GP BRASIL, ATLETE DI CASA SUGLI SCUDI

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Prime prove generali di Olimpiadi a Rio de Janeiro, dove allo stadio Joao Havelange è andata in scena la 27esima edizione del GP Brasil Caixa de Atletismo, valido per il circuito IAAF World Challenge. Protagonista più attesa dal pubblico di casa era senz’altro la campionessa olimpica in carica di salto in lungo Maureen Maggi. La saltatrice si dimostra in buona forma imponendosi facilmente in 6.80 su un lotto di concorrenti non certo all’altezza, con la stessa atleta a confermare nelle interviste di fine gara le sensazioni positive.

Segue il suo esempio Fabiana Murer nel salto con l’asta, che superando 4.65 al secndo tentativo vince la resistenza della cubana Yarisley Silva che si ferma al 4.60 che vale il record nazionale. Anche per lei probabilmente sarebbe servito un lotto di concorrenti più agguerrito, ma rimane un buon inizio in attesa di prendere l’aereo per l’Italia e mettersi agli ordini di coach Petrov.

Non delude nemmeno l’altra campionessa olimpica di Pechino in competizione, la giamaicana Melanie Walker, che vince i 400hs con un buon 54.09 distanziando di due secondi le concorrenti più vicine.

Successo anche per il controverso sprinter britannico Dwain Chambers, che completa il suo personale cappotto e coglie il quarto successo consecutivo del suo tour brasiliano, imponendosi in 10.05. Nella gara femminile era attesa alla conferma la nigeriana Osayomi, reduce da un personale di 10.99, ma l’africana stavolta delude e chiude seconda alle spalle della virginiana Harrigan con 11.17. Buona gara anche nel martello femminile, dove Yipsi Moreno dimostra di non essersi fatta intimorire dal record mondiale della tedesca Heidler e fa il suo primato stagionale con 74.26. La sfida tra le due a Daegu si annuncia infuocata.

(fonte: iaaf.org )

ALTRI RISULTATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *