IL GRAND PRIX INDOOR MASTERS 2011

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Nel 2010 è stata disputata in via sperimentale la prima edizione del GRAND PRIX INDOOR MASTERS, ovvero una classifica di società (con assegnazione del titolo) estrapolata dai Campionati Italiani Individuali Indoor Master. Le società vincitrici sono risultate l’OLIMPIA AMATORI RIMINI tra gli uomini e l’ASI VENETO VENEZIA tra le donne. E’ stata un’edizione un poco maldestra, concepita in fretta e furia, quando già il Regolamento 2010 era stato emanato, utilizzando le Tabelle di Punteggio Master 2010 che di lì a poco sono state, per così dire, ritirate dalla circolazione per i marchiani strafalcioni numerici che erano contenuti. Nel Regolamento 2011 sarà riproposta questa classifica con relativo titolo di società (Campione Italiano di Società Indoor).

Rispetto al 2010 la versione del 2011 del Grand Prix Indoor varia innanzitutto nel numero delle gare che contribuiranno a formare il punteggio complessivo e quindi la classifica: si passerà da 7 punteggi in 7 diverse gare a 9 punteggi in altrettante gare. Riguardo alle tabelle di punteggio si fa riferimento alle “Tabelle FIDAL Master”, non specificando se saranno ancora quelle delle versione 2007 o ne saranno approntate di nuove. C’è poi un passaggio a dir poco da “ragioniere criptico” (vedi punto 6.2) quando si tratta di precisare come verrà formata la Classifica Finale e l’attribuzione dei punti per ogni gara. Chi è più bravo ce lo spieghi. Ad ogni modo il Grand Prix Indoor sarà un banco di prova per adattarsi al meccanismo che al momento dovrebbe essere utilizzato per i C.D.S. Master su Pista con Finale (si fa per dire) a Cosenza, nei giorni a cavallo tra settembre e ottobre 2011.    

CAMPIONATO ITALIANO di SOCIETA’ INDOOR MASTERS
(di Nuova Istituzione)

1. La FIDAL indice il Campionato italiano di società indoor per la categoria Masters Maschile e Femminile valido per l’assegnazione del titolo di Campione Italiano di Società.

2. Fase di svolgimento 

2.1 Campionati Italiani Individuali Indoor Masters. 

3. Programma Tecnico 

Il programma tecnico del C.d.S. Indoor è il seguente:

3.1 Gare maschili: 60 – 200 – 400 – 800 – 1500 – 3000 – 60hs – alto – asta – lungo – triplo – peso – staffetta 4x1giro – 3 km di marcia

3.2 Gare femminili: 60 – 200 – 400 – 800 – 150 0-3000 – 60hs – alto – asta – lungo – triplo – peso – staffetta 4x1giro – 3 km di marcia

4. Norme di Partecipazione

4.1 Possono partecipare gli atleti/e  della categoria Masters.

4.2 Ogni Società può iscrivere un numero illimitato di atleti/e  e di staffette.

4.3 Ciascuna staffetta deve essere composta da soli atleti della categoria Masters che possono appartenete a diverse fasce d’età. La  fascia  d’età di appartenenza della  staffetta viene determinata al momento della conferma delle iscrizioni.

4.3.1 La staffetta è collocata nella fascia d’età risultante dalla media dell’età dei componenti la staffetta stessa (calcolata sulla  base del solo anno di nascita (millesimo) senza tenere conto del giorno e mese) (vedi esempio riportato nelle “Norme di Partecipazione all’Attività  Masters”).

5 Tabelle di Punteggio

5.1 I punteggi sono attribuiti utilizzando  le Tabelle FIDAL Master.

6. Norme di Classifica  

6.1 Per ogni gara viene stilata  una classifica ottenuta sulla base delle Tabelle di Punteggio Masters.

6.2 Vengono  assegnati 1 punto al primo classificato di ogni gara e così ad aumentare di un punto fino all’ultimo classificato. Agli atleti  squalificati, ritirati o “non classificati” non viene assegnato alcun punteggio e quindi non concorrono alla formazione della classifica finale di Società. Ogni atleta può concorrere alla classifica di società con un punteggio individuale più la staffetta.

6.3 La classifica di Società, sia maschile che femminile, viene stilata sommando 9 punteggi ottenuti in 9 gare diverse delle 14 gare in programma. Dopo le Società con 8 punteggi sono  classificate quelle con 7 punteggi ottenuti in altrettante gare diverse e così di seguito.

7. Premi  

7.1 Sono premiate, a cura degli organizzatori, le prime 6 Società maschili e femminili.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *