Quattro-sei settimane di stop per Schwazer

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

E’ meno grave di quanto ipotizzato in un primo momento, l’infortunio patito lunedì pomeriggio da Alex Schwazer. L’atleta dei Carabinieri, vittima di una distorsione al ginocchio sinistro tre giorni fa a Racines (BZ), è stato sottoposto ad approfonditi esami diagnostici questa mattina, presso la clinica ortopedica Universitaria IRCCS del Policlinico San Matteo di Pavia. Il professor Francesco Benazzo, Direttore del Centro, ha comunicato al responsabile sanitario della FIDAL, il professor Giuseppe Fischetto, un quadro clinico decisamente meno negativo rispetto a quanto temuto: “E’ presente una lesione del collaterale mediale del ginocchio sinistro – le parole di Fischetto – oltre ad una piccola lesione capsulare; il versamento ematico intrarticolare è stato rimosso, ma quel che è più importante è che la risonanza ha escluso la temuta rottura del legamento crociato anteriore. Il trattamento non sarà dunque di tipo chirurgico, ma clinico e riabilitativo, per una durata stimata in questa fase in circa quattro settimane”.

foto: Giancarlo Colombo per Omega/Fidal

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *