CDS CROSS 2010: DOPPIA CONFERMA PER FAENZA E SALERNO

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

FaenzacampioneFIn campo femminile l’ATLETICA 85 FAENZA (nella foto) e in campo maschile l’ ATL. ISAURA VALLE DELL’IRNO, sono le società che hanno conquistato domenica a Capua il titolo italiano master di corsa campestre, confermando il risultato già ottenuto lo scorso anno a Fiumicino. Assai interessante il debutto sulla ribalta master per l’ATLETICA AVIS PERUGIA che per il primo anno è schierata al completo e sale sul secondo gradino del podio, sia nella classifica femminile che in quella maschile. Completano le prime posizioni per società la RUNNERS CHIETI (3° donne)  e  l’ ERCO SPORT NAPOLI (3° uomini).

La società organizzatrice, l’ATLETICA CAPUA, ha offerto una manifestazione ben curata e all’altezza delle aspettative. Capua ci ha accolto fin da subito con un sole  benaugurale e la giornata di gare si è svolta splendidamente lungo il tracciato storico–campestre disegnato ai piedi degli antichi bastioni rinascimentali spagnoli.  Così,  per una mattina, le mura antiche hanno rivissuto l’atmosfera  delle sfide e della resistenza, tra colori e  dialetti diversi, come ai tempi dei borboni e dei garibaldini, ma questa volta naturalmente tutto nel segno della grande sportività e simpatia.

Per gli oltre 800 atleti presenti il programma prevede quattro partenze separate, secondo  le diverse categorie d’età. Il primo sparo dello starter è per la batteria di tutte le categorie femminili. Più di 200 le atlete al via, su 2giri, sulla distanza  di  4km. Da subito la corsa  vede in testa Spiridoyla SOUMA (F45, Hobby Marathont Catanzaro, al termine 14’01”)  e Gaetana SCIONTI (F35, Stilelibero Messina, 14’00”),  in una sfida  che si conclude solo allo sprint finale a favore  della più giovane siciliana.  Seguono, distaccate da una ventina di secondi,  Jocelyne FARRUGGIA (F45, CUS Romatletica) e  Silvia SAVONARA (F35, Atl 85 Faenza), mentre al 5° posto giunge  la prima delle atlete campane, Annanaria VANACORE (F35, Centro Ester Napoli), seguita dalla portacolori dell’Avis Perugia,  Michela MINCIARELLI (F35). Danila MORAS (F55, GP Livenza Sacile) e Monica CASADIO (F50, GPA Lughesina) vincono il titolo nelle rispettive categorie, sfoggiando prove eccellenti e giungendo, nell’ordine,  18° e 20° assoluta.   Nel susseguirsi di arrivi, spicca il risultato di  M. Cristina FRAGIACOMO (F70, Atletica Aviano) , che con 22’01” si aggiudica il titolo italiano, bissando il risultato dello scorso anno e rifilando  2’ alla seconda di categoria. Ed altrettanto sorprendente è la prestazione di Emma MAZZENGA (oro F75, Atl.Città di Padova), che avevamo lasciato  meno di un mese fa sulla pista  indoor di Ancona sui 400metri, e ritroviamo qui sul gradino più alto del podio di cross.

La batteria maschile (3 giri, per 6km) degli over-55 è dominata dal piemontese Pier Mariano PENONE (M55, Atl. Saluzzo) , il quale con le sue ampie e leggere falcate sembra subito non avere avversari e dal secondo giro ingrana la marcia del campione, per andare a vincere in 20’11” il titolo italiano, come già era stato nel 2009. Alle spalle di Penone è invece più vivace  il duello per il tricolore tra gli M60; con Antonio TRABUCCO (Running Club Futura Roma) che insegue per tutti e 6 km il campione uscente, il torinese Gino AZZALIN che all’arrivo taglierà il traguardo 5 secondi prima del romano, confermando così  il titolo di campione master. Bene in questa batteria il siepista trentino Giorgio BIANCHI (oro M65, US La Quercia Rovereto),  che infligge un distacco notevole al campione locale, Ferdinando COSTABILE (argento M65, Podistica Cava Costa Amalfi). Altri titoli di categoria per  Fernando ROCCA (oro M70, Atl Bovisio Masciago) e per  Bruno BAGGIA (oro M75, Atl. Val di Non e Sole), giunto al 9° titolo italiano di cross  in 12 edizioni del campionato master.

La batteria degli M50-M45, con 239 atleti in gara e i grandi nomi di PAGANO, MORANDI, BERTAZZOLI, VAGNOLI,, BEGLIOMINI, FINOCCHI, è la più numerosa e probabilmente anche la più combattuta. Primo al traguardo dei 6 km. Giuseppe PAGANO (oro M45, Atl. Altopiano Trieste; 19’13”), davanti a Manfred PREMSTALLER (M45, Atl.Trento; 19’20”), Paolo BERTAZZOLI (oro M50, La Quercia Rovereto; 19’23”), un sorprendente Giuseppe GORINI (M45, Atletica 85 Faenza; 19’34”) e Maurizio VAGNOLI (M50, Atl. Maxicar Civitanova M.; 19’36”). Chiude quest’edizione del campionato italiano  di cross, la batteria degli  M40-M35.  Sono  in 191 gli atleti al via; anche qui  assistiamo ad una  galoppata solitaria ad opera del campione mondiale di cross, Valerio BRIGNONE (M40, Atl.Saluzzo), che giunge primo al traguardo in 17’55”, davanti al più giovane Roberto CATALANO (M35, CUS Torino) e al pugliese Gennaro BONVINO (M35, Nuova Atletica Giovinazzo).

Totale arrivati  821 (620 uomini + 201 donne)

nel 2009 a Fiumicino tot. arrivati 835 (622 + 213)

nel 2008 a S. Arpino tot. arrivati 488 (375 + 113)

nel 2007 a Torino tot. arrivati 892 (698 + 194)

nel 2006 a Sarzana tot. arrivati (755 (564 + 191)

nel 2005 a Macerata tot. arrivati 704 (539 + 165)

nel 2004 a Cannole tot. arrivati 570 (459 + 111)

 

I NUOVI CAMPIONI ITALIANI DI CROSS MASTER


PODI GARE MASCHILI   (Km.6 circa)

MM35 (arrivati 73)

1° Roberto CATALANO (Cus Torino) 18’05”

2° Gennaro BONVINO (Nuova Atl. Giovinazzo) 18’11”

3° Kamel HALLAG (Ideatletica Aurosa Sa) 18’42”

MM40 (arrivati 118)

1° Valerio BRIGNONE (Atl. Saluzzo) 17’55”

2° Marco CALDERONE (Violetta Club CZ) 18’20”

3° Antonello BARRETTA (Atl. Isaura Valle dell’Irno) 18’50”

MM45 (arrivati 125)

1° Giuseppe PAGANO (Atl. Altopiano TS) 19’13”

2° Manfred PREMSTALLER (Atl. Trento CMB) 19’20”

3° Giuseppe GORINI (Atl. 85 Faenza) 19’34”

MM50 (arrivati 114)

1° Paolo BERTAZZOLI (Quercia Rovereto) 19’23”

2° Maurizio VAGNOLI (Atl. Maxicar Civittanova M.) 19’36”

3° Massimiliano BEGLIONIMI (Atl. S. Fedi Pistoia) 19’43”

MM55 (arrivati 85)

1° Pier Mariano PENONE (Atl. Saluzzo) 20’11”

2° Amedeo DE MARCO (Hobby Marathon Catanzaro) 20’55”

3° Giuseppe POLLICINO (Pol. Milazzo) 21’08”

MM60 (arrivati 50)

1° Luigino AZZALIN (Un. Sportiva S. Michele TO) 21’03”

2° Antonio TRABUCCO (Running Club Futura Roma) 21’08”

3° Rolando DI MARCO (Atl. Di Marco Sport VT) 21’24”

MM65 (arrivati 29)

1° Giorgio BIANCHI (Quercia Rovereto) 22’42”

2° Ferdinando COSTABILE (Podistica Costa Amalfi) 24’02”

3° Sergio CECCONI (CAT Sport Roma) 24’38”

MM70 (arrivati 17)

1° Fernando ROCCA (PMB Bovisio Masciago) 24’26”

2° Oscar IACOBONI (Euroatletica 2000 Milano) 24’46”

3° Giuseppe PARENTI (CUS Urbino) 25’14”

MM75 (arrivati 7)

1° Bruno BAGGIA (Atl. Valli di Non e Sole) 25’06”

2° Giovanni SIROTTI (Atl. Mameli Ravenna) 27’58”

3° Francesco PADERNO (Amatori Masters Novara) 28’21”

MM80 (arrivati 2)

1° Mario FERRACUTI (Podistica Valtenna)

2° Rocco MOSCARELLA (Atl. Camaldolese SA)

 

 

PODI GARE FEMMINILI  (Km.4 circa)

MF35 (arrivate 34)

1° Gaetana SCIONTI (Stilelibero Messina) 14’00”

2° Silvia SAVONARA (Atl. 85 Faenza) 14’21”

3° Annanaria VANACORE (Centro Ester Napoli) 14’30”

MF40 (arrivate 36)

1° Rosa ALFIERI (Atl. 85 Faenza) 14’51”

2° Elisabetta COMERO (Atl. 85 Faenza) 14’53”

3° Denise MUIR (Runners Chieti) 16’09”

MF45 (arrivate 42)

1° Spiridoyla SOUMA (Hobby Marathon Catanzaro) 14’01”

2° Jocelyne FARRUGGIA (Cus Romatletica) 14’19”

3° Susi FRISONI (Atl. 85 Faenza) 15’18”

MF50 (arrivate 39)

1° Monica CASADIO (GPA Lughesina) 15’48”

2° Rosa BERNI (Atl. AVIS Perugia) 15’57”

3° Grazia TOMA (DIBI Center Reggio C.) 16’00”

MF55 (arrivate 28)

1° Danila MORAS (Livenza Sacile) 15’35”

2° Chiara BOSCHINI (Atl. 85 Faenza) 16’17”

3° Renata SOLMI (Pod. Formiggine) 16’36”

MF60 (arrivate 12)

1° Franca COSTANTINI (Pod. Amatori Teramo) 17’22”

2° M. Linda CIOTTI (Cus Romatletica) 17’44”

3° Fiorella FRETTA (Cus Romatletica) 19’32”

MF65 (arrivate 5)

1° Teresa DI CARLO (Pod. Amatori Teramo) 18’42”

2° Elena SNAPE-GATTI (G. Scavo .2000 Atl. RM) 19’02”

3° Ofelia MARIANI (Runners Chieti) 20’25”

MF70 (arrivate 3)

1° M. Cristina FRAGIACOMO (Atletica Aviano) 22’01”

2° Maria Pia INGI (Atl. AVIS Perugia) 24’04”

3° Emma FIORANI (GPA Lughesina) 26’45”

MM75 (arrivate 2)

1° Emma MAZZENGA (Atl Città di Padova) 28’11”

2° Lina LOMBINI (GPA Lughesina) 30’09”

 

CAMPIONATO di SOCIETA’  MASCHILE

1° – 305p ATLETICA ISAURA VALLE dell’IRNO SA

2° – 269p ATLETICA AVIS PERUGIA

3° – 241p ERCO SPORT NAPOLI

4° – 227p HOBBY MARATHON CATANZARO

5° – 227p PODISTICA VALTENNA

6° – 218p QUERCIA ROVERETO

 

CAMPIONATO di SOCIETA’  FEMMINILE

1° – 345p ATLETICA 85 AFENZA

2° – 283p ATLETICA AVIS PERUGIA

3° – 280p RUNNERS CHIETI

4° – 274p G. SCAVO 2000 ATL. ROMA

5° – 238p CUS ROMATLETICA

6° – 223p LIBERTALETICA ROMA

7° – 203p GPA LUGHESINA

8° – 173p ERCO SPORT NAPOLI

Fonte: redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *