QUALE CAMPIONATO DI SOCIETA’ MASTER NEL 2011 ?

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La Finale del Campionato di Società Master il 3 ottobre scorso a Cagliari è finita per così dire con un thrilling, ovvero: ci sarà ancora un C.d.S. Master su Pista nel 2011? E se sì, come sarà? In tanti tra i presenti hanno raccolto rumors, chiamiamole voci di corridoio, che oscillavano dalla soppressione della Finale al completo stravolgimento. Discorsi oziosi? Proprio per niente, visto che si andrebbe a toccare uno dei pilastri dell’attività master in Italia. Il C.d.S. Master su Pista è nella Fase Regionale e nella Finale l’evento più partecipativo del nostro mondo agonistico.

A Cagliari il Delegato Master F.I.D.A.L. Pierluigi MIGLIORINI in un paio di interventi al microfono dal tono molto autocelebrativo (?!!!) ha sfiorato l’argomento facendo riferimento a novità e a cambiamenti ai quali starebbero pensando per il nostro settore, con un esplicito riferimento anche ai C.d.S. Master. Però già prima di Cagliari, sulle piste romane, pare che qualcuno ben informato facesse trapelare la voce di una cancellazione del C.d.S. Master così come è stato da un ventennio. Ce n’è abbastanza per preoccuparsi? Sì!  

 

Per rinfrescare la memoria e avere dei termini di riferimento sulla storia del Campionato di Società Master su Pista Master si leggano le nostre news del 25 settembre ( http://www.atleticanet.it/notizie-master/24349-anteprima-cds-master-1.html ) e del 26 settembre ( http://www.atleticanet.it/notizie-master/24352-anteprima-cds-master-2.html ). Veniamo allora alle varie ipotesi che si stanno rincorrendo di bocca in bocca. Gli attori protagonisti (i Consiglieri Federali preposti e l’Ufficio Master) interpellati in materia sono restati sul vago. Per il momento la risposta semi ufficiale è: ” Si stanno vagliando varie ipotesi”. Vediamole.

A) L’ipotesi che sta assumendo più credito è quella di sopprimere la Finale Nazionale del C.d.S. Master e di creare una sovrapposizione con i Campionati Italiani Individuali su Pista. Sull’impronta di com’è stato nella prima edizione il Grand Prix Indoor Master del febbraio scorso. Il meccanismo di punteggio e classifica diventerebbe una sorta di self-service delle società che sull’intero programma-gare (21 se non sbagliamo) sarebbero tenute ad autocertificare tra i risultati dei loro atleti che hanno partecipato ai Campionati Individuali la somma di X punteggi su Y gare. Quella che è stata finora la Fase Regionale resterebbe il Campionato Regionale di Società Master, gestito in autonomia dai singoli Comitati Regionali F.I.D.A.L. 

B) L’ipotesi più radicale sarebbe quella di cancellare e basta la Finale del C.d.S. Master su Pista. In sostanza, dopo 21 edizioni fine della storia di questo campionato federale. I motivi (o i pretesi a seconda dei punti di vista) sarebbero: 1) la F.I.D.A.L. deve tagliare i costi; 2) la F.I.D.A.L. ha calendari troppo intasati e quindi da alleggerire; 3) dalla società arrivano troppe critiche alla formula attuale; 4) è difficile parametrare i risultati di categorie troppo eterogenee; 5) è difficile trovare sedi che mettano d’accordo tutti. Insomma, tagliare per estinguere i problemi.

C) L’ipotesi residuale e meno probabile è invece che il C.d.S. Master resta, la Finale Nazionale resta, ma si cambia formula. Si cambiano i punteggi; si cambia il programma-gare; si cambia il meccanismo della Fase Regionale; si cambiano le date nel calendario federale. Come dire, cerchiamo di migliorare l’esistente. 

I vari rebus saranno sciolti tra qualche settimana, quando ci sarà calato da Mater F.I.D.A.L. il REGOLAMENTO ATTIVITA’ 2011. La domanda che sgorga spontanea in tutti noi è oggi: ma allora chi sta predisponendo le regole dell’Attività Master 2011 compreso il C.d.S. su Pista? Per quanto si capisce dovrebbe essere un’operazione di vertice e quindi solo e solamente una pratica da sbrigare tra i Consiglieri Federali preposti e l’Ufficio Master, con l’avvallo burocratico della Giunta F.I.D.A.L. Già, ma è stata sondata la base? Parrebbe proprio di no, visto che il coro di contrari allo stravolgimento del nostro C.d.S. è praticamente unanime. Allora sono stati almeno interpellati i Delegati Regionali Master? Quelli che abbiamo contattato sembrerebbero assolutamente all’oscuro di qualsiasi cambiamento in vista per l’ATTIVITA’ 2011. Negli anni passati, tra settembre e ottobre, erano state realizzate alcune riunioni con i Delegati Master, che avevano avuto la possibilità di esaminare le bozze di regolamento per l’anno in arrivo. A tutt’oggi niente di tutto questo. Sì perché all’Ufficio Master rispetto ai Delegati Master ha preso piede la convinzione che siano del tutto inutili, con la presunta ragione che “tanto da loro non arrivano mai proposte…” Allora lo stato delle cose è diventato più che mai questo: il nucleo composto dai Consiglieri Federali preposti e l’Ufficio Master è diventato un pensatoio autoreferenziale, senza alcun bisogno di confronto. C’è da fidarsi? Per quello che è stato finora sicuramente no! E’ un’esagerazione? Allora provate a chiedere qual è l’opinione diffusa tra le società e gli atleti master. Più che cancellare o stravolgere il C.d.S. Master su Pista sarebbe necessario il contrario: servono nomi nuovi per gestire il Movimento Master.

P.s. 1° A questo proposito forse ci aspetta una nuova beffa. C’è un proposito o forse un progetto già definito che potrebbe materializzarsi anche dal prossimo anno, per cui il Settore Master diventerebbe un Dipartimento della F.I.D.A.L. a se stante, con più autonomia di quanto non l’abbia avuta finora. E a chi sarebbe affidato? Agli stessi (grandi pensatori e più ancora dirigenti) che finora hanno fatto il bello e il cattivo tempo tra i masters. Bell’affare! Come dire: dalla padella alla brace?  

P.s. 2° Siccome pensiamo che l’argomento sia scottante e in molti abbiate opinioni a riguardo del Campionato di Società Master su Pista, vi invitiamo a farle conoscere dalla tribuna di ATLETICANET. Inviateci un vostro contribuito che pubblicheremo in questa Sezione Master del sito.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *