I C.D.S. MASTER DELLA PUNTESE S. GIOVANNI

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La squadra maschile della PUNTESE S. GIOVANNI LA PUNTA (Catania) al suo debutto nella Finale dei Campionati di Società Master a Cagliari s’è classificata 16° con 1.110 punti. In questa manifestazione, giunta alla 21° edizione, i siciliani sono andati a corrente alternata negli ultimi sette anni. Per motivi economici i palermitani hanno dovuto dare forfait a Formia 2004, Salerno 2005 e quest’anno con il Cus Palermo. I catanesi a loro volta sono stati costretti alla rinuncia con la formazione femminile della Libertas Trinacria a Ostia 2006, con l’Amatori Santantonese a Formia 2008 e Firenze 2009. Onore quindi alla Puntese del presidente Giacinto Bitetti, unica società siciliana in terra sarda, che ha potuto affrontare l’onerosa trasferta grazie alla sensibilità e al sostegno del comune di S. Giovanni la Punta, in testa il sindaco Andrea Messina.

Il mattatore tra i catanesi è stato Giovanni AGOSTA, salito due volte sul podio al 3° posto e con due nuovi primati regionali. L’atleta 48enne, sceso per la prima volta in pista nel luglio del 2008, ha migliorato i suoi stessi recenti primati regionali M45: nei 400 metri da 54”70 (Catania, 28 luglio) a 54”67 (844 punti); negli 800 metri da 2’08”13 (Roma, 12 giugno) a 2’07”97 (768). Vogliamo rciordare che il primato del fenomenale Salvatore PORTO sugli 800 metri di 2’08”8 aveva resistito ventitré anni. Inoltre tra i primi dieci (secondo le Tabelle FIDAL 2007) si sono piazzati: l’intramontabile Angelo VECCHIO, 62 anni, che ha ottenuto il punteggio più alto (923), superando l’asticella a 1,54 classificandosi al 5° posto; la staffetta 4×400 (M50) composta da Fabio LANZA, i veterani di questa manifestazione Gianfranco PATANELLA e Orazio RAPISARDA, il citato AGOSTA, s’è classificata 6° con il tempo di in 4’00”11 (749 punti); il pesista Roberto DI LEO si è ben difeso, 7° con 10,80 e 789 punti come M55. Merita infine una citazione il capitano della compagine BITETTI, 27,06 nel giavellotto e 8,60 nel peso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *