ANTEPRIMA C.D.S. MASTER: DAINI CARATE BRIANZA

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
A pochi giorni dalla finale nazionale del Campionato di Società master di pista (Cagliari 2-3 ottobre), andiamo a conoscere uno dei nomi nuovi comparsi, con una certa sorporesa, ai vertici della graduatoria maschile, il gruppo lombardo della DAINI CARATE BRIANZA. La società brianzola ha conquistato, quest’anno per la prima volta, il titolo regionale imponendosi sulle due più blasonate compagini milanesi di Atletica Ambrosiana e Road Runners Club. Con il risultato conseguito dopo la fase regionale (10.466 punti), la DAINI figura attualmente al 4° posto nella classifica provvisoria nazionale, classifica che, a dimostrazione del livello comunque elevato dell’atletica master in regione, vede ben 6 società lombarde tra le prime 32 qualificate alla finale. 

Il nome dei DAINI è relativamente nuovo nel panorama master, ma la società vanta un’antichissima e solidissima storia atletica. Fondato nel 1945 da un gruppo di brianzoli appassionati di alpinismo che si proponevano principalmente di “promuovere gite turistiche, feste popolari ed escursioni in montagna“, la polisportiva di Carate prende già nel 1948 i connotati di una società di atletica leggera, dedicandosi esclusivamente allo sport delle piste e delle pedane con una particolare attenzione per la marcia. Negli anni ’50 sono una decina i validi marciatori (Vismara, Manzoni, Corti) in forza alla DAINI e risale appunto al 1958 il risultato più prestigioso: il titolo di Società Campione d’Italia di Marcia. Nella storia della Società sono state 26 le maglie azzurre vestite da atleti brianzoli. In tempi più recenti troviamo il nome della DAINI primeggiare nel fondo prolungato, grazie alle imprese del mitico Mario ARDEMAGNI, ultramaraoneta, classe 1963, Campione del Mondo nel 2004 sulla 100km, detentore con 6h18 del record italiano sulla distanza, tesserato fin dagli anni ’80 nel gruppo di Carate Brianza. Il presente ed il futuro della Società parlano, invece, soprattutto di mezzofondo veloce, con il diciottenne Mattia MORETTI, campione italiano juniores degli 800m indoor e all’aperto. 

La realtà dell’atletica nella cittadina brianzola può contare su un impianto comunale a completa disposizione, gestito dallo stesso gruppo sportivo; sulla presenza di tecnici esperti e legati all’ ambiente (Rosario Mauri, Angelo Riva); e sul fondamentale supporto economico fornito dallo sponsor principale, la Nobil-tex, azienda locale del settore tessile, e della Banca di Credito Cooperativo di Carate Brianza. Da 3 generazioni la presidenza della Società è in mano alla famiglia POZZI, con la dirigenza attuale affidata a Stefano POZZI, Presidente 400entista, che 2 anni fa ha ricevuito il testimone da Claudio POZZI, Presidente siepista; coadiuvato da Angelo RIVA (Direttore Tecnico, nonche’ allenatore del giovane promettente Moretti) e dal Segretario tuttofare Giovanni TOSETTI

Il gruppo dei DAINI conta attualmente 148 tesserati, in tutte le fasce d’età, dagli esordienti ai master. Alcuni tra gli atleti che negli anni ’80 e ’90 erano cresciuti sulla pista di Carate Brianza, in tempi più recenti si sono riavvicinati all’agonismo, hanno dato continuità all’attività di società, fino al consolidamento di un gruppo di una trentina di over-35 che ha portato la DAINI CARATE BRIANZA nel 2005 all’esordio nel Campionato di Società master di pista. Da allora la squadra maschile master è sempre stata presente alle finali nazionali e annovera come miglior risultato nella manifestazione il decimo posto raggiunto a Macerata nel 2007. Con la sola eccezione del decano della squadra, l’attivissimo Giuseppe ROVELLI, 93anni, presidente ad honorem dell’AICS Italia e atleta della “DAINI” dal 2005; specialista dei lanci, vincitore ai mondiali di Lahti 2009 delle medgalie d’oro su disco, martello e martellone e dell’argento sul pentathlon), la squadra è composta prevalentemente da atleti under50. 

Tra gli atleti più rappresentativi, le due giovani e brillanti stelle, provenienti dall’esperienza delle prove multiple da assoluti, Paolo CITTERIO (M35), oro agli italiani indoor sul pentathlon, e campione italiano master sui 400hs all’Olimpico in 56″25; e Roberto PELLANDA (M35) argento sul pentathlon, dietro Citterio, e bronzo sui 400hs all’Olimpico. Il campione del mezzofondo Giuseppe ROMEO (M45), oro quest’anno sugli 800m ai mondiali indoor di Kamloops e bronzo agli europei di Nyiregyhaza; primatista italiano MM45 con 1’59″22. I fratelli della velocità Rosario MAURI (M45, bronzo agli italiani master sui 200m) e Angelo MAURI (M50), che insieme hanno portato nel 2009 la 4×200 della DAINI CARATE (M45) al titolo italiano indoor, con Tiziano CRIPPA e Maurizio PRANDI. I mezzofondisti Paolo GATTI (M50) e Giuseppe GAMBERALE (M40, bronzo sul 5000 agli italiani master). 

La formazione che vedremo in gara a Cagliari è sostanzialmente una conferma della squadra del CdS regionale che aveva realizzato a giugno lo storico sorpasso sui club milanesi, nei confronti dei quali la DAINI è pur sempre legata da rapporti di simpatica e amichevole rivalità. Obiettivo realistico per Cagliari, dichiarato dal giovane Presidente della DAINI, è migliorare il 10° posto ottentuo alla finale di 3 anni fa: “La nostra squadra sa di potersi giocare buone carte, ed è anche per questo che affrontiamo ben volentieri la trasferta in Sardegna, che ha comunque presentato qualche piccolo disagio dal punto di vista organizzativo“. Obiettivo ottimistico, quello che Stefano POZZI vorrebbe sognare, è il raggiungimento del 5° posto… E, chissà, i sogni a volte diventano realtà!

I punteggi degli atleti gialloverdi al C.d.S. Regionale:

100: R. MAURI (M45) 12.06 – 792punti 

200: R. MAURI (M45) 24.54 – 867punti

400: R. PELLANDA (M35) 53.54 – 701punti

800: G. ROMEO (M45) 2:00.80 – 935punti

1500: G. ROMEO (M45) 4:20.66 – 876punti

3000: P. GATTI (M50) 9:53.54 – 801p

200hs: P. CITTERIO (M35) 25.72 854p

Alto: R. PELLANDA (M35) 1.69 – 686p

Lungo: M. VECCHI (M45) 4.81 – 611p 

Disco: G. ROVELLI (M90) 16.81 – 865p

Peso: G. ROVELLI (M90) 6.84 – 950p

Giavellotto: L. REDAELLI (M35) 46.90 – 684p

4×100: MAURI,MAURI, ZAMPOLINI, CITO (M45) 48.92 – 754p

4×400: POZZI, CITO, BECCALLI, REDAELLI(M40) 3:49.26 – 701p

Classifica finale del CdS Regionale LOMBARDIA:

1° DAINI CARATE 10.466 – 2° ATL.AMBROSIANA 10.373 – 3° ROAD RUNNERS CLUB MILANO 10.019 – 4° VIRTUS CASTENEDOLO 9.588 – 5° POL.CAPRIOLESE 9.456 – 6° ATL.CENTO TORRI PAVIA 9139

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *