3 TITOLI PER GLI OVER-35 AGLI ASSOLUTI INDOOR

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Quest’ultima edizione dei Campionati Italiani Assoluti Indoor ad Ancona è stata decisamente scarsa per spunti tecnici di valore ed anzi per diverse ragioni ha mostrato il preoccupante stato di salute di numerose specialità. Hanno pesato le assenze di vari big che hanno snobbano la manifestazione. Tra i sintomi che evidenziano la precaria situazione anche i titoli ed i piazzamenti di rilievo conquistati da atleti classificabili come “over-35”, comunque molto meritevoli. Tra questi hanno conquistato il titolo italiano Nicola CIOTTI (1976) nel salto in alto, Elisabetta ARTUSO (1974) negli 800 metri e soprattutto Fabrizio DONATO (1976, nella foto) nel salto in lungo con il nuovo record italiano MM35 di 8,03mt.  

Forse la prestazione di DONATO (14/08/1976) nel salto in lungo è stata la più sorprendente nell’insieme della manifestazione. L’atleta laziale era atteso nel salto triplo dopo l’eccellente 17,03mt. nella gara d’esordio. Ad Ancona la gara del lungo era più che altro una diversivo per testare il suo stato di forma; ed invece ne è uscita una prestazione che potrebbe convincerlo ad disputare anche questa specialità ai prossimi Campionati Europei Indoor di Parigi. DONATO poi non ha partecipato la domenica al triplo in via precauzionale. Con la sua misura di 8,03mt. l’atleta della Fiamme Gialle ha migliorato il record MM35 di Milko CAMPUS che nel 2005 saltò 7,70mt. vincendo  anche lui il titolo italiano indoor. 

Nell’alto Nicola CIOTTI (05/10/1976), reduce dalla misura di 2,28mt. a Banska Bystrica in Slovacchia, ha sgominato la concorrenza nazionale con un bel salto alla prima prova a 2,25mt. Ha speso in seguito un tentativo a 2,28mt. e gli altri due a quota 2,33mt., segno di una forte convinzione nei suoi mezzi attuali. Per lui s’è trattato del quinto titolo italiano indoor (2002 – 2005 – 2006 – 2009- 2011). Va annotato che tra lui e il gemello Giulio (titoli nel 1999 – 2001 – 2010) dal 1999 ad oggi hanno vinto nel complesso 8 dei 13 titoli indoor assegnati nel salto in alto maschile.

Anche per Elisabetta ARTUSO (25/04/1974) è arrivato il quinto titolo indoor negli 800 metri (1998 – 2002 – 2003 – 2005 – 2011) che la premia, ormai vicina ai 37 anni, per la determinazione nel continuare al massimo impegno la sua avventura sportiva. Non parteciperà ai Campionati Europei Indoor, ma ci sarà da aspettarla nella prossima stagione outdoor molto vicina al suo primato personale di sempre di 2’01″04 segnato nel 2004.  

Altre medaglie di piazzamento sono state vinte da: l’immarciscibile Paolo DAL SOGLIO (1970) nel getto del peso, 2° con 17,82mt.; il marciatore Vincenzo MAGLIULO (1976) 3° con 20’29″43; la mezzofondista  Eleonora BERLANDA (1976) 2° nei 1500mt con 4’30″70 e 3° nei 3000mt. con 9’28″29.

 

Risultati Uomini Over-35

400m: Marco SALVUCCI (1976) batt. 48″92 

400m: Marco SALVUCCI (1976) rit. finale 

3000m: Lorenzo LAZZARI (1974) 12° 8’23″71

60 ost: Stefano LONGONI (1975) batt. 8″67 

Alto: Nicola CIOTTI (1976) 1° 2,25mt.

Alto: Giulio CIOTTI (1976) 5° 2,18mt.

Lungo: Fabrizio DONATO (1976) 1° 8,03mt. (record italiano MM35) 

Peso: Paolo DAL SOGLIO (1970) 2° 17,82mt.

Peso: Paolo CAPPONI (1976) 4° 17,21mt.

Peso: Roberto CARPENE (1975) 8° 15,89mt.

Marcia 5 km: Vincenzo MAGLIULO (1976) 3° 20’29″43

Risultati Donne Over-35

800m: Elisabetta ARTUSO (1974) 2’11″54

800m: Mara CERINI (1971) batt. 2’17″83

1500m: Eleonora BERLANDA (1976) 2° 4’30″70

3000m: Eleonora BERLANDA (1976) 3° 9’28″29

Triplo: Barbara LAH (1972) 6° 12,86

Marcia Km.3: Elisabetta PERRONE (1968) 13’40″05

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *