CDS MASTER MASCHILI: BIS PER L’OLIMPIA AMATORI RIMINI

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Olimpia_copySplendida due giorni di atletica nell’impeccabile stadio di atletica “Luigi Ridolfi” a Firenze, un vero gioiello temiamo sottoutilizzato, quando invece potrebbe essere una sorta di “casa dell’atletica italiana”.

Finalmente una manifestazione nazionale master organizzata al meglio. Da tutti i partecipanti un sentito ringraziamento al Comitato Regionale e al Gruppo Giudici Gare della Toscana che hanno affrontato con grande scrupolo, precisione e buon senso questi Campionati di Società Master. Anche le condizioni meteo sono state eccellenti, non ostante le previsioni fossero molto preoccupanti. Prima ancora dell’aspetto tecnico agonistico questa volta è importante, prima della cronaca delle gare, sottolineare come “master è bello” se c’è chi nella Federazione riconosce pari dignità e trattamento …e da Firenze esce campione di società master maschile 2009 l’OLIMPIA AMATORI RIMINI, confermando così il titolo del 2008 e quindi dimostrando anche di non essere una squadra carneade. E’ stata una vittoria netta (con 1250 punti su 1300 possibili), come altrettanto netto è stato il 2° posto della VITTORIO ALFIERI ASTI (punti 1227), team non accreditato di tanto in partenza. La 3° piazza è andata all’ATLETICA AMBROSIANA (punti 1208,5) che per solo mezzo punto ha relegato dietro la neonata ATLETICA SAN MARCO VENEZIA.

Le 32 società partecipanti hanno dato luogo ad una massa di partecipanti che non ha eguali in nessun’altra finale nazionale di società nelle altre categorie: 56 partenti hai blocchi dei 100 metri (8 serie), 51 per i 200 metri (7 serie), 49 per i 400 metri (7 serie), 49 per gli 800 metri (5 serie), 51 per i 1500 metri (4 serie), 49 nei 3000 metri (3 serie), 35 nei 200 ostacoli (5 serie), 32 nella 4×100 (4 serie), 26 nella 4×400 (4 serie), 42 nell’alto, 52 nel lungo, 36 nel triplo, 51 nel peso, 55 nel disco, 52 nel giavellotto. In totale 861 atleti-gara effettivamente presenti. Numeri che dimostrano come la manifestazione sia stata molto sentita dalle società aventi diritto a partecipare. Si temeva che la gestione avrebbe inevitabilmente rischiato di accumulare ritardi anche pesanti negli orari previsti. Invece la macchina organizzativa fiorentina ha risposto alla perfezione con assoluta puntualità finale. Un esempio che speriamo diventi punto di riferimento in futuro; e che dimostra come i grandi numeri dei master possano essere affrontati senza eccessivi timori. Infatti al termine delle gare l’atmosfera che si respirava era quella di chi aveva partecipato ad una bella festa sportiva.

Passando ad un’analisi tecnico-agonistica delle gare va detto che non il contesto favorevole (organizzazione, pista, e meteo) non è stato sufficiente ad ispirare gli atleti a grandi prestazioni. Nell’insieme s’è assistito a gare più valorizzate dall’agonismo puro, per la conquista di una piazza in più in modo da contribuire al punteggio di squadra. Ciò è spiegabile un poco perché in molti si sono presentati scarichi alla ripresa dopo il mese di agosto. Per altro perchè le 32 società presenti rappresentano solo una parte minoritaria degli atleti master di vertice. Così è mancato completamente l’appuntamento con i records italiani di categoria. I risultati più significativi sono stati nelle corse quelli di Ugo SANSONETTI (1919-MM90) con 40″05 nei 200 metri, del 59enne Antoino ROSSI a 12″49 sui 100 metri, di Luigi FERRARI (1959-MM50) con 2’06″72 sugli 800 metri, di Dario RAPPO (1948-MM60) con 10’19″40 nei 3000 metri e di Alessandro CIPRIANI (1955-MM50) che sui 200 ostacoli ha segnato 28″99. Nel salto in alto c’è stato il duello in casa OLIMPIA con Marco SEGATEL (1962-Mm45, ancora dolorante al piede) salito a 1,87 (965 punti) ed Emanuel MANFREDINI (1959-MM59) sopra a 1,81 (993 punti) in bello stile ventrale. le tabelle dei punteggi comparati hanno assegnato la vittoria a quest’ultimo che ha anche tentato di eguagliare il record di categoria a 1,84. Nel salto triplo sabato vittoria con 10,50 per Lamberto BORANGA (1942-MM62), che il giorno successivo è stato impegnato come portiere in una partita del campionato regionale umbro di calcio, circondato dalle troupe televisive che hanno poi trasmesso in serata servizi nei telegiornali nazionali presentandolo come un fenomeno sportivo della terza età. Nei lanci è tornato alle gare dopo un anno di sosta Carmelo RADO (1933-MM75) vincendo sia del giavellotto e soprattutto quella del disco con 43,18 (1200 punti) in cui ha registrato un abisso tra lui e tutti gli altri avversari. Infine nel getto del peso vittoria per l’highlander Mario RIBONI, che a 96 anni compiuti ha voluto esserci anche ai C.D.S. per sostenere la sua società con un lancio di 5,80 nel peso che le tabelle premiano con 1.098 punti.


I podi delle gare maschili

100 metri

1° ROSSI Antonio 1950-MM55 (ATHLON BASTIA) 12″49

2° GRAZIANO Mauro 1966-MM40 (VITTORIO ALFIERI ASTI) 11″32

3° CARNIATO Gabriele 1957-MM50 (TORTELLINI VOLTAN) 12″22

200 metri

1° SANSONETTI Ugo 1919-MM90 (A.S.D. ROMATLETICA) 40″03

2° GRAZIANO Mauro 1966-MM40 (VITTORIO ALFIERI ASTI) 22″93

3° TONIOLO Luca 1967-MM40 (ATL. SAN MARCO VENEZIA) 23″37

400 metri

1° SANSONETTI Ugo 1919-MM90 (A.S.D. ROMATLETICA) 1’42″87

2° FREI Rudolf 1948-MM60 (MERAN VOLKSBANK) 59″60

3° FERRARI Luigi 1959-MM50 (OLIMPIA AMATORI RIMINI) 56″12

800 metri

1° FERRARI Luigi 1959-MM50 (OLIMPIA AMATORI RIMINI) 2’06″72

2° PALMA Francesco 1961-MM45 (MASTERATLETICA) 2’06″57

3° TIFI Alessandro 1963-MM45 (S.E.F. MACERATA) 2’07″82

1500 metri

1° RAPPO Dario 1948-MM60 (MASTERATLETICA VICENZA) 4’47″74

2° BERTAZZOLI Paolo 1959-MM50 (QUERCIA TRENTINGRANA) 4’24″51

3° MAFFEI Franco 1958-MM50 (OLIMPIA AMATORI RIMINI) 4’27″51

3000 metri

1° RAPPO Dario 1948-MM60 (MASTERATLETICA VICENZA) 10’19″40

2° CIPOLLA Francesco 1949-MM60 (VITTORIO ALFIERI ASTI) 10’23″63

3° ZANETTI Giordano 1959-MM50 (QUERCIA TRENTINGRANA) 9’37″76

200 ostacoli

1° CIPRIANI Alessandro 1955-MM50 (ATLETICA S.CALVESI AOSTA) 28″99

2° MONTARULI Antonio 1948-MM60 ( ATL. AMBROSIANA) 31″03

3° D’ERRICO Antonio 1964-MM45 (ATL.AVERSA A.AVERSANO) 28″91

Salto in Alto

1° MANFREDINI Emanuel 1959-MM50 (OLIMPIA AMATORI RIMINI) 1,81

2° SEGATEL Marco 1962-MM45 (OLIMPIA AMATORI RIMINI) 1,87

3° ARIOSI Arturo 1958-MM50 (ATL. RIGOLETTO MANTOVA) 1,66

Salto in Lungo

1° MOLINARIS Piercarlo 1951-MM55 (VITTORIO ALFIERI ASTI) 5,15

2° TICO’ Michele 1966-MM40 (QUERCIA TRENTINGRANA) 6,11

3° ZAMBELLI Diego 1971-MM35 (LA FRATELLANZA 1874 MO) 6,34

Salto triplo

1° BORANGA Lamberto 1942-MM65 (OLIMPIA AMATORI RIMINI) 10,50

2° VALENTE Sergio 1939-MM70 (LIBERTAS LUPATOTINA VE) 9,00

3° ZIPPERLE Paul 1964-MM45 (MERAN VOLKSBANK) 12,35

Getto del Peso

1° RIBONI Mario 1913-MM95 (OLIMPIA AMATORI RIMINI) 5,80

2° FRANCO Giuseppe 1941-MM65 (ATLETICA ATHLON PADOVA) 12,29

3° ROVELLI Giuseppe 1918-MM90 (DAINI CARATE BRIANZA) 7,08

Lancio del Disco

1° RADO Carmelo 1933-MM75 (OLIMPIA AMATORI RIMINI) 43,18

2° SAGONI Roberto 1947-MM60 (G.SCAVO 2000 ATL. ROMA) 44,76

3° PANTOZZI Franco 1927-MM80 (MERAN VOLKSBANK) 26,36

Lancio del Giavellotto

1° RADO Carmelo 1933-MM75 (OLIMPIA AMATORI RIMINI) 33,11

2° BUIATTI Lucio 1959-MM50 (TORTELLINI VOLTAN) 51,43

3° SILVA Mauricio Guiller 1966-MM40 (MASTERATLETICA VICENZA 55,79

Staffetta 4×100

1° ATLETICA SAN MARCO VENEZIA MM45 45″64

(ZANINI Stefano – SALVADOR Fausto – SCATTOLIN Fulvio – ZULIANI Ugo)

2° ATLETICA AMBROSIANA MM55 49″54

(MONTARULI Antonio – D’ORO Giancarlo – MALVICINI Massimo – CARNITI Romano)

3° ATHLON BASTIA MM50 48″39

(CALIGIANA Stefano – ROSSI Antonio – ROSSETTI Corrado – MARIANI Giordano)

Staffetta 4×400

1° G. SCAVO 2000 ATL. ROMA MM45 3’44″45

(MARRAFFA Teodoro – POMPEI Herbert – GIDDIO Roberto – ZOPPELLO Nicola)

2° ATLETICA SAN MARCO VENEZIA MM45 3’44″87

(ZANINI Stefano – SALVADOR Fausto – SCATTOLIN Fulvio – ZULIANI Ugo)

3° LA FRATELLANZA 1874 MODENA MM45 3’45″21

(BASTIGLIA Francesco – MANFREDI Alessandro – BONFIGLIOLI Gian Carlo – ZAMBELLI Diego)

Classifica Finale di Società

1° OLIMPIA AMATORI RIMINI p.1250.0

2° AT001 S.S. VITTORIO ALFIERI ASTI p.1227.0

3° ATL. AMBROSIANA p.1208.5

4° ATLETICA SAN MARCO VENEZIA p.1208.0

5° S.E.F. MACERATA p.1186.0

6° A.S.D. ROMATLETICA p.1178.5

7° S.C. MERAN VOLKSBANK p.1172.0

8° LA FRATELLANZA 1874 MODENA p.1149.0

9° ATLETICA SELARGIUS p.1132.0

10° GIOVANNI SCAVO 2000 ATL. RM p.1128.0

11° ATHLON BASTIA p.1122.0

12° C.U.S. PALERMO p.1121.0

13° TORTELLINI VOLTAN MARTELLAGO p.1118.0

14° LA GALLA PONTEDERA ATL. p.1107.0

15° ATL. RIGOLETTO MANTOVA p.1105.0

16° DAINI CARATE BRIANZA p.1102.0

17° ATLETICA S. CALVESI OASTA p.1085.0

18° LIBERATLETICA ARIS ROMA p.1081.5

19° MASTERATLETICA VICENZA p.1074.0

20° ARCA ATL.AVERSA A.AVERSANO p.1070.5

21° ROAD RUNNERS CLUB MILANO p.1070.0

22° QUERCIA TRENTINGRANA ROVERETO p.1054.5

23° AMICI DEL TRAM DE OPCINA p.1040.0

24° VIRTUS ESTE VALBONA p.1039.0

25° ATLETICA ATHLON PADOVA p.1028.0

26° ATL. CENTO TORRI PAVIA p.993.5

27° CUS TORINO MASTER p.992.0

28° RUNNING CLUB LECCE p.989.0

29° LIBERTAS LUPATOTINA VERONA p.969.0

30° ATLETICA 2000 PESCARA p.908.5

31° UNIVERSALE ALBA DOCILIA p.906.5

32° NUOVA ATLETICA ISERNIA p.895.5


Società Maschili Vincitrici CDS Master dal 1997

1997: CUS TORINO BASTINO

1998: ASSINDUSTRIA SPORT PADOVA

1999: ASSINDUSTRIA SPORT PADOVA

2000: ATLETICA AVIS PERUGIA

2001: CUS TORINO MASTER

2002: CUS TORINO MASTER

2003: ATLETICA AVIS PERUGIA

2004: ATLETICA AMBROSIANA MI

2005: CUS TORINO MASTER

2006: TORTELLINI VOLTAN MESTRE

2007: ATHLON BASTIA UMBRA

2008: OLIMPIA AMATORI RIMINI

2009: OLIMPIA AMATORI RIMINI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *