Volpiano e i CDS di Cross

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lalli-DeNard_by_ParlanteIeri a Volpiano c’era tutta l’atletica della fatica e del fango, ieri c’erano gli atleti del mezzofondo a darsi battaglia per portare lustro alle rispettive società di appartenenza. Classiche le distanze con gare spalmante su cross lungo e corto per gli assoluti e gare singole per le categorie giovanili.

Nel cross lungo uomini, la prova più impegnativa su 10km, ha visto la vittoria di un atleta di casa che nonostante il cognome, Slimani, corre per la società piemontese del Runner Team 99. A ridosso dell’atleta marocchino (accreditato di un 13’34 nei 5000 in pista), l’azzurro Andrea Lalli in forza al gruppo sportivo militare delle Fiamme Gialle seguito dal keniano dell’Atletica Futura Abraham Kipkemei. Nella classifica a squadre, grazie anche al preziosissimo apporto di Gabriele De Nard e di Daniele Caimmi, rispettivamente sesto e nono, le Fiamme Gialle si aggiudicano il titolo nel cross lungo surclassando l’Esercito che si piazza al secondo posto. Bissano le Fiamme Gialle anche nel crosso corto sulla distanza di 4km con tre finanzieri nei primi quattro posti. Vittoria per Cosimo Caliandro (FFGG) seguito da Stefano La Rosa (Carabinieri), Lorenzo Perrone (FFGG) e Stefano Scaini (FFGG). Quinto, vale la pena segnalarlo, l’italo serbo Goran Nava che in questi giorni sta compiendo un brillante tour de force tra indoor e campestri.

Cambiano i protagonisti sul versante femminile, nel cross lungo, questa volta a vincere è l’Esercito guidato dal terzetto Romagnolo, Dal Ri e Francario che si piazzano rispettivamente seconda, terza e settima. Vince la prova l’ungherese Aniko Kalovics per i colori della Sportiva Co-Ver Mapei di Verbania. Nel cross corto, spazio per l’altra società militare, la Forestale che nel lungo era giunta terza dietro a Esercito e Runner Team 99. Qui, la società laziale vince la classifica a squadre grazie al secondo posto della Tschurtschenthaler, del quarto della Genovese e dell’ottavo di Renate Rungger. Alivello individuale vittora per la marocchina Asmae Ghizlane per il Runner Team 99 davanti alla Tschurtschenthaler e a Valentina Costanza per l’Esercito.

In precedenza, spazio alle gare giovanili a partire dalla categoria allievi/e. Nei maschi, sulla distanza dei 5km, vittoria per l’allievo delle Fiamme Gialle Simoni Abdikadar Sheik Ali davanti ai gemelli Dini, Samule e Lorenzo che vestono la maglia dell’Atletica Livorno. Tra le femmine ancora gemelli sul podio, questa volta sono Valentine e Camille Marchese che giungono prima e seconda nei 4km allieve regalando alla Fondiaria Sai atletica un podio più che soddisfacente. Terza, Chiara Casolari del Mollificio Modenese Cittadella che vince anche la classifica per società femminile. Per i maschi, vittoria di club per la società abruzzese dell’Atletica Gran Sasso.

Chiudiamo questa rapida carrellata con le due gare juniores. Negli 8km uomini vince Marouan Razine del Cus Torino davanti a Michele Fontana dell’Atletica Lecco Colombo costruzioni e Davide Uccellari della Fratellanza 1874. Vittoria per la squadra del Marathon UOEI Trieste.
Nelle donne, gioca in casa e vince Anna Ceoloni del Cus di Torino che si impone davanti a Chiara Renso dell’atletica vicentina e a Valeria Lori della Studentesca CA.RI.RI che si aggiudica anche il titolo nazionale allieve davanti all’Atletica Saluzzo e al Cus Pro Patria Milano.

Tutti i risultati sono consultabili al seguente indirizzo: http://www.fidal.it/2010/COD2519/Index.htm

Nella foto di Alessandro Parlante, Lalli e De Nard

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *