LA COREA DEL SUD AI SUOI MONDIALI

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sarà la Corea del Sud ad ospitare la prossima edizione dei Campionati Mondiali di Atletica Leggera che si svolgeranno dal 27 agosto al 3 settembre prossimi a Daegu. Con quali aspettative, a livello agonistico, i padroni di casa affronteranno tale manifestazione?

 

 

Non molte visto che a livello internazionale la presenza di atleti coreani è rara come pure nelle liste mondiali di specialità. La speranza ha il volto ed il nome di un lanciatore di giavellotto: Park Jae-Myong, trent’enne primatista nazionale con la misura di 83.99mt., ottenuta nel 2004. Tutti gli occhi di una nazione  puntati su quest’atleta dalla carriera fino ad oggi piuttosto altalenante. Dopo il risultato del 2004, la delusione alle Olimpiadi di Atene, dove si arena nelle qualificazioni, e l’inizio di un periodo anonimo. 
La sua carriera svolta incontrando l’allenatore finlandese Esa Utrainen che diventa il suo coach grazie al quale affina la propria tecnica ed ottiene, nel 2006,la vittoria ai Giochi Asiatici di Doha. Nelle stagioni successive torna oltre gli ottanta metri sfiorando il suo primato nel 2009 con la misura di 83.10mt., ma alle Olimpiadi del 2008 ed ai Mondiali del 2009 si arena ancora nelle qualificazioni. Lo scorso anno, vincendo l’argento ai Giochi Asiatici, con 79.92mt.,ha ottenuto il “minimo b” per partecipare alla rassegna mondiale, mentre quest’anno è fermo a 78.00mt. e, per staccare il fatidico biglietto dovrà fornire ancora qualche risultato migliore.

 

Fonte/www.trackandfieldnews.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *