Camposcuola di Atletica a Pesaro allo sfascio

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

03_DSCN2355Riceviamo dal presidente Fidal Pesaro questa testimonianza delle condizioni in cui versa il campo scuola (impianto dedicato solo all’atletica) di Pesaro. E’ uno dei tanti esempi del malessere del nostro mondo, dimenticato dall’esterno e scarsamente promosso dal suo interno. Per tanti mega progetti che si fanno a livello nazionale ed oltre, nessun dirigente fidal, regionale o nazionale riesce a farsi portavoce dei continui soprusi che l’atletica di base subisce. Atleticanet se ne fa carico, invitando chi fosse a conoscenza di altre situazioni simili di inviarci le relative segnalazioni.



Ecco quel che rimane del campo scuola di Pesaro!!!

L’ATLETICA fanalino di coda,altro che regina degli sport.

E’ con profonda tristezza che scrivo questa lamentela nei confronti dell’Amministrazione Comunale di Pesaro per aver permesso lo scempio di un campo scuola che era il fiore all’occhiello degli impianti pesaresi, riducendolo ad una struttura adattata a campo di calcio e/o football americano.

Le foto ne sono una testimonianza disarmante.01_DSCN2351

Da tempo si premeva affinchè tale struttura fosse data in gestione,l’unico modo per preservarla nel tempo,ma nonostante qualche richiesta fosse pervenuta nessuna decisione è stata mai presa.

Sono oltre 100 i bambini pesaresi che frequentano il centro di avviamento allo sport, costretti a emigrare verso un’altra società,pur sempre comunque pesaresi,ma le scelte sciagurate sono andate avanti lo stesso,prima tagliando la mezzaluna del salto in alto per allargare il campo da calcio,in seconda non ripristinando la gabbia dei lanci, in terza piazzando le famigerate porte da calcio e da football americano.

Non so quali siano stati gli accordi per poter operare queste scelte,ma di certo in termini legali non credo si possa trasformare un campo scuola di atletica in qualcos’altro.

Adesso stanno piazzando le due postazioni classiche degli allenatori,si prevede dunque di organizzare un campionato……02_DSCN2354

Il decadimento della struttura è dovuto anche all’incuria in cui è stato lasciato:

attrezzatura non curata o non più esistente (di ostacoli nemmeno l’ombra) sacconi mal coperti imputriditi dall’acqua,personale non sempre all’altezza della situazione,pista perennemente ricoperta di fogliame ecc…

Una volta era il vero polmone verde della città,si organizzavano gare di livello Nazionale,regionale,gli studenteschi…..tra i campi marchigiani era senz’altro il più bello a vedersi per via di quella cornice di alberi tutt’intorno.

E’ molto difficile che possa nascere in una situazione così precaria l’atletica pesarese: non avendo possibilità di mostrarsi nel proprio territorio agli sponsor,allettare gli stessi atleti,i simpatizzanti e le famiglie.

La scelta dell’Amministrazione secondo il mio modesto parere è poco lungimirante,se errori sono stati fatti,non è detto che si debba perseverare,la 2° città delle Marche non ha un campo di Atletica… E’ RIDICOLO.


Pesaro, 28/10/2009 Presidente Fidal

Alfredo Delia

Cell. 3280810163

 

04_DSCN2357

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *