ALTRI RECORDS NEI C.D.S. MASTERS

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sempre nei giorni di 18 e 19 giugno sono state disputate, in altre sedi regionali da quelle finora segnalate, prove valide per i C.D.S. Master su Pista. A Cagliari è andata in pedana la neo70enne Lucia NUVOLI (07/01/1941 – F70, Esperia Cagliari) che può vantare una militanza quasi trentennale nell’atletica master italiana, in gara anche ai Campionati Mondiali Masters di Roma nel 1985. Nel week-end come sempre ha risposto all’appello della sua società per il Campionato Regionale di Società ricavandone due nuove migliori prestazioni italiane MF70 con 1,11mt. (1009 punti) nel salto in alto (precedente Giulia PERUGINI 1,08mt outdoor e 1,09mt. indoor) e con 3,24mt. (vento + 1,6 – punti 836) nel salto in lungo (precedente 2,74mt. di Pasqualina CECCOTTI nel 2011). Di segnalate ancora a Cagliari anche la misura di 1,39mt. (965) di Antonino AMBU (1940-M70, Atletica Selargius) nel salto in alto ed il tempo di 7’09”65 (923 punti) per Maria Antonietta FADDA (1938-F70, Esperia Cagliari) nei 1.500 metri.

 

A Gorizia per i Campionati Regionali Individuali Masters è arrivato proprio nel giorno del suo 65esimo compleanno il record di categoria sui 200 metri per Giusy SANGERMANO (19/06/1946 – F65, Penta Sport Trieste) autrice del tempo di 32”74 (vento +1,1 –  punti 1044); capace il giorno prima anche di 15”98 controvento (-1,4) sui 100 metri (punti 967). La stessa SANGERMANO in compagnia di Bettina PRENZ (1968), Antonella SANT (1961) e Paola CAPITANIO (1965) per la PENTA SPORT TRIESTE hanno stabilito con 55”79 (punti 942) il nuovo record FIDAL della staffetta 4×100 di società. Sono state imitate dalla staffetta MM65 4×100 della società AMICI DEL TRAM DE OPCINA (Tristano TAMARO 1938, Tullio HROVATIN 1952, Giuseppe DESSARDO 1941, Fabio ANTONINI 1946) al record per club della categoria MM65 con il crono di 53”93 (826 punti). A Gorizia da segnalare poi altre prestazioni superiori a 900 punti per: Pasqualina CECOTTI (1941-F70) nei 100mt. con 17”12 (904 pt.) e nei 400mt. con 1’23”23 (953 pt.); Daniela MORAS (1955-F55) nei 1500mt. con 5’41”31 (928 pt.); Antonella SANT (1961-F50) negli 80 ostacoli con 13”50 (w-1,9) (934pt.); Brunella DEL GIUDICE (1943-F65) a 32,97mt. nel martello (949 pt.) e 8,31mt. nel peso (981pt.)

Inoltre recuperiamo due primati italiani masters stabiliti ad inizio mese, il 4 giugno nella prova del Grand Prix di Pentathlon Lanci disputata a Reggio Calabria, in cui la palermitana Maria TRANCHINA (10/02/1968 – F40, CUS Palermo) ha totalizzato 3.340 punticon queste misure: martello 40,14mt – peso 11,98mt. – disco 32,20mt. – giavellotto 18,89mt. – martellone 13,02mt. Anche quest’ultima prestazione è il nuovo record di categoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *