LA CLASSIFICA DEFINITIVA DELLA SUPERCOPPA NON STADIA

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Domenica 10 ottobre con il Campionato di Italiano di Mezzamataona disputato a Salerno è stata completato il calendario e la classifica della SUPERCOPPA NON STADIA MASTER, che ha compreso anche il Campionati Italiano di Cross Master (Capua-Caserta, 4 marzo) e il Campionato Italiano di Corsa su Strada Km.10 (Telese Terme-Benevento, 6 giugno). Le società vincitrici sono state l’ATLETICA ISAURIA VALLE dell’IRNO (Salerno) in campo maschile e l’ATLETICA 85 FAENZA (nella foto) tra le donne (in questo caso al bis dopo la vittoria  l’edizione inaugurale nel 2009). Entrambe le società hanno trionfato a punteggio pieno (180 punti) in quanto vincitrici della classifiche di società in tutti e tre i campionati italiani che fanno parte della classifica di questo trofeo.  

 
Classifica Maschile SUPERCOPPA 2010
1° ATL. ISAURA VALLE DELL’IRNO SA punti 180 
2° ATLETICA AVIS PERUGIA punti 177 
3° HOBBY MARATHON CATANZARO punti 172 
4° ERCO SPORT NAPOLI punti 167 
5° NAPOLI NORD MARATHON punti 165 
6° MONTEDORO NOCI BA punti 161 
7° RUNNERS CHIETI punti 157
8° NUOVA ATLETICA ISERNIA punti 151 
9° IDEATLETICA AURORA SA punti 127
10°  MONTEMILETTO TEAM RUNNERS AV punti 112
Tra i componenti della società maschile vincitrice troviamo fondisti di valore come Antonello BARRETTA (M40, 1°10’53” nella mezzamaratona), Alfonso RUOCCO (M40, 32’42” nei 10 Km. su strada), Luigi GRECO (M45, 35’24” nei 10 Km. su strada), Emilio LUCA (M50, 35’43″5 nei 10mila su pista), Albino DI FILIPPO (M55, 37’43” nei 10 Km. su strada). Un bel salto di qualità della società salernitana che nel 2009 era terminata al 14° posto nella SUPERCOPPA NON STADIA. Rispetto allo scorso anno infatti la classifica ha cambiato quasi completamente i connotati.
Classifica Maschile 2009
1° BORGARETTO TO p.176 – 2° MONTEDORO NOCI BA p.151 – 3° LA GALLA PONTEDERA ATL. p.145 – 4° HOBBY MARATHON CATANZARO p.118 – 5° MONTESTELLA MI p.107 – 6° AMATORI ATLETICA CARRARA p.106 – 7° ROAD RUNNERS CLUB MILANO p.95 – 8° SILVANO FEDI PISTOIA p.89 – 9° ATLETICA SALUZZO CN p.88 – 10° BRANCALEONE ASTI p.86

Classifica Femminile SUPERCOPPA 2010
1° ATLETICA 85 FAENZA punti 180 
2° RUNNERS CHIETI punti 176 
3° ATLETICA AVIS PERUGIA punti 175 
4° ERCO SPORT NAPOLI punti 162 
5° NAPOLI NORD MARATHON punti 153 
6° CUS ROMA ATLETICA punti 150 
7° ATL. ROMA ACQUACETOSA punti 137 
8° ATL. VIS NOVA SALERNO punti 133 
9° HOBBY MARATHON CATANZARO punti 130 
10° SALERNO RUNNING CLUB punti 113 
Nella squadra femminile della società faentina troviamo atlete di valore come: Silvia SAVONARA (F35, 1°20’53” nella mezzamaratona), Rosa ALFIERI (F40, 37’22”, nei 10 Km. su strada), Elisabetta COMERO (F40, 1°24’02” nella mezzamaratona) Morena DAL POS (F45,  1°24’25” nella mezzamaratona) Maria LORENZONI (F50, 40’13” nei 10 Km. su strada), Chiara BOSCHINI (F55, 1°34’20” nella mezzamaratona). Anche la classifica femminile, pur in misura minore a quella maschie, ha presentato un panorama di società piazzate tra le prime dieci posizioni sostanzialmente cambiato.  
Classifica Femminile 2009
1° ATLETICA 85 FAENZA p.180 – 2° ATLETICA AVIANO PN p.176 – 3° RUNNERS CHIETI p.163 – 4° LA GALLA PONTEDERA ATL. p.146 – 5° BORGARETTO TO p.143  – 6° SILVANO FEDI PISTOIA p.128 – 7° ROAD RUNNERS CLUB MILANO p.116 – 7° ONDAVERDE ATHLETIC TEAM MI p.102 – 9° BRANCALEONE ASTI p.94 – 10° G.P. RIVAROLO 1977 TO p.72 
E’ più che mai scontato rilevare come le tre sedi dei tre Campionati Italiani Master che hanno composta la SUPERCOPPA  2010, tutte fissate in Campania, hanno in maniera decisiva cambiato ed anzi distorto il risultato finale della classifica. Le prove nel 2009 sono state così dislocate: (1°) Campionato Italiano Cross a Fiumicino (Rm) – (2°) Campionato Italiano Corsa 10 Km. a Beinasco (To) – (3°) Campionato Italiano di Mezzamaratona a Pavia. Forse qualcuno nel 2009 avrà obiettato che c’era un sbilanciamento a favore delle società settentrionali. Però mai come quest’anno lo squilibrio territoriale è stato estremo; sarebbe da dire assurdo. In definitiva la scelta delle sedi di campionato master ha un senso per il Trofeo SUPERCOPPA NON STADIA solo che contempera le esigenze di accessibilità per le società di tutta la Penisola. Cosa ci aspetterà dai nostri programmatori nel 2011?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *