NICOLA CIOTTI NUOVO RECORD MM35 INDOOR A 2,28

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questa sera grande spettacolo di salto in alto nel meeting di Banska Bystrica in Slovacchia, dove nella gara femminile la quasi 33enne Antonietta DI MARTINO (01/06/1978) ha vinto con lo strepitoso nuovo record italiano femminile a quota 2,04mt.; mentre nella gara maschile il russo Ivan UKHOV ha saltato nuovamente 2,38mt., provando poi il record mondiale indoor a 2,44mt. In questo contesto c’è stata gloria anche per Nicola CIOTTI (05/10/1976 – SM/M35, Carabinieri Bologna) 5° alla fine della gara, che a distanza di pochi giorni ha riscritto il record italiano MM35 con un salto riuscito al secondo tentativo su 2,28mt. Non contento, il riccionese ha tentato di eguagliare il record italiano indoor assoluto alla misura di 2,32mt., che sarebbe stato il suo primato personale di sempre.

Ricordiamo le sue migliori prestazioni in manifestazioni internazionali: 5° posto ai Campionati Mondiali del 2005 ad Helsinki; 6° posto ai Campionati Europei del 2006 a Goeteborg; 2° posto in Coppa Europa nel 2005 a Firenze. Nicola CIOTTI ha saltato nella sua carriera ben 8 volte misure sopra 2,30mt., più di ogni altro saltatore in Italia.

Abbiamo consultato le Tabelle WMA 2010 per dare un valore di conversione assoluto alla sua odierna prestazione: ebbene 2,28mt. a 34 anni (e non 35, perché non li ha ancora compiuti) equivalgono alla misura di 2,359mt.; seconda in termini relativi solo alla misura di 2,04mt. saltata da Marco SEGATEL (23/03/1962) a 45 anni, attuale record mondiale di categoria, che le stesse tabelle equiparano a 2,383mt.

L’evoluzione anno per anno di Nicola Ciotti

1989 (13): 1,65

1990 (14): 1,69

1991 (15): 1,70

1992 (16): 1,93

1993 (17): 2,00

1994 (18): 2,05

1995 (19): 2,07

1996 (20): 2,15

1997 (21): 2,15

1998 (22): 2,22

1999 (23): 2,16

2000 (24): 2,20 i

2001 (25): 2,27

2002 (26): 2,30 i

2003 (27): 2,30

2004 (28): 2,30

2005 (29): 2,30

2006 (30): 2,31 i

2007 (31): 2,27

2008 (32): 2,27

2009 (33): 2,30 i

2010 (34): 2,22

2011 (35): 2,28 i

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *