OTTIMA PARTECIPAZIONE AL CAMPUS NIKE AL MEETING DI PADOVA

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
E’ già un successo. A una decina di giorni dal Meeting Città di Padova sono 17 le regioni che hanno aderito al Campus Nike, iniziativa che coinvolgerà i migliori giovani mezzofondisti d’Italia, tutti in pista allo Stadio Euganeo, dove saranno chiamati a sfidarsi sui 1.000 metri.

 Tra le novità più interessanti del Meeting in cartellone venerdì 3 settembre (dalle 19.30, con ingresso gratuito) c’è infatti il doppio appuntamento dedicato agli allievi (under 18) selezionati dai Comitati regionali della Fidal. Ogni regione presenterà al via due atleti, pronti a contendersi il Gran Premio Fiamme Gialle, in palio nella prova maschile, e il Gran Premio Assindustria, in palio in quella femminile. I primi tre classificati delle due gare più il loro allenatore saranno ospiti presso il Centro Sportivo della Guardia di Finanza in occasione del Golden Gala, a Roma, il prossimo anno.

 E’ questa, in sintesi, la descrizione dell’iniziativa che le Fiamme Gialle, in collaborazione con Assindustria Sport, Nike, il Coni provinciale e il Consorzio Terme Euganee hanno preparato in occasione della XXIV edizione della manifestazione.

 «Non è un caso se il Campus Nike viene organizzato proprio all’interno del Meeting Città di Padova – sottolineano in casa Fiamme Gialle – parliamo di un evento di prestigio internazionale, organizzato da una società come Assindustria Sport, con cui da sempre abbiamo ottimi rapporti, impegnata in eventi di livello assoluto ma attiva anche con i più giovani. Come Fiamme Gialle, ogni anno promuoviamo un’iniziativa particolare coinvolgendo uno dei nostri partner e nel momento in cui abbiamo pensato di dedicare il 2010 all’atletica, questo abbinamento è venuto spontaneo».

 Quella del Campus Nike è un’iniziativa importante perché vede società militari, società civili e comitati regionali interagire tra loro a favore dei giovani di maggior talento. Oltre alle stelle della regina degli sport di ritorno dai campionati europei di Barcellona, in gara a Padova ci saranno le migliori promesse italiane under 18, che avranno così a disposizione un palcoscenico d’eccezione e migliaia di persone felici di applaudirle, con la competenza e la passione che il pubblico padovano ha sempre dimostrato nel corso degli anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *