12° CAMPIONATI EUROPEI NON-STADIA

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Un manipolo di master italiani ha partecipato alla 12° edizione dei Campionati Europei Master Non-Stadia disputati nel Nord della Francia la settimana scorsa. Nel complesso è stata scarsa la partecipazione, tanto da far sorgere nuovi dubbi sulle ragioni di organizzare questo tipo di campionato continentale, dopo che già l’analoga manifestazione mondiale è stata messa in naftalina in attesa di tempi più favorevoli. Va detto che le prestazioni crono dei vincitori sono state quasi sempre di buon livello non ostante i percorsi non pianeggianti. Sono stati i podi ad essere spesso composti con valori troppo distanti, sintomo della debole partecipazione nell’insieme. Per l’Italia questa volta sono stati conquistati solo due titoli (più qualche altra medaglia), entrambe venerdì nella prova della 10 Km. di corsa su strada, per merito dei liguri Valerio BRIGNONE (1967 – M40, nella foto) nell’ottimo tempo di 31’30” e Luciano ACQUARONE (1930 – M80) nel tempo di 46’19”. 


Quest’ultimo crono è stato dichiarato dagli organizzatori come il nuovo record continentale di categoria, ma lo stesso ACQUARONE il 20 marzo scorso a Montecarlo ha segnato sui 10 Km. della “Monaco Run” il tempo di 45’29”. Altra notazione: il corridore imperiese avrebbe tranquillamente vinto anche la categoria inferiore, tanto per capire qual è la sua dimensione tecnica.

Altri due titoli sono stai poi conquistai da Fabio RUZZIER (1953 – M55), il goriziano con doppio passaporto (italiano e sloveno), che ormai è presente ai campionati internazionali master con la divisa sportiva slovena, dopo aver già vinto medaglie con la maglia italiana. RUZZIER s’è aggiudicato entrambe le prove nella marcia su strada della categoria M55 con tempi di 49’50” nella 10 Km. e di 2°41’38” nella 30 Km.
 
 
TITOLI  EUROPEI  ASSEGNATI 

(tra parentesi il numero degli atleti arrivati)

CORSA SU STRADA 10 KM.

M35 (26): Antonio CASADO (Esp) 31’09” (7° Michele BRUZZONE 32’39”)

M40 (33): Valerio BRIGNONE (Ita) 31’30”

M45 (47): Javier FONTANEDA (Esp) 31’49”

M50 (43): Georgas RIBEIRO (Fra) 32’59” (4° Giorgio COSTA 34’11”)

M55 (44): Michael DEEGAN (Gbr) 34’23” (2° Piermariano PENONE 34’43”)

M60 (60): Manfred DORMANN (Ger) 35’34” (2° Rolando DI MARCO 35’54”)

M65 (26): Bert STREUMER (Ned) 37’56”

M70 (20): Peter LESSING (Ger) 40’39”

M75 (07): Vitezslav JANTSCH (Cze) 47’53”

M80 (04): Luciano ACQUARONE (Ita) 46’19”

M85 (01): Albert STRICKER (Sui) 1°10’35”

W35 (07): Carmen OLIVEIRAS (Fra) 35’27”

W40 (16): Nathalie LOUBELLE (Bel) 35’50” (5° Marta SANTAMARIA 39’12”)

W45 (14): Cristina DEL VAL (Esp) 37’44”

W50 (11): Fiona MATHESON (Gbr) 35’57”

W55 (12): Dominique COMBES (Fra) 41’16”

W60 (16): Stefica GAJIC (Sui) 39’41”

W65 (10): Michele TORTI (Fra) 47’42”

W70 (04): Hermine STAUBERMANN (Ger) 50’49”

W75 (02): Elfriede HODAPP (Ger) 51’15”

W80 (02): Melitta CZERWENKA-NAGEL (Ger) 56’53”

 

CORSA SU STRADA MEZZAMARATONA

M35 (16): William STRUYVEN (Fra) 1°08’58”

M40 (41): Mohamed SERBOUTI (Fra) 1°08’49” (2° Salvatore CALDERONE 1°09’15”)

M45 (42): Juan VAZQUEZ (Esp) 1°09’44”

M50 (44): Beat ELMER (Sui) 1°12’58” (4° Rossano ALTINI 1°15’32”)

M55 (45): Viktor NEDDYBALIUK (Ukr) 1°15’59”

M60 (41): Patrick ROUSSEL (Fra) 1°17’33”

M65 (19): Geoff NEWTON (Gbr) 1°27’07”

M70 (16): Peter LESSING (Ger) 1°28’36” (3° Carmelo SACCA 1°34’48”)

M75 (09): Roger BARDIN (Fra) 1°41’31”

M80 (01): Leon DERBEE (Ger) 2°15’26”

W35 (10): Jutta BROD (Ger) 1°18’35” (3° Simona BARACETTI 1°25’30”)

W40 (13): Angela McCANN (Irl) 1°19’38” (5° Marta SANTAMARIA 1°27’30”)

W45 (11): Soledad CASTRO (Esp) 1°21’23” (2° Donatella VINCI 1°21’59”)

W50 (14): Fiona MATHESON (Gbr) 1°20’45”

W55 (09): Angnetta VAN’T WOUT (Ned) 1°30’45”

W60 (11): Stefica GAJIC (Sui) 1°26’53”

W65 (06): Karin RISCH (Ger) 1°34’51”

W70 (01): Helga MIKETTA (Ger) 1°44’07”

W75 (02): Erika KELLER (Sui) 2°09’32”

 

MARCIA SU STRADA 10 KM.

M35 (05): Francisco MARTIN (Esp) 45’02”

M40 (11): Christer SVENSSON (Swe) 47’34” (7° Bernardo CARTONI 55’31”)

M45 (13): Philippe BONNEAU (Fra) 47’15”

M50 (22): Uwe SCHROETER (Ger) 49’41” (2° Andrea NASO 50’38”)

M55 (21): Fabio RUZZIER (Slo-Ita) 49’50”

M60 (28): John HALL (Gbr) 54’09” (4° Ino ABBO 56’08”)

M65 (16): Bobby KING (Irl) 57’43”

M70 (08): Hermann STRIEDER (Aut) 59’28”

M75 (10): Arthur THOMSON (Gbr) 59’55”

M80 (03): Karlheinz TEUFERT (Ger) 1°12’00”

W35 (06): Bianca SCHENKER (Ger) 53’02”

W40 (12): Corinne SMITH (Fra) 52’37”

W45 (14): Barbara PRIMAS (Ger) 56’30”

W50 (07): Nadine MAZUIR (Fra) 53’39”

W55 (12): Anne WHEELER (Gbr) 58’40”

W60 (10): Noel BALTCHFORD (Gbr) 1°04’54”

W65 (06): Heidi MAEDER (Sui) 1°01’25”

W70 (03): Rosa GIRARDS (Ger) 1°17’33”

W75 (01): Erna ANTRITTER (Ger) 1°27’33”

 

MARCIA SU STRADA 20 KM.

W35 (04): Bianca SCHENKER (Ger) 1°48’04”

W40 (04): Marit NAUMANN (Fra) 1°49’27”

W45 (12): Corinne HENCHOZ (Sui) 1°57’44”

W50 (05): Nadine MAZUIR (Fra) 1°48’53”

W55 (08): Anne WHEELER (Gbr) 2°01’27”

W60 (07): Noel BALTCHFORD (Gbr) 2°13’40”

W65 (05): Heidi MAEDER (Sui) 2°08’21”

W70 (02): Ursula HERRENDOERFER (Ger) 2°28’01”

W75 (01): Erna ANTRITTER (Ger) 2°57’19”

 

MARCIA SU STRADA 30 KM.

M35 (08): Francisco MARTIN (Esp) 2°32’12”

M40 (12): Eddy ROZE (Fra) 2°24’44” (7° Gianni SIRAGUSA 2°51’17”)

M45 (09): Philippe BONNEAU (Fra) 2°33’38”

M50 (19: Uwe SCHROETER (Ger) 2°42’18” (2° Andrea NASO 2°46’44”)

M55 (18): Fabio RUZZIER (Slo-Ita) 2°41’38”

M60 (22): John HALL (Gbr) 2°59’02” (4° Ino ABBO 3°02’10”)

M65 (09): Bernard BINGGELI (Sui) 3°07’15”

M70 (04): Hermann STRIEDER (Aut) 3°13’38”

M75 (07): Arthur THOMSON (Gbr) 3°29’35”

M80 (01): Guenter CIESIELSKI (Ger) 4°01’51”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *