

2:30:48 Dulce Maria Rodriguez – MEX – 14-08-1972

2:31:56 Yamna Oubouhou – FRA – 20-02-1974

2:32:04 Sun-sook Youn – KOR – 28-05-1972

2:32:22 Luminita Talpos – ROM – 09-10-1972

2:35:53 Sandra Ruales – ECU – 30-05-1974

2:36:11 Annemette Aagaard – DEN – 05-08-1973

2:37:36 Laurence Klein – FRA – 22-01-1969

2:38.34 Maria Zeferina Baldaia – BRA – 29-08-1972

2:38:45 Patrizia Morceli – SUI – 11-07-1974

2:38:47 Patricia Lossouarn – FRA – 21-09-1972

2:39:16 Shireen Crumpton – NZL – 10-10-1970

2:40:26 Stephanie Briand – FRA – 27-05-1972

3000 Mt. Siepi

9:34.66 Helen Clitheroe – GBR – 02-01-1974

9:45.05 Minori Hayakari – JPN – 29-11-1972

100 Mt. Ostacoli

12.99 Irina Lenskiy – ISR – 12-06-1971

ALTO

1.95 Venelina Veneva-Mateeva – BUL – 13-06-1974

1.90 Romary Rifka – MEX – 23-12-1970

ASTA

4.55 Stacy Dragila – USA – 25-03-1971

TRIPLO

14.48 Yamila Aldama – SUD – 14-08-1972

PESO

18.12 Nadine Kleince Manfredi – FRA – 20-05-1974

DISCO

65.40 Natalya Sadova – RUS – 15-06-1972

64.40 Nicoleta Grasu – ROM – 11-09-1971

62.66 Iryna Yatchenko – BLR – 31-10-1965

62.50 Franka Dietzsch – GER – 22-01-1968

61.78 Joanna Wisniewska – POL – 24-05-1972

61.58 Ellina Zvereva – BLR – 16-11-1960

61.11 Anna Soderberg – SWE – 11-06-1973

61.00 Elisangela Adriano – BRA – 27-07-1972

58.16 Olena Antonova – UKR – 16-06-1972

GIAVELLOTTO

66.82 Steffi Nerius – GER – 01-07-1972

61.03 Mikaela Ingberg – FIN – 29-07-1974

60.97 Savva Lika – GRE – 27-06-1970

57.67 Olha Ivankova – UKR – 07-01-1973

20 KM. MARCIA

1:28:50 Kjersti Platzer – NOR – 18-01-1972

1:34:03 Svetlana Tolstaya – KAZ – 09-08-1971

1:36:19 Teresa Vaill – USA – 20-11-1962

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *