ALTRI RECORDS DELL’ULTIMO WEEK-END

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Completiamo la panoramica delle prestazioni record per il mondo dell’atletica master italiana registrate nei giorni scorsi, dopo quelle di cui abbiamo dato notizia nelle news precedenti. Partiamo dal salto a 2,24mt. che Nicola CIOTTI (05/10/1976 – M35/SM) ha messo a segno sabato 21 maggio nel meeting di Orvieto. Per la F.I.D.A.L. si tratta della nuova miglior prestazione italiana della categoria MM35 all’aperto, avendo lo stesso atleta saltato il 9 febbraio nel meeting indoor di Banska Bystrica la misura di 2,28mt. Con il nostro criterio di classificazione dei record masters (lo stesso della W.M.A. e della E.V.A.A.) lo qualifichiamo come record “pre” non avendo CIOTTI ancora compiuto il 35esimo anno; e quindi ad età compiuta il record resta quello di Luca TOSO con 2,16mt.

Altro record “pre” lo ha segnato a Gavardo Lorenza NOLLI (09/10/1956 – F55, Atletica Rigoletto) saltando in lungo 4,10mt. (vento +1,8) con cui ha eguagliato la misura di Franca PEGGION (15/01/1934) del 1990. La NOLLI ha detenuto anche il record della categoria MF50 con 4,52mt. e quindi dimostra di aver continuità nella pratica master, fatto non frequente per le atlete over-50.

Nei C.d.S. Master del Friuli a Gorizia due record con rilevazione manuale nella gara dei 200 metri femminili entrambi “pre”: quello della categoria MF50 ad opera della triestina Antonella SANT (03/08/1961, Penta Sport Trieste) che ha messo a segno il crono di 28″5m (vento +1,4) e arrivandole poco dietro nella stessa serie quello della categoria MF65 della concittadina Giusy SANGERMANO (19/06/1946, Penta SportTrieste) con 32″7m. Ma la SANT non s’è fermata qui perché ha corso gli 80 ostacoli in 13″28 (vento -0,2) che diventa il nuovo record F.I.D.A.L. MF50 (statisticamente “pre”) al posto del 13″55 di Carla FORCELLINI nel 2010 a Nyrigyhaza. Inoltre la stessa atleta (in attesa di una prestazione outdoor di Francesca JURI) ha stabilito anche il record F.I.D.A.L. delle MF50 nel salto triplo all’aperto con 9,37mt. (vento +1,7). Ricordiamo che la JURI a marzo agli Euroindoor ha saltato 10,10mt. Infine la SANT ha fatto poker con la staffetta 4×100 della PENTA SPORT TRIESTE (con Sangermano, Prenz e Capitanio) al record F.I.D.A.L. di società grazie al tempo di 56″36 (precedente Romatletica con 58″07). Altro record della 4×100 di società MM65 per la AMICI DEL TRAM DE OPCINA che ha segnato 54″14 (Dessardo, Antonini, Tassini, Corrente) contro il precedente 54″66 dell’Atletica Ambrosiana del 2006.

A Rovereto c’è stato il primato eguagliato nel salto in alto MF45 di Tiziana PICONESE (14/02/1966 – F45, Lagarina Crus Team, nella foto) con 1,56mt., stessa misura della bolzanina DEROMEDI ottenuto lo scorso ottobre. Del meeting di San Benedetto del Tronto invece ci era sfuggito di segnale due record femminili nel martellone per merito di Anna FLAIBANI (19/08/1928 – F80, Nuova Atletica dal Friuli Udine) che ha migliorato se stessa da over-80 con la misura di 8,49mt. Mentre Rosanna GRUFI (13/12/1952 – MF55, SEF Macerata) ha fatto suo quello della categoria ad età compiuta, in quanto il record MF55 della F.I.D.A.L. (ma “pre”) appartiene a Rossella BARDI (27/08/1951) con 11,08mt. realizzato il 9 giugno del 2006.

Ancora a Gavardo record M47 nel getto del peso per Giovanni TUBINI (09/04/1964 – M45, Atl. Firenze Marathon) con 15,33mt, che subentra al 14,78mt. di Luciano ZERBINI. La misura di TUBINI non è affatto lontana dal record italiano MM45 di 15,78mt. dello stesso ZERBINI. E quindi è forse cominciata la caccia. Eppoi record F38 per la quasi 39enne Emanuela BAGGIOLINI (10/06/1972) nei 400mt. vincitrice della propria serie in 57″12. A Castelnovo Monti in Emilia è tornato a saltare molto in alto Marco SEGATEL (23/03/1962 – M45, Ollimpia Amatori Rimini) salito fino a 1,92mt. che vale quale prestazione record M48 e M49. Ancora da Gorizia record M58 e M59 sui 100 ostacoli di Tullio HROVATIN (08/02/1952 – MM55, Amici del Tram De Opcina) che ha fermato il cronometro a 16″99 (vento +0,8)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *