ITALIANI UNDER 23 MODENA SERIE A ORO PRIMA GIORNATA

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il campo scuola di Modena è stato lucidato a tempo di record, dopo che, pochi giorni prima era stato dato il via per l’agibilità della nuova tribuna.

Smontato il cantiere l’impianto modenese ha ospitato le gare che dal primo pomeriggio hanno animato il weekend sportivo modenese.

Le prime gare vedono salire sul gradino più alto del podio nella prova dei 100 ostacoli femminili, Sara Zaniboni, Atl Brescia 1950 Ispa Group, con il crono di 14.51, al secondo posto Anna Laura Marone 14.56 Cus Torino,terza Ginevra Squassabia Italgest Athletic club con 14.72.

Il martello va a Giulia Bartolich del Cus Trieste con 50 e 65, che ha la meglio sull’atleta del Italgest Athletic Club Giulia Scassera  49 e 04. I 400 piani maschili vanno a Stefano Fornara, Cus Torino che stabilisce l’ottimo crono di 47.65 a spese di Francesco Cappellin 48.18 Assindustria Sport Padova. Hassane Fofana, Atl Bergamo 1958 batte al fotofinish l’atleta di casa Davide Malpighi Fratellanza 1874. Il loro è il classico arrivo al fotofinish che li divide di soli sei centesimi, 14.81 per Fofana e 14.87 per Malpighi. Nello sprint femminile i cento metri piani sono appannaggio di Martina Amidei, Cus Torino, che conquista i 100 donne con il crono di 12.08, argento per Laura Strati Atl Vicentina con 12.23 terza Laura Gamba 12.31 Atl Italgest. Lo sprint maschile vede la vittora del rappresentante dell’Assindustria Sport Padova Luca Rigo Berti, che è andato a vincere la prova con il tempo di 10.83, al secondo posto Gregory Bianchi con 10.86 Pro Sesto Atl. terzo Mattia Ferrari 10.92 Atl Bergamo 1959 Creberg.

Bella prova nei 400 femminili di Marta Maffioletti, con arrivo quasi in solitaria con il tempo di 56.35, l’atleta dell’Italgest Athletic Club ha messo alle sue spalle Giulia Latini che ha siglato il crono di 57.64 terza Paola Gardi Atl Ca.Ri.Ri 58.85. 

La classifica vede dopo le prime gare la Fratellanza Modena, nella classifica maschile e il Cus Parma in quella femminile, tenere il comando della classifica provvisoria, ma è un dato che difficilmente potrà essere confermato, poiché oggi, nella giornata conclusiva di gare le formazioni avversarie mostreranno i denti e le unghie presentandosi ai blocchi di partenza delle ultime prove con i loro migliori atleti.

Fiamme Gialle Roma e Atletica Bergamo 1958 in campo maschile e Atl. Brescia 1950 Ispa Group e Italgest Athletic Club per quanto riguarda la classifica femminile sono le dirette inseguitrici delle formazione dell’Emilia Romagna, e nella mattinata questi è gli altri teams presenti alla manifestazione lotteranno a tutto campo per il titolo italiano che si assegnerà nel primo pomeriggio.

Marta-Maffioletti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *