Seconda giornata dei campionati di società

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Nella seconda ed ultima giornata di gare dei Campionati di Società Allievi/e sono usciti molti risultati degni di nota. Andiamo a vedere più in dettaglio quali sono stati gli esiti dei vari campi gara in giro per il Paese.

Friuli-Venezia-Giulia : Gorizia

Partendo dalla velocità Giada Masolini della Libertas Friul nei 200mt ha fermato il cronometro a 25″17 nonostante il vento contrario. Poi da segnalare anche il buon 2.02m nell’alto da parte del saltatore della Equipe Tream Alberto Gaspar e il 62.81m nel martello di Marco Bortolato dell’ Udinese Malignani.

Veneto: Mestre

Nel lancio del disco Elisa Galzignato del Cus Padova scaglia l’attrezzo a 38.50, mentre Giuseppe Castellan della GA Bassano arriva a piantare il giavellotto a 56.33. Nei 400hs, invece, da segnalare il 65.73 dell’ostacolista Giada Palezza dell’Atletica Schio. Poi nel salto in alto, al termine di una gara entusiasmante il saltatore Davide Spigarolo della GA Bassano si aggiudica la prova arrivando a quota 2.04. Negli 800m la mezzofondista dell’atletca Mogliano Beatrice Mazzer conferma la sua supremazia sulla distanza chiudendo in 2’13″56 , mentre per chiudere va menzionato il salto a 6.94 nel lungo da parte di Patrick Pandolce dell’Assindustria Padova.

Lombardia: Chiari

Grande prestazione negli 800m del mezzofondista dell’Olimpia Valseriana Luca Romelli che vince con l’ottimo tempo di 1’55″26. Nei lanci, invece, spadroneggia Roberta Morandi della Cremona Arvedi che prima scaglia il disco a 35.77m e poi si supera facendo segnare un ottimo 44.23 nel giavellotto. Buoni risultati anche nei 400hs in cui Leonardo Colombo tra gli uomini e Sarah Lonmon tra le donne vincono rispettivamente coi tempi di 56.38 e 65.47.

Piemonte: Torino

Dopo il successo del giorno prima sui 2000 siepi, il mezzofondista Italo Quazzola vince anche sulla distanza dei 3000m in 8:5.80. Nella velocità invece va segnalato il buon 22″45 di Luigi Siciliano dell’Altetica Mizuno nei 200m , mentre nel lungo Giulia Liboà dell’Altletica Mondovì salta a 5.78m nonstante 1 m/s di vento contrario.

Emilia Romagna : Reggio Emilia

Il velocista della Sacmi Imola Luca Valbonesi vince i 200mt con il tempo di 21.53 , confermando il suo ottimo stato di forma. Nella stessa gara al femminile domina Judy Ekeh della Reggio Event’s che chiude in 24.80. Andando avanti nei 400hs Raphaela Lukudo del Mollificio Modenese vince la sua prima gara sulla distanza in 63″35 , mentre la compagna Silvia Gianaroli si aggiudica gli 800m in 2:15.61.

Toscana: Pisa

Buoni risultati sempre nei 200m con Anna Bongiorni del Cus Pisa e di Filippo Bruschi della Polisportiva Aurora che fanno segnare rispettivamente 24.54 e 22.46 . Nel giro di pista con barriere, invece, Silvia Zecchi dell’Atletica Prato vince in 65″72 , mentre nei 3000m Lorenzo Dini dell’Atletica Livorno chiude per primo in 8’53″59 pochi centesimi avanti al gemello Samuele.

Marche: Osimo

Dopo il personale sui 100m del giorno precedente Martina Piergallini della Stamura Ancona si migliora anche nella doppia distanza, chiudendo per prima in 24.99.

Abruzzo: Teramo

Dopo la vittoria del giorno precedente nel lancio del peso, la lanciatrice della Falco Azzurro Carichieti Chiara Centofanti non si accontenta e vince anche la gara del disco scagliando l’attrezzo a 35.19m. Nel salto in lungo, invece, da segnalare il 6.63 aiutato da un pizzico di vento a favore di Valerio Di Blasio dell’Atletica Gran Sasso.

Campania: Avellino

Iniziando dai lanci Antonio Laudante dell’Arca Aversa conquista la gara di lancio del peso scagliando l’attrezzo da 5kg a 18.02 confermando così le sue ottime doti. Nella velocità, invece, Daria Derkach domina sui 100m facendo segnare un buon 12.21, mentre sulla 5km di marcia Carmela Puca dell’A.S.D. Agg. Hinna finisce al primo posto con un ottimo 24:33.84.

Sardegna: Cagliari

Dalla Sardegna arriva il risultato forse più entusiasmante, firmato Eugenio Meloni del Cus Cagliari: il ragazzo al primo anno di categoria nell’alto sigla il suo nuovo personale nell’alto saltando a 2.05, raggiunto al terzo tentativo. Nella velocità, poi, Mauro Toro, sempre del Cus Cagliari, mette a segno una doppietta conquistando sia i 200mt in 22.50 , sia i 400mt chiudendo in 50.62 .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *