ACQUARONE E FORCELLINI MASTER 2010 IN ITALIA

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Per il quinto anno consecutivo ATLETICANET e la rivista CORRERE hanno condotto un sondaggio per attribuire il riconoscimento di MASTER dell’ANNO in Italia. S’è fatto ricorso a uno sperimentato panel di 52 votanti selezionati a cui sono state sottoposte le liste con 10 nominativi di candidati uomini e 10 donne. Al termine della procedura di votazione sono risultati vincitori come MASTER del 2010 LUCIANO ACQUARONE tra gli uomini e CARLA FORCELLINI tra le donne. Il ligure 80enne ha prevalso per soli due voti sul vice campione d’Europa Nicola VIZZONI, con Ugo SANSONETTI terzo a 42 voti. La romana 51enne ha prevalso con un punteggio quasi plebiscitario (95 punti), praticamente il doppio di quelli ottenuti da Waltraud EGGER (2° con 51 punti) e da Gabre GABRIC (3° con 50 punti).
Il sondaggio maschile ha dimostrato che quest’anno in Italia non ci sono stati protagonisti assoluti tra i masters. Questo sondaggio rappresenta anche un altro segnale di una caduta di tensione del nostro movimento che nei prossimi anni rischia di tornare indietro per mancanza di stimoli che non sembrano venire dalla Federazione, che pare più impegnata a togliere attività ed entusiasmi. La vittoria di Luciano ACQUARONE costituisce la sua “seconda volta”, in quanto il titolo di Master dell’Anno se l’era già aggiudicato nell’edizione d’esordio nel 2006. Quali sono i meriti che si presume l’abbiano portato a prevalere sugli altri candidati? Il fatto di essere un fondista 80enne è già di per se un pregio notevole. Se da un lato si ritiene che la corsa lunga mantenga in forma ed è una pratica diffusa tra tantissimi italiani, però si nota che sul piano agonistico il declino dopo i 75 anni è repentino. Ormai le gare master di velocità, salti e soprattutto lanci hanno accumulato un certo numero di ultra80enni, in tendenziale crescita. Non altrettanto avviene nelle distanze dagli 800 metri a salire fino alla maratona. La corsa di resistenza sembra essere più logorante nella “quarta età”. Luciano ACQUARONE però è un atleta fenomenale e non lo si scopre oggi. Lo è a maggior ragione ora che ha superato la soglia degli 80 anni. Nel 1972 a 42 anni ha sfiorato la partecipazione alle Olimpiadi di Monaco. Poi dal 1982 è entrato nel mondo master collezionando una serie lunghissima di titoli e records internazionali. Nell’ambiente internazionale dei master lui e il canadese Ed WHITLOCK (più giovane di sei mesi) sono visti come due extraterresti. Quest’anno ACQUARONE è tornato dopo una parentesi per infortunio muscolare, con grandi tempi, specie quelli sui 10 km. su strada (44’17”) e nella mezzamaratona 1h37’10”). A fine stagione avrebbe dovuto tentare il record mondiale M80 della maratona, ma il riacutizzarsi di un dolore al gluteo l’ha consigliato di provarci nella prossima maratona. Insomma tutto meno che un atleta al capolinea nelle logoranti corse lunghe. L’insieme dei votanti lo ha preferito a Nicola VIZZONI, che è stato considerato nel sondaggio in quanto atleta over-35 e quindi virtualmente master. A quasi il toscano 37 anni è stato 2° nel lancio del martello ai Campionati Europei di Barcellona 79,12mt., un risultatio con cui s’è proiettato in una seconda giovinezza. Al terzo posto il 91enne SuperUgo SANSONETTI già vincitore lo scorso anno quando ottenne record e titoli mondiali a ripetizione. Per la cronaca il romano è stato invece scelto e premiato dalla F.I.D.A.L. come Master del 2010.

Il risultato MASCHILE completo della votazione:
1° – pt.48 Luciano ACQUARONE
2° – pt.46 Nicola VIZZONI
3° – pt.42 Ugo SANSONETTI
4° – pt.40 Massimiliano SCARPONI
5° – pt.35 Vincenzo FELICETTI
6° – pt.33 Enrico SARACENI
7° – pt.29 Emanuel MANFREDINI
8° – pt.16 Migidio BOURIFA
9° – pt.15 Giuseppe ROMEO
10° – pt.8 Maurizio CHECCUCCI

Lo scorso anno Emma MAZZENGA era stata senza rivali nel sondaggio al femminile per la MASTER 2009 in Italia. Quest’anno così è stato per Carla FORCELLINI incoronata finalmente Regina Master Italiana del 2010. Siamo di fronte ad un’atleta in piena efficienza fisica, ancora in grado di ben figurare nelle gare assolute di salto con l’asta nella Penisola. Un’atleta che si può dire all’estero ci invidiano. Vediamo quali sono stati i suoi titoli di merito: campionessa mondiale indoor W50 dell’asta (e 2° nei 60 ostacoli con 9”99 m.p.i., 3° nel salto in lungo); ha stabilito il record mondiale indoor delle W50 saltando con l’asta 3,30mt.; all’aperto ha ripetuto la stessa misura all’ultima prova utile nella gara che le ha fatto vincere il titolo europeo master W50 con relativo record europeo di categoria; agli Europei è stata anche 3° negli 80 ostacoli (13”55 record italiano MF50); eppoi campionessa italiana indoor MF50 di 60 ostacoli, asta e lungo (con 4,80mt. m.p.i.) e all’aperto di salto con l’asta. Insomma un’atleta poliedrica di cui vantarsi e da portare come esempio anche per il suo amore infinito verso l’atletica leggera, non ostante una collezione di infortuni dai quali riemerge ogni volta con grande determinazione. Per inciso anche la F.I.D.A.L. l’ha riconosciuta quale Atleta master del 2010. Alle sue spalle un’altra regina esemplare della nostra atletica master, Waltraud EGGER, già vincitrice del trofeo Master dell’Anno nel 2006 e 2007. Quest’anno per lei c’è stato il passaggio alla categoria MF-W60 e ai Campionati Europei di Nyiregyhaza è stata protagonista di epici duelli con le mezzofondiste inglesi riuscendo a vincere i titoli di 1500 e 5000 metri e finendo 3° sugli 800mt. Appena dietro alla sudtirolese per un punto Nostra Regina Madre Ljubica Gabre GABRIC che alla sua giocosa età ha scoperto il lancio del martello e del martellone con cui è arrivata alla miglior prestazione mondiale W95 del pentathlon lanci.

Il risultato FEMMINILE completo della votazione:
1° – pt.95 Carla FORCELLINI
2° – pt.51 Waltraud EGGER
3° – pt.50 Gabre GABRIC
4° – pt.30 Emma MAZZENGA
5° – pt.21 Umbertina CONTINI
6° – pt.17 Emanuela BAGGIOLINI
7° – pt.14 Paola TISELLI
8° – pt.13 Rossella ZANNI
9° – pt.11 Maura BUGARINI
10° – pt.10 Brunella DEL GIUDICE

ALBO d’ORO MASCHILE

MASTER 2006

1° Luciano ACQUARONE

2° Stefano BALDINI

3° Enrico SARACENI

MASTER 2007

1° Mario LONGO

2° Enrico SARACENI

3° Marco SEGATEL

MASTER 2008

1° Carmelo RADO

2° Enrico SARACENI

3° Marco SEGATEL

MASTER 2009

1° Ugo SANSONETTI

2° Vincenzo FELICETTI

3° Mario LONGO

MASTER 2010

1° Luciano ACQUARONE

2° Ugo SANSONETTI

3° Nicola VIZZONI

 

ALBO d’ORO FEMMINILE

MASTER 2006

1° Waltraud EGGER

2° Emma MAZZENGA

3° Milena MEGLI

MASTER 2007

1° Waltraud EGGER

2° Barbara FERRARINI

3° Milena MEGLI

MASTER 2008

1° Emma MAZZENGA

2° Gabre GABRIC

3° Tiziana BIGNAMI

MASTER 2009

1° Emma MAZZENGA

2° Brunella DEL GIUDICE

3° Gabre GABRIC

MASTER 2010

1° Carla FORCELLINI

2° Waltraud EGGER

3° Gabre GABRIC
 

Il Panel dei votanti: AMERIO Roberto, BARCELLA Edgardo, BELLANTONI Michelangelo, BIGNAMI Tiziana, BORGHI Emilio, BUIATTI Lucio, CACCHIARELLI Diego, CALVESI Liana, CASSAI Luca, CIPRIANI Alessandro, CLEMENTONI Massimo, CORBELLI Werter, DEZI Bruno, DI NATALE  Giuseppe, FASOLATO Filippo, FORNESI Ferido, GARIBOLDI Vittoriana, GIANOLI Rezio, GRANATA Michelangelo, GUARINO Francesco, INDRA Hubert, IOTTI Umberto, JURI Francesca, LANZINER Edmund, LOCATI Lorenzo, LOLLI Gianni,  LONGO Mario, MACCAPANI Eraldo, MARCHI Rosa, MENARINI Daniele, MENEGAZZI Adriano, MONTARULI Antonio, NICOLOSI Bruno, OCCHIALINI Luciano, ONOFRI Francesco, PAGANI Daniele, PALLICA Gustavo, PERONI Frederic, PICONESE Tiziana, PIZZI Franco, PRAMPOLINI Natale,  QUILICI Fabio, RAGNETTI Francesca, REDOLFI Matteo, REMUS Massimiliano, RIZZOLI Giorgio, ROMOLI Paolo, ROSSI Antonio, RUZZIER  Fabio, SEGATEL Marco, TAMARO Tristano, TIFI Alessandro. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *